lontanodagliocchilontanodalcuo re

E detto cosi con una tale tranquillità che mi ha spaventata.  Io non ho saputo bene cosa dire e nemmeno cosa pensare.Cerca almeno di non innamorarti.  Ci ho pensato e ci penso ancora.
Sono questi i rapporti che abbiamo messo su? E' questa la liberta che cerchiamo? Io non so da che parte stare.
Il problema è il senso dell'appartenenza, più che problema la chiamerei "questione" il mio il tuo.
Sono questi  pronomi la questione.
ho anche pensato di non essermi mai innamorata.
A questo punto.
Ma allora quei mal di pancia, quell'ansia, quei voli, le campane, i fiori, allora tutto quello che è meraviglioso insieme e che in altre versione non sapeva di niente non era amore?Cosa c'è un tipo di accordo un contratto, io non ti faccio sapere il mio tradimento e tu il tuo.
Non me lo dire.
Poi ieri sera dopo la piscina, abbiamo chiacchierato tanto con la mia nuotatrice e siamo finiti nei soliti discorsi, a me poi non parevano i soliti.
L'amore è da difendere.
Io ora sono davvero tanto confusa.
Io lui lo vorrei tenere con me, dentro di me, lo vorrei vicino sempre, abbracciarlo, baciarlo, prenderlo per mano e camminare, e invecchiare con lui.
E lo sento dentro davvero tanto.
La mia confusione è del tipo che io non ho nessuna voglia di lui, di lui in quel senso li, quel desiderio li.
Attrazione che ho provato fortemente per lui, per il suo corpo, sembra essersi spenta annientata e sembra non avere importanza, non cambia quello che provo per lui, e lo vorrei comunque vicino a me in ogni momento.Tutto questo non è chiaro lo so.
E' come se il tempo ci avesse modificato in base agli eventi a due fratelli non di sangue, due fratelli di vita che si sono mescolati, assemblati, che non possono fare a meno l'uno dell'altro, che sono gelosi, e rispettosi e che fanno fatica a guardare in faccia certe realtà ad affrontare certe situazioni, ma che per il bene dell'altro sono proprio disposti a tanto, forse tutto.Ma allora come si può dire lontano dagli occhi lontano dal cuore? e aggiungere cerca almeno di non innamorarti.
Nel senso che ti andrebbe bene lo stesso.
Che ti andrebbe che a casa tua abitasse qualcun altro? Resta la questione dei pronomi.
  

Leggi tutto l'articolo