manuale di studi veterotestamentari dr.marco guido corsini

 
index
 
 
 
 Marco Guido Corsini
                                                    
 Manuale di Studi Veterotestamentari
(come interpretare il più antico corpus di testi prodotto da una civiltà araba)
26 Maggio 2013 – Tutti i diritti riservati
 
 
Il recupero della storia del Vicino Oriente antico fu stimolato dagli studi biblici e da autori come Erodoto, Diodoro, Ctesia, Strabone, e divenne scienza   soprattutto dopo la traduzione delle tavolette d’argilla cuneiformi trovate nei palazzi, particolarmente dapprima nella biblioteca del palazzo di Assurbanipal a Ninive, costituita da ben cinquantamila tavolette. Grazie alla decifrazione dapprima della cuneiforme persiana da parte di H. C. Rawlinson (1846), e poi della enormemente più complessa  cuneiforme assiro-babilonese (soprattutto da parte di Rawlinson e J. Oppert, entro il 1857),  e del contributo di numerosi altri studiosi europei, G. Smith, assistente della sezione egizio-assira del British Museum di Londra, era già in grado d...

Leggi tutto l'articolo