mode

Ognuno di noi ha un proprio stile nel vestirsi, questo è normale e non è assolutamente negativo, anzi… Tra gli stili più comuni troviamo: -Punk: si vestono in modo molto trasgressivo con abiti per lo più scuri con jeans portati a cavallo basso, tingono i capelli con colori molto appariscenti e vistosi e amano i piercing, i tatuaggi e le borchie, portate sui vestiti.
-Rapper: amano la  musica rap e cercano di imitare i propri idoli musicali; indossano pantaloni e maglie molto larghe e i loro accessori sono cappellini, visiere e polsini.
-Sfattoni: si vestono con abiti comprati nelle bancarelle, sono l’opposto dei fighetti (di cui parleremo più avanti)e infatti sono molto tolleranti in fatto di amicizie; il loro stile è il “finto trasandato”, benché scelgano molto accuratamente i loro vestiti.
-Dark: amano il nero e lo portano sia nei vestiti che in testa; adorano l’ hard rock e affini, hanno una natura molto introversa, danno un’ impressione cupa e tenebrosa.
-Gabber: sono giovani “simpatizzanti di Di Canio” che si vestono sempre  con abiti firmati, sono spocchiosi e si fanno amici solo tra loro.
-Fighetti: vestono in modo molto ricercato, ma a differenza dei Gabber non mettono necessariamente vestiti firmati ma seguono la moda ; amano la musica commerciale e non sono molto tolleranti nei confronti degli altri stili, ma non quanto i Gabber.
-Casual: si mettono vestiti che piacciono a loro senza seguire le mode o uno stile preciso, ascoltano la musica senza distinzioni e non hanno problemi a farsi amicizie, nel senso che non hanno difficoltà nel frequentare uno Sfattone o un Fighetto.
Ci sono anche molte sfumature tra i vari stili, Voi quale preferite? Io quello casual ;)

Leggi tutto l'articolo