pensieri erotici

Ho cercato il tuo profumo sul cuscino stanotte.
Mi sono seppellita sotto le lenzuola in cerca di te.
Stavo per piangere, di nuovo fragile.Sono single, in definitiva.
A volte ho voglia di un rapporto stabile, di avere Qualcuno.
A volte sono felice di essere sola, e penso di volerlo vivere senza pensieroSabato il locale è cupo e pulsante di una musica anonima.
Lui è stravaccato sul bancone e parla con un amico mentre aspetta di ordinare.
Mi avvicino, voglio anch'io bere.
Lei mi fa impazzire dice, la musica è alta, crede che non senta.
Poi mi chiama, io fingo bene, sorrido come se niente fosse.
Un vantaggio per me.Poi balliamo, lui mi si avvicina di fronte, sempre più vicino, i bacini si toccano, le spalle, i nostri colli.
Passa dietro di me, mi prende le mani, me le stringe, gliele stringo."Perché mi guardi e sorridi?" "Perché sei bellissima stasera".Come accoltellare un'anima in pieno petto, con uno sguardo di dolcezza risalito dal passato.
Ma siamo nel presente.
Le lacrime una volta tornata a casa sono per quel che non è più.
Anche quelle parole.

Leggi tutto l'articolo