per Sandro Marcucci: il 21 marzo 2016 la festa delle rondini che tornano

è Primavera Sandro (Marcucci ndr).
Ogni anno puntualmente torna, torna con le rondini.
Oggi per me è la festa del ritorno delle rondini.
Le rondini sanno bene l'importanza del noi, del nido sotto i tetti, di recuperare legnetto dopo legnetto per costuirsi un futuro in un nido sicuro.
Sandro oggi tornano le rondini e quando le vedo  che volano alto tra i colori della natura che si risveglia sto bene perchè mi ricordano te , il tuo valore, l'importanza del noi e di mettere insieme, intrecciare pezzetto per pezzetto per avere un nido sicuro per una vita sicura.
ti voglio tanto bene Sandro.
Laura ‪#‎21marzo‬ ‪#‎lafestadellerondinichetornano‬ Non c'è da aspettarsi che quelli che compilano liste ufficiali di vittime di mafie si rendano conto che ogni anno tornano le rondini a Primavera e se si osservano in cielo in stormo che ritornano si puo' imparare volendo da queste meravigliose creature tante cose.
Non c'è da aspettarsi che Sandro Marcucci e con lui le vittime della mafia politico militare tutte vengano inserite nelle liste ufficiale perchè sono vittime nella terra degli scomparsi dalla memoria di questo Paese e vittime di scomparse a livello di prove giudiziarie.
Sandro Marcucci torna come una rondine ogni anno per farci gli auguri di risveglio x amore.
Non vuole vendetta Sandro Marcucci, nè usare tecniche di convincimento di una qualche teoria che di democratico non hanno nulla.
Sandro Marcucci è una rondine che torna per avere verità per la giustizia.
Mentre quelli e quelle che sostengono tesi già cadute sulla causa di Ustica, si accapigliano e si insultano, nessuno di chi di dovere cerca quelle prove giudiziarie scomparse per dare verità agli scomparsi nella memoria di questo Paese.
A volte basta un augurio di Pasqua contraccambiato o un "andiamo avanti" inviati da figli di vittime per avere giustizia quando si è scredidati, infangati, lasciati soli e poter festeggiare il ritorno come ogni anno a Primavera delle rondini, per comprendere che NO NON SI PUO' LASCIAR PERDERE SU QUELLE SCOMPARSE PROVE GIUDIZIARIE.
IO CON I COMPAGNI E LE COMPAGNE MIE DI LOTTA VADO AVANTI PER AMORE, VADO AVANTI CON GRATITUDINE IMMENSA VERSO SANDRO MARCUCCI DA UN LATO E MARIO CIANCARELLA DALL'ALTRO PERCHE' ENTRAMBI MI HANNO INSEGNATO E NON C'E' BISOGNO DI NESSUNA SENTENZA PER DIRLO AD AMARE SENZA FAR CALCOLI, QUANDO E SE CONVIENE.
SANDRO MARCUCCI PARLA A TUTTI, BASTA ASCOLTARE IL CANTO DOLCE E SOAVE DI UNA RONDINE CHE TORNA PER CAPIRE CHE SANDRO MARCUCCI E' QUI CON NOI E NON HA CERTO BISOGNO DI ESSERE INSERITO IN LISTE [...]

Leggi tutto l'articolo