piper68c

 
TESTIMONI OCULARI.
 
 
 
 
Ma non era finita qui. Ero destinato a ricevere un'altra di quelle email che mi avrebbero sconvolto, in senso positivo, il pomeriggio del 30 dicembre del 2006.
"...Ciao Stefano Tarquini, sono quel Giorgio Rossi menzionato in "Vacanze Romane" a proposito del concerto al Piper dei P.F., che indubbiamente avvenne nelle modalità che hai descritto (a meno che non lo abbia sognato, cosa poco probabile).
Io andai il giovedì pomeriggio, l'amico Piero Poletti la sera. Il giovedì pomeriggio il Piper era aperto ai minori, con grave preoccupazione interpellanze di genitori finite anche sui quotidiani, perchè noi ragazzi rischiavamo di non fare i compiti! L'entrata era così anche per i minori, tuttavia anche di sera in qualche modo si riusciva ad entrare. In numerose occasioni ho confrontato le sensazioni di un concerto visto in pomeridiana con quelle di chi vi aveva assistito la sera, notando che veniva eseguita più o meno la stessa scaletta. E' tuttavia difficile rico...

Leggi tutto l'articolo