ricevo & pubblico da Alfonso Giorgio e Antonio Zito."questione" IMU"

      LETTERA APERTA Alla Commissione Prefettizia del Comune di Pagani       I sottoscritti:     Giorgio Alfonso, nato a Nocera Inferiore (SA) il 03/03/1978, e residente a Pagani (SA) in via Filettine n.
35 pal.
A1, in qualità di Cittadino di Pagani e quale componente del Partito dell’Italia dei Valori di Pagani.
Zito Antonio, nato a Tramutola (PZ) il 12/07/1955, e residente a Pagani (SA) in Via Torre 74, ex candidato sindaco (DS – SDI – RC – PROGRESSISTI PER PAGANI), ex consigliere comunale.
    Anche quest’anno è incominciato il tormentone dell’IMU non versato.
Numerose famiglie si ritrovano a fare code e perdere giornate intere, per dimostrare che vi è un errore nella cartella esattoriale pervenuta, avendo già pagato il dovuto nei tempi e nei modi giusti.
Fermo restando che per coloro che hanno evaso è doveroso perseguirli e sanzionarli.
Per i cittadini onesti, che sono tantissimi, che sfortunatamente non riusciranno a trovare le copie del versamento postale si aggiunge l’aggravante di ripagare il tutto con interessi.
Chi è il responsabile di tale situazione? Forse le poste che non hanno consegnato i bollettini al comune? Oppure di qualche dipendete che non ha registrato in entrata gli stessi? Compito, oggi, di chi gestisce la cosa pubblica di individuare i fannulloni e gli incapaci e mettere in atto tutto quanto affinché la cittadinanza sia protetta da costoro.
Non ultimo, a chi addebitare i costi di “5,99 euro” delle raccomandate inviate ai paganesi, che dimostreranno di aver fatto il proprio dovere.
Questo danno economico ed erariale non può e non deve essere a carico della comunità.
I responsabili di queste disfunzioni devono, tassativamente rispondere di detto danno contabile.
È doveroso che chi lo ha provocato lo paghi.
Non dimentichiamo che anche i dipendenti fannulloni ed incapaci sono pagati da noi stessi.
Attendiamo risposte ed atti concreti dalla commissione prefettizia.
Si spera che l’anno prossimo non si ripeta la stessa cosa.
N.B.
le somme incassate e non registrate sono state riportate come “residui attivi?” nel caso affermativo si è alterato volutamente il bilancio.
Cosa ha da dire a tal proposito il responsabile dell’Ufficio Ragioneria?     Pagani li, 13/09/2013     Alfonso Giorgio COMPONENTE IDV PAGANI                                                                                           Antonio Zito  EX CANDIDATO SINDACO EX CONSIGLIERE COMUNALE  

Leggi tutto l'articolo