risposta a Salvatore Aiello sulla crisi politica attuale

Ciao Sal, cerco sempre di non lasciarmi andare a commenti indignati, qui in FB, ma talvolta il tuo invito.
come ora, è così suggestivo che disinibisce le mie remore.
Dunque,  penso che i disonesti di tutta Italia siano ancora abbastanza uniti.....scogli  infrangibili dove sbattono inutili i marosi ( o Capponi di Renzo come poi dirò) dell'umile onesta e laboriosa Italia che sta cadendo a pezzi nell'alluvione del malaffare politico, legalizzato da una partitocrazia sciacalla che sta dilaniando i resti di un popolo addormentato o anestesizzato dalla stampa e dalle TV commerciali e statali, straripanti ogni genere di politici salotti.
Si,  anestesizzato contro ogni coscienza del Bene Comune.....
Lo sbando o sfasatura storica della nostra martoriata Italia mi ricorda quella seicentesca di manzoniana memoria.....tante grida, tante leggi e l'inutilità dei capponi di Renzo che si beccavano tra loro mentre lo sfortunato contadino cercava un pò di giustizia da uno stato straniero qual era allora la Lombardia spagnola!! Ora è ancora più  grave moralmente e politicamente, perchè ti tradisce  e ti umilia il tuo stesso sangue.
Di conseguenza si può dire che  i nostri signori  governanti siano i nostri nuovi stranieri occupanti  che hanno un solo volto, quello maligno dell'affarismo individuale...mosche nocchiere che fingono di cambiare per lasciare tutto com'è....
Ahimè!.....
la memoria gattopardesca del principe di Salina mi dice e ci ricorda, che il Caimano sta ancora tra le acque putride delle nostre istituzioni partitocratiche; tutti  fingono di scazzottarsi per poi finire a taralluzzi.....Del resto le leggi ad personam dello sbandierato ventennio ( falso in bilancio ecc....ecc.).sono ancora leggi dello stato che nessun ipocrita avversario si è sognato di annullare......
condivido perciò l'onesta autocritica di Padellaro al nostro Letta biancofiore e all'insalata misticanza PD.....
Sì, il Ventennio del Berlusconismo è ancora in piedi con tutto lo schifo delle legge elettorale che il Caimano ci ha regalato col  CONNIVENTE diabolico vassoio del " Partito" odiato nemico????? IL Quale, tra l'altro, ora si sta affaccendando per eliminare il reato di clandestinità con relativo mercimonio....  per non parlare delle carceri,,,,,uhuhuhmmmm.....boccaccia mia statti zitta!!!!......tu dai una cosa a me ed io una a te ......ahahahaha!!!! Bè questa la posso dire!-- E per forza, giochiamo sulle emozioni delle buona gente italica......L'immigrazione, come la Monnezza, Le carceri ecc...ecc....ecc....
sono un grosso affare [...]

Leggi tutto l'articolo