risvegli

ogni mio momentoio l'ho vissutoun'altra voltain un'epoca fondafuori di mesono lontano con la mia memoriadietro a quelle vite persemi desto in un bagnodi care cose consuetesorpreso e raddolcitorincorro le nuvoleche si sciolgono dolcementecon gli okki attentie mi rammentodi qualche amicomortoma dio cos'è?e la creaturaatterritasbarra gli occhie accogliegocciole di stellee la pianura mutae si senteriavere(ungaretti)

Leggi tutto l'articolo