scosse nel silenzio sotto la neve

...ed ancora scosse sull'Italia innevata  non smette di tremare la terra  sotto la neve laddove imperversa  l'inverno e si raggelano i cuori; ancor paura e sgomento occhi persi nel vuoto,  mentre i pensieri abbracciano il vuoto mi stringo nel cappotto, mentre avverto quella sensazione di freddo il vento che come falce tagliente  sul volto si ferma capelli sul viso freddezza tra le mani e le dita nello sguardo ancor tempesta  mentre non so cosa sarà domani  ed attendo parole  nel silenzio di me chiusa nel giubbotto il silenzio tra i pensieri che si fermano al gelo  in attesa di caldo e non più tormento  come quella scossa nel cuore Non è vero che le parole non contano.
Le parole accarezzano.
Graffiano.  E qualche volta uccidono.
Poi ci sono quelle che mancano, che non arrivano, che fanno male per non essere state mai pronunciate.
*A.
De Pascalis*

Leggi tutto l'articolo