scrittrice saudita prima donna a vincere il premio libro arabo

Un romanziere arabo saudita è diventata la prima donna a vincere il Premio Internazionale di Narrativa per l'arabo, che condivide con lo scrittore marocchino.
Raja Alem, una scrittrice saudita che ha scritto "Le colombe 'Collana", e Mohammed Achaari, un poeta marocchino e autore di "L'Arco e la farfalla", condividere il premio di $ 50.000, annunciato ad Abu Dhabi il Lunedi 13 marzo.
E 'la prima volta il prestigioso premio è stato condiviso da due vincitori ex aequo.
"I Doves 'collana" è impostato a La Mecca ed esplora la criminalità, estremismo religioso e lo sfruttamento di lavoratori stranieri da una "mafia" di imprenditori edili, che stanno distruggendo le zone storiche della città.
Alem è nato a La Mecca e ha vissuto gran parte della sua vita che domina la città di Santa Moschea.
Ha detto: "La Mecca è nel mio sangue Tutti i miei 10 romanzi sono stati tutti su Mecca, è una cosa naturale per me scrivere..
"Negli ultimi anni, la Mecca è completamente cambiato.
Tutto l'acciaio nuovo e grattacieli di vetro lo rendono completamente diversa dalla città che è circondata da montagne con la Moschea Santo come l'edificio più grande.
"La moschea sta diventando una buca circondata da giganti." Alem ha detto quando ha inizialmente inviato il suo manoscritto a un editore in Libano, ha assunto lei era un uomo.
"Non ho mai vedere la mia scrittura in termini di genere.
E 'solo la scrittura umana.
Penso Mecca vinto il premio, non una donna," ha detto.
Entrambi i vincitori sono ora garantito traduzione dei loro romanzi in inglese.
Alem, ha dichiarato: "Vincere il premio significa più pubblico per la Mecca sto dando Mecca una nuova vita in nuove lingue.." Il vincitore altro, "L'Arco e la farfalla" affronta l'effetto dell'estremismo islamico e del terrorismo sulla vita familiare.
Racconta di un padre di sinistra che riceve una lettera da al Qaeda che lo informava che il figlio, che egli crede studia a Parigi, è morto martire in Afghanistan.
Achaari, 59 anni, è un poeta marocchino ed ex Ministro della Cultura, che ha scritto 10 libri di poesia, un libro di racconti e un romanzo.
Egli ha detto di vincere il premio: "E 'importante perché renderà il libro noto e raggiungere un maggior numero di persone e di lettori stranieri attraverso la traduzione Mi auguro che questa nuova situazione mi renderà più disciplinato come scrittore.." Achaari ha detto che ha scelto di scrivere di terrorismo, perché è un fattore di cambiamento marocchini devono venire a patti con la loro vita quotidiana.
Ha detto: "Ho sentito che queste sono [...]

Leggi tutto l'articolo