sentiamo l'ex Presidente....

COSSIGA, DAL QUIRINALE SOLUZIONE DA MANUALE ROMA - ''Il Quirinale ha adottato una soluzione da manuale: cosi' Berlusconi ripassa il cerino a Follini''.
Lo dice il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga.
''Di fronte alla proposta accolta dal capo dello Stato di accettare le dimissioni di tutti i ministri dell'Udc e del Nuovo Psi, il presidente Ciampi ha giustamente invitato Silvio Berlusconi a presentarsi alle Camere, un gesto di etichetta per indicare il rinvio autoritativo del governo al Parlamento in situazioni non chiare.
Se - prosegue - il Parlamento confermera' la fiducia al governo con il voto dei partiti che si sono ritirati, allora Berlusconi continuera' a guidare il governo''.
''Se invece Udc e Nuovo Psi dovessero anche solo astenersi, senza che questo importi sfiducia al governo, allora esso dovrebbe dimettersi in quanto sarebbe mutata la maggioranza che lo ha chiamato in vita.
Ma naturalmente - dice poi Cossiga - come e' giusto, se nel frattempo sara' eletto il nuovo Papa, allora tutto passera' in secondo piano...
Certo, mi duole dirlo, anche per quello che sara' il futuro istituzionale del Paese, l'opposizione dovrebbe mantenere i nervi a posto ed essere piu' rispettosa nei confronti delle decisioni del presidente Ciampi''.

Leggi tutto l'articolo