tantra e sublimazione della sessualità... la via d'O.M.Aivanhov

AMORE E SESSUALITA'
 
Home page
La Filosofia Iniziatica e i Chakra
Psicoanalisi
I Simboli e i Miti
La via alchemica
Astrologia
Le Sefirot Kabbala
Letture
Pensieri scelti
Link
Corso di Educazione alla cittadinanza nella Rete della Vita
 
La tradizione del Tantra è stata fondata, secondo la leggenda, da Sadashivab o, più semplicemente, Shiva, nell'India orientale, più di settemila anni fa.
Tantra, in sanscrito, significa estendere, ampliare, quindi tecnica per ampliare la coscienza.
Il termine Tantra implica liberazione e espansione: si trattava in origine di una scienza sacra che si prefiggeva di accedere all'Assoluto (Brahma), attraverso tecniche di espansione psichica e corporea concernenti non solo la dimensione erotica.
La tradizione tantrica considera, come agente, una forza che è Potenza Assoluta, pura manifestazione dell'azione dell'Assoluto, e che va sotto il nome di Shakti.
Le tecniche tantriche (esercizi e posture) apprendono a guidare Shakti in noi, e poi fuori di noi in vist...

Leggi tutto l'articolo