tetti

Così giorno finisce dietro tetti neri, luci lontane, sulla strada, giornata pesante, di tavoli uniti, di gente tranquilla e insofferente, di tutto sbagliato e non va bene niente, di veloce a mettere a posto, zia facciamo un ciambellone a papà...
e di corsa di qua e di là, poi silenzio di casa calma, vuota, finestra spalancate, alcool e aspirapolvere si pulisce ogni cosa, e la sera scende, si copre piano anche il cielo.

Leggi tutto l'articolo