torino fermi perquisizioni per gli scontri nella manifestazione contro casapound

L'operazione rientra nell'inchiesta sugli scontri del 22 febbraio in occasione di una del leader di CasaPound, Simone Di Stefano.
In alcuni siti del mondo antagonista si parla del coinvolgimento di sei persone e dell'arresto di uno studente di scuola superiore.
La sera del 22 febbraio scorso, mentre Di Stefano si accingeva a tenere un comizio all'Nh Hotel di corso Vittorio Emanuele, alcune centinaia di antifascisti si erano date appuntamento per un corteo che aveva preso le mosse da Porta Nuova per raggiungere il luogo della manifestazione.
E' in quella circostanza che fotografi e operatori tv avevano ripreso le invettive di la maestra finita poi al centro di un caso mediatico per aver insultato le forze dell'ordine gridando loro "Dovete morire" e per le successive dichiarazioni dell'allora segretario Pd Matteo Renzi, che aveva auspicato il suo licenziamento.

Leggi tutto l'articolo