trofeo beppe viola torino bologna battuto finale

Prima il palo interno colpito dal Bologna e pochi minuti più tardi il rigore per i granata, segnato dal bomber della squadra, Niccolò Moreo, che aveva già regalato la finale ai compagni con una punizione contro il Chievo.
Nei primi venti minuti è il Torino a fare la partita e solo le parate di Fantoni, eroe della semifinale contro la Sampdoria, salvano il Bologna.
L'occasione mancata dal centrocampista rossoblù, ha però il merito di risvegliare la squadra di Magnani che va vicina all'1-0 prima con Jonathan Adusa, poi con la girata al volo di Rabbi.
Al 58' un cross apparentemente innocuo di Riccardo Ricossa costringe Fantoni alla deviazione mentre al 61' Rabbi segna il vantaggio per il Bologna ma a gioco fermo per un fuorigioco netto dell'attaccante rossoblù.

Leggi tutto l'articolo