tutto va a gonfie vele per l'industria agroalimentare che tutti sappiamo da decenni che è in mano alle mafie

  il cibo è importantissimo,sei quello che mangi e cosa siamo oggi noi?siamo pattume, perchè comperi la carota e due giorni dopo è già marcia,le mele sono anche loro dopo poco sono  grinzose, la farina oramai è risaputo è raffinata e fa male tutto così e via dicendo.
Che fare, io nel mio piccolo compero roba integrale,il pane lo faccio in casa con farina bio e integrale, ma la verdura e frutta quella la devi per forza comperare fresca e lì arriva il marcio,è tutta roba di frigorifero, è tutta roba estera che vuol dire non ha più la ricchezza dei nutrienti della verdura e frutta fresca, perde minimo il 30%, questo perchè devi mangiare la carota marocchina, la pesca tunisina, l'uva di che paese è ?Ma chi se ne frega, l'importante è che il grossista guadagni, e lui guadagna comperando a pochi centesimi al chilo e rifilando a te roba vecchia e che non nutre,piena di pesticidi,te la vende made in Italy e te lo mette nel culo che è una bellezza.
chi deve controllare non lo fa, i governi si succedono e tutto va a gonfie vele per l'industria agroalimentare che tutti sappiamo da decenni che è in mano alle mafie, dunque chi ci governa ci uccide.    http://www.beppegrillo.it/2016/09/il_cibo_e_il_nuovo _petrolio_la_terra_e_il_nuovo_oro.html Il cibo è il nuovo petrolio, la terra è il nuovo oro.
Parlare di cibo oggi più che mai significa parlare di politica Scegliere cosa mangiare è un gesto importante, un gesto che può fare la differenza tra contribuire al grande cambiamento per cui stiamo lottando, oppure alimentare un sistema globale ingiusto insano e distruttivo.
Dobbiamo lottare per il made in Italy dobbiamo proteggere le nostre eccellenze alimentari, dobbiamo saper promuovere un'agricoltura più sostenibile, un'agricoltura più sana che guardi al futuro.
Ma dobbiamo avere anche il coraggio di cambiare le nostre abitudini alimentari per costruire un modello più sano, più giusto.
Per cambiare questo paese abbiamo bisogno cittadini informati, cittadini consapevoli che sappiano scegliere se far parte del problema o fare parte della soluzione.
In una frase, cittadini sovrani per un paese sovrano.
Italia 5 stelle è un'occasione per ritrovarci a condividere e rinnovare il nostro contributo a questo grande cambiamento.
Vi aspettiamo il 24 e 25 settembre a Palermo, e ricordatevi di donare, perché il M5S non prende finanziamenti pubblici e si sostiene soltanto grazie alle vostre donazioni.
   

Leggi tutto l'articolo