un bacio

Guardo le tue labbra ma non ti sento parlare: non voglio altro che un bacio, per sollevarmi in volo come un piccolo passero.
Guardo i tuoi occhi e mi sento morire, in balia della tua bocca avida, come di fresca spuma è avido il mare.
Il frastuono delle onde, tra il cuore e lo stomaco, rimbomba in una lenta notte d’amore, sotto un immenso tappeto di stelle.
E se la scure dell’alba ferisse la notte, sarei pronto a raccogliere cocci di cielo, e costruirlo per te., In una lenta notte d’amore, guardo le stelle tuffarsi nel mare: non voglio altro che vederti godere.
Sei tu un sogno che balla per me, oltre il chiuso di questo piccolo cielo, oltre il recinto delle nostre emozioni.
E come in un sogno, amandoti, resto in silenzio e ti guardo amare: io non voglio altro che vederti felice.
(Dal Web)

Leggi tutto l'articolo