vagone

a tre sopra il sedile a parlarsi fitte , sussurri e risatelle , smart nel palmo lèggere e digitare , mostrarsi l un con l altra le foto ed i messaggi ...sghemba accoccolata e persa in una qual musica sua nell auricolare , i jeans celesti , la maglietta verde , le scarpe e la sciarpa viola , la giacca di velluto ed a coste strette ...ad arco sulle punte , dritte con le braccia in su prender valige , con tutto il corpo teso ad arco sulle punte , nella tension scoperto il ventre che scopre l ombelico , sotto la vita svelate due fossette ...donne tante , quasi solo loro , con gli zainetti e i trolley , di corsa a volte spiritate , che salgono e che scendono dai treni ..
in viaggio sempre , in cerca di una sorte , girar la propria vita per trovare casa ...

Leggi tutto l'articolo