veloce veloce...

Portate pazienza, ancora non ho raccontato Edimburgo, ma in questo momento ho delle reali difficoltà, legate soprattutto al fatto che stiamo traslocando.
In settimana ce ne andremo nella casa nuova (se trovano le sedie della cucina, che per non spendere abbiamo aspettato a sceglierle e prenderle fino ad ora...
), e personalmente sono abbastanza agitata, preoccupata, nervosa...
mah.
Il  lavoro va, forse riesco addirittura a far partire un altro progetto che ho sempre sognato, Nati per leggere, ossia l'impegno del territorio a sensibilizzare precocemente alla lettura i bambini.
Già durante l'allattamento sarebbe bene abituare i piccoli alle filastrocche, a immagini semplici, e via via cominciare con le piccole storie.
Insomma, se riesco a fare in modo che il comune rientri nel progetto mi sfrego anche le mani, che raggiungo uno dei miei obiettivi.
Sabato abbiamo festeggiato il battesimo della piccina e i dieci anni di matrimonio di mio fratello, insomma.
Carne al fuoco ce n'è troppa, ...

Leggi tutto l'articolo