C cole Normale Sup C A rieure alumni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a C cole Normale Sup C A rieure alumni. Cerca invece % C3 % 89cole Normale Sup % C3 % A9rieure alumni.

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

In questa categoria: Henri Lebesgue

Henri Léon Lebesgue (pronuncia francese ) (Beauva...

Maurice René Fréchet

Maurice René Fréchet (Maligny, 2 settembre 1878 ...

Léon Blum

Léon Blum (Parigi, 9 aprile 1872 – Jouy-en-Josa...

Bernard-Henri Lévy

Bernard-Henri Lévy (Béni-Saf, 5 novembre 1948) Ã...

Élie Joseph Cartan

Élie Joseph Cartan (Dolomieu, 9 aprile 1869 – P...

Paul Painlevé

Paul Prudent Painlevé (Parigi, 5 dicembre 1863 â€...

Ghosn, pm pronti a interrogare la moglie

Ghosn, pm pronti a interrogare la moglie

(ANSA) – TOKYO, 7 APR – Va avanti spedita l’investigazione finanziaria sui presunti illeciti finanziari commessi dall’ex presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi, Carlos Ghosn. Il pubblico ministero ha inoltrato una richiesta al tribunale di Tokyo per interrogare la moglie Carole, dopo aver già contattato le autorità del Medio Oriente, della Svizzera, e degli Stati Uniti, nel tentativo di risalire alle transazioni che sarebbero state effettuate dal [...]

Auto, arrestato di nuovo Carlos Ghosn

Auto, arrestato di nuovo Carlos Ghosn

Auto, arrestato di nuovo Carlos Ghosn

Auto, arrestato di nuovo Carlos Ghosn

Ex presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi

Nissan: arrestato nuovamente l'ex presidente Ghosn

Nissan: arrestato nuovamente l'ex presidente Ghosn

L’ex presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, è stato arrestato nuovamente a Tokyo con la nuova accusa di appropriazione indebita dei fondi della società. L’ex tycoon 65enne era stato rilasciato su cauzione a inizio marzo, dopo un periodo di detenzione di 108 giorni. Cda Renault, niente quota variabile compensi per Ghosn – Il cda di Renault ha deciso di non assegnare la quota della remunerazione variabile per il 2018 all’ex numero [...]

Ghosn,tribunale approva libertà cauzione

Ghosn,tribunale approva libertà cauzione

(ANSA) – TOKYO, 5 MAR – Il tribunale di Tokyo ha approvato la richiesta di libertà su cauzione per l’ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, che si trova in carcere nel centro di detenzione a nord della capitale dal giorno del suo arresto, il 19 novembre scorso. Lo riferisce l’agenzia Kyodo. La cauzione è stata fissata a un miliardo di yen, circa 7,8 milioni di euro. L’ex tycoon 64enne potrebbe essere rilasciato già oggi.

Moscovici,se Pil peggiora valutiamo

Moscovici,se Pil peggiora valutiamo

(ANSA) – DAVOS, 24 GEN – “Non posso prevedere” quale sarà la nuova previsione di crescita 2019 della COmmissione europea per l’Italia, ma “di solito le nostre stime non sono molto diverse da quelle delle altre istituzioni internazionali, e dovremo valutare le conseguenze nel caso di peggioramento”. Lo ha detto il Commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici in un’intervista al Tg5. Le stime Ue d’autunno davano un +1,2% di crescita [...]

Moscovici, lavoreremo con l'Italia per evitare le sanzioni

Moscovici, lavoreremo con l'Italia per evitare le sanzioni

“Ci aspettiamo che il governo italiano rispetto l’accordo raggiunto in Europa al termine di una lunga trattativa. Come dicevano i latini, ‘pacta sunt servanda’. Lo ha detto il Commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici in un’intervista al Tg5 a margine del Forum economico mondiale, spiegando che “l’Italia deve rispettare le regole comuni, dobbiamo monitorare che ciò avvenga e quindi controllare che la gestione del bilancio sia [...]

Ghosn si è dimesso dalla presidenza di Renault

PARIGI – Carlos Ghosn si è dimesso dalla carica di presidente del costruttore francese Renault. Lo rendono noto questa mattina i media francesi citando fonti industriali confermate da un’intervista del ministro delle Finanze, Bruno Le Maire, da Davos a Bloomberg tv. Ghosn, 64 anni, che era anche patron di Nissan e Mitsubishi, è in carcere in Giappone dal 19 novembre per abuso di fiducia e altri reati finanziari. Un Cda di Renault è in programma oggi per [...]

Moscovici a Di Maio,frasi irresponsabili

Moscovici a Di Maio,frasi irresponsabili

(ANSA) – BRUXELLES, 21 GEN – “Alcune dichiarazioni vengono fatte per uso nazionale, somigliano a provocazioni, perché il contenuto è vuoto o irresponsabile, per cui è preferibile evitare di cedere alla provocazione”. Così il commissario agli Affari economici Ue Pierre Moscovici sulle dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio. “La qualità delle relazioni tra la Francia e l’Italia è importante. Mi auguro che si possa presto superare questa [...]

Moscovici a Di Maio,frasi irresponsabili

Moscovici a Di Maio,frasi irresponsabili

(ANSA) – BRUXELLES, 21 GEN – “Alcune dichiarazioni vengono fatte per uso nazionale, somigliano a provocazioni, perché il contenuto è vuoto o irresponsabile, per cui è preferibile evitare di cedere alla provocazione”. Così il commissario agli Affari economici Ue Pierre Moscovici sulle dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio. “La qualità delle relazioni tra la Francia e l’Italia è importante. Mi auguro che si possa presto superare questa [...]

Mitsubishi valuta nuove accuse a Ghosn

Mitsubishi valuta nuove accuse a Ghosn

(ANSA) – TOKYO, 18 GEN – La Mitsubishi Motors ha convocato una riunione del consiglio di amministrazione per esaminare nuove accuse di compensi non dichiarati contro l’ex presidente del gruppo Nissan-Renault-Mitsubishi Carlos Ghosn. L’indagine ruota intorno a 7.8 milioni di euro versati a Ghosn lo scorso anno nell’ ambito della joint venture paritetica stretta tra Nissan e Mitsubishi nel 2017 ad Amsterdam, transazione di cui erano al corrente solo Ghosn e [...]

Moscovici: voto su Brexit è decisivo

Moscovici: voto su Brexit è decisivo

(ANSA) – STRASBURGO, 15 GEN – “Il voto di stasera è un voto molto importante dalle conseguenze decisive che appartiene al Regno Unito. Non posso commentare qualcosa che non si è ancora svolto, siate pazienti la Commissione parlerà subito dopo”. Così il Commissario europeo Pierre Moscovici sul voto stasera alla Camera dei Comuni sulla Brexit alle domande dei giornalisti.

Moscovici, nazionalismo minaccia Europa

Moscovici, nazionalismo minaccia Europa

(ANSA) – PARIGI, 14 GEN – “Il 2019 non sarà un anno europeo come gli altri. A Bruxelles, i temi di preoccupazione, l’atmosfera, non sono esattamente gli stessi dello scorso anno. Ognuno affronta questo nuovo anno con una nozione d’urgenza, l’idea che viviamo un momento storico, anche con una certa gravità e inquietudine”: lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi. A pochi mesi dal [...]

Ghosn, tribunale: no estensione fermo

Ghosn, tribunale: no estensione fermo

(ANSA) – TOKYO, 20 DIC – Un tribunale giapponese ha respinto la richiesta del pubblico ministero di estendere il periodo di fermo dell’ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, di altri 10 giorni. In base all’ultima decisione, anticipano i media nipponici, l’ex tycoon potrebbe essere rilasciato su cauzione dopo un periodo di fermo di oltre un mese. Ghosn era stato arrestato in Giappone il 19 novembre con l’accusa di aver [...]

Di Maio replica a Moscovici: in Europa ci sono 2 pesi e 2 misure

Di Maio replica a Moscovici: in Europa ci sono 2 pesi e 2 misure

“L’Europa guarda ai paesi in maniera diversa”: così Luigi Di Maio replica (indirettamente) a Pierre Moscovici, pronto quest’ultimo ad accettare uno sforamento sul deficit della sua Francia fino al 3%, ma inflessibile nei confronti dell’Italia. Ieri mattina il commissario europeo agli Affari economici aveva bocciato la proposta del governo italiano di abbassare il deficit per il prossimo anno dal 2,4% al 2,04% (“Non ci siamo ancora”, aveva detto). In [...]

Manovra, ancora braccio di ferro con Ue, Moscovici: non ci siamo

Manovra, ancora braccio di ferro con Ue, Moscovici: non ci siamo

Roma (askanews) - Il braccio di ferro fra Italia e Europa sui conti pubblici non è ancora finito. La proposta del governo di abbassare dal 2,4% al 2,04 il rapporto deficit-pil potrebbe non bastare all'Italia per evitare la procedura di infrazione. Le parole del commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici lasciano intendere che all'Italia viene chiesto di fare di più. "È un passo nella giusta direzione, ma voglio dire che non ci siamo ancora. Ci [...]

Manovra, Moscovici: deficit al 2,04%? Non ci siamo ancora

Manovra, Moscovici: deficit al 2,04%? Non ci siamo ancora

“Non ci siamo ancora”: è implacabile il giudizio del francese Pierre Moscovici sulla proposta italiana di abbassare il deficit per il prossimo anno dal 2,4% al 2,04%. “È un passo nella giusta direzione – ha detto il commissario europeo agli Affari economici -, ma voglio dire che non ci siamo ancora. Ci sono ancora passi da fare, forse da entrambe le parti”. Già ieri Moscovici, in una intervista a Le Parisien, si è mostrato inflessibile nei [...]

Moscovici,su deficit ancora non ci siamo

Moscovici,su deficit ancora non ci siamo

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – L’Italia dovrebbe compiere ulteriori sforzi per il Bilancio 2019. Così il commissario Ue Pierre Moscovici commenta l’annuncio da parte del governo italiano di un deficit al 2,04% per il prossimo anno. “È un passo nella giusta direzione, ma ancora non ci siamo, ci sono ancora dei passi da fare, forse da entrambe le parti”.

Manovra:Moscovici,margini ma con regole

Manovra:Moscovici,margini ma con regole

(ANSA) – ROMA, 10 DIC – “Bisogna lavorare per trovare il modo di consentire al governo italiano di perseguire le sue priorità politiche ma nel quadro della zona euro, tenendo conto dei margini di manovra che esistono e delle deviazioni che possono essere autorizzate, ma non più di questo”: lo ha detto il commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici a margine di un’audizione al Parlamento europeo. “Possiamo certamente giocare su tutte le [...]

Moscovici: 'Bene l'Italia, ora è disposta ad ascoltarci'

Moscovici: 'Bene l'Italia, ora è disposta ad ascoltarci'

“Il dialogo con l’Italia è in corso, diventa più intenso, vediamo un tono diverso, un diverso modo di cooperare e vediamo l’Italia disponibile ad ascoltare il nostro punto di vista e risolvere i problemi. È un passo che accogliamo con favore, e anche gli investitori hanno lo stesso feeling”: lo ha detto il commissario Moscovici. “Ora il dialogo è cominciato davvero su metodo e sostanza. A Buenos Aires abbiamo avuto discussioni positive con Conte e [...]

&id=HPN_%+C3+%+89cole+Normale+Sup+%+C3+%+A9rieure+alumni_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:{{{{}}}}C3{{{{}}}}89cole{{}}Normale{{}}Sup{{{{}}}}C3{{{{}}}}A9rieure{{}}alumni" alt="" style="display:none;"/> ?>