'Arresto' e 'Diritto'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

La scheda:

Il calcetto con i clienti va considerato orario di lavoro, stabilito da una sentenza.

Il calcetto con i clienti va considerato orario di lavoro, stabilito da una sentenza.

La questione riguarda una multinazionale spagnola per la produzione del tabacco, che qualche settimane fa ha sollevato una questione che potrebbe essere interpretata diversamente. Fonte della notizia. Sindacato spagnolo Ad occuparsene sono stati i sindacati dell’Altadis. La società ogni anno organizza tornei di calcetto per i tabaccai della zona che sono loro primi clienti. Video. Le partite vanno considerate orario di lavoro?  L'Alta corte ha sostenuto [...]

ARRESTI PER CORRUZIONE CHE FANNO RUMORE IN CASA LEGA.

ARRESTI PER CORRUZIONE CHE FANNO RUMORE IN CASA LEGA.

Salvini convocato Antimafia | Nicola Morra | Audizione Salvini convocato Antimafia – “Ho richiesto con lettera ufficiale la convocazione del ministro dell’Interno Salvini in commissione Antimafia. Lettera ufficiale che è partita solo dopo numerose sollecitazioni informali per fissare una data di audizione già dalla terza settimana d’insediamento della commissione stessa, ovvero a dicembre 2018. Il rispetto istituzionale avrebbe richiesto una veloce [...]

Il giudice: "l?arresto di Marco Carta non può ritenersi legittimo"

Il giudice: "l?arresto di Marco Carta non può ritenersi legittimo"

Il giudice di Milano Stefano Caramellino che nell'ordinanza del 1 giugno non ha convalidato l'arresto per furto di Marco Carta,  scrive che gli "elementi di sospetto sono del tutto eterei, inconsistenti", la "versione degli imputati non è allo stato scalfita da alcun elemento probatorio contrario". Il giudice parla di "carenza di gravità indiziaria" per Carta e di un arresto che "non può ritenersi legittimo" "ELEMENTI DI SOSPETTO INCONSISTENTI" - Per il [...]

Marco Carta, l?arresto in mezzo ai fan che chiedevano selfie | Chi è la fan/amica che era con lui

Marco Carta, l?arresto in mezzo ai fan che chiedevano selfie | Chi è la fan/amica che era con lui

Ci sono ancora dettagli da scoprire nell'arresto di Marco Carta, avvenuto venerdì sera a Milano. Un arresto, secondo quanto riporta il "Messaggero", ostacolato involontariamente dai fan che, mentre il cantante veniva fermato dalla polizia municipale, si accalcavano attorno a lui per chiedere selfie e autografi. Insieme a Carta c'era Fabiana Muscas, infermiera 53enne di Cagliari, giunta a Milano proprio venerdì per trovare il suo amico Marco. E' il "Corriere [...]

Sentenza cannabis light, Corrao (M5S): ‘Chi esulta, lo fa per milioni di euro e posti di lavoro spostati dal mercato legale alle criminalità organizzate’

Sentenza cannabis light, Corrao (M5S): ‘Chi esulta, lo fa per milioni di euro e posti di lavoro spostati dal mercato legale alle criminalità organizzate’

    .     seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping     .   Sentenza cannabis light, Corrao (M5S): "Chi esulta, lo fa per milioni di euro e posti di lavoro spostati dal mercato legale alle criminalità organizzate"   “Chi esulta per la sentenza della Cassazione contro la ‘cannabis light’, sta esultando per qualche milioncino di euro – e tanti posti di lavoro – che si spostano dal mercato legale alle criminalità organizzate”. Lo ha [...]

Marco Carta, non convalidato l'arresto per furto. Il legale: «È innocente, il giudice l'ha capito». Ma resta indagato

Marco Carta, non convalidato l'arresto per furto. Il legale: «È innocente, il giudice l'ha capito». Ma resta indagato

Il giudice non convalida l'arresto di Marco Carta fermato ieri sera per furto alla Rinascente di Milano. Il cantante vincitore di Amici e anche di Sanremo, è stato fermato intorno alle 20,30 insieme a una donna di 53 anni e accusato di furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo. In base alle prime ricostruzioni pare che Carta fosse uscito dal grande magazzino con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui era stato tolto l'antitaccheggio, ma non la [...]

Marco Carta, non convalidato l'arresto per furto. Il legale: «È innocente, il giudice l'ha capito». Ma resta indagato

Marco Carta, non convalidato l'arresto per furto. Il legale: «È innocente, il giudice l'ha capito». Ma resta indagato

Il giudice non convalida l'arresto di Marco Carta fermato ieri sera per furto alla Rinascente di Milano. Il cantante vincitore di Amici e anche di Sanremo, è stato fermato intorno alle 20,30 insieme a una donna di 53 anni e accusato di furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo. In base alle prime ricostruzioni pare che Carta fosse uscito dal grande magazzino con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui era stato tolto l'antitaccheggio, ma non la [...]

Il verdetto

Il verdetto

Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova che rifiuta la trasfusione. Affetto da leucemia, Adam ha deciso in accordo con i genitori e la sua religione di osservare la volontà di Dio ma Fiona non ci sta. Indecisa tra il rispetto delle sue convinzioni religiose e [...]

Assaltarono bancomat e portavalori a Bari: 7 arresti tra Puglia, Roma e Napoli

Assaltarono bancomat e portavalori a Bari: 7 arresti tra Puglia, Roma e Napoli

Cronaca 23 Maggio 2019 L'OPERAZIONE Assaltarono bancomat e portavalori a Bari: 7 arresti tra Puglia, Roma e Napoli Sono tutti italiani accusati a vario titolo di rapina aggravata, detenzione e porto illegale d’armi da fuoco, furti, ricettazione e riciclaggio Redazione online La polizia di Bari ha arrestato i sette presunti componenti del commando che ha compiuto la tentata rapina, con sparatoria, ai danni di un portavalori Ivri nella sede barese del [...]

Tour Eiffel evacuata: «Un uomo la stava scalando a mani nude» Arrestato al terzo piano

Tour Eiffel evacuata: «Un uomo la stava scalando a mani nude» Arrestato al terzo piano

La Tour Eiffel, monumento simbolo di Parigi, è stata evacuata questo pomeriggio: la direzione del monumento ha fatto chiamare pompieri e forze di pronto intervento dopo che un misterioso individuo è stato avvistato mentre scalava la Tour Eiffel, tra il secondo e il terzo piano. Lo 'scalatore' è stato arrestato poco dopo, secondo informazioni delle troupe della tv BFM sul posto. Per motivi di sicurezza, durante l'intervento il monumento è stato completamente [...]

c'entra Ustica con l'abominio di malagiustizia causato a Ciancarella e famiglia dalla sentenza del consiglio di stato?

Su Casablanca n 28 era apparso un articolo di Mario Ciancarella che commentava la sentenza della Cassazione civile nel cui collegio faceva parte quella giudice Carluccio che poi ha firmato la sentenza del Consiglio di Stato in cui si dice che il ricorso di Ciancarella al Tar sarebbe tardivo. Abbiamo visto che Ciancarella chiede al gen. Tonini capo allora della 46a aerobrigata di sanare la sua posizione nel 1984, quindi il ricorso non è ne' tardivo nè [...]

"Alcatraz" nel mirino dei ladri di rame, due arresti sul tetto del direzionale

"Alcatraz" nel mirino dei ladri di rame, due arresti sul tetto del direzionale

Cronaca 23 aprile 2019 "Alcatraz" nel mirino dei ladri di rame, due arresti sul tetto del direzionale Due criminali pluripregiudicati sono stati bloccati dalla Polizia di Stato al decimo piano del direzionale Manfredini, dove stavano asportando pannelli di rame Mentre la città era nel pieno del relax, nel primo pomeriggio di Pasquetta, due ladri di rame erano invece nel pieno della loro attività. Due criminali, infatti, hanno preso di mira ieri intorno alle [...]

Miseria e ipocrisia dell'intellettualità italiana di fronte all'arresto di Assange da megachip

Miseria e ipocrisia dell'intellettualità italiana di fronte all'arresto di Assange da megachip

Tutti difensori dei diritti umani. Ma, siccome li violano tutte le sere, privando la gente di una informazione decente, ovviamente non amano i disturbatori della quiete del Potere. Julian AssangeRedazione12 aprile 2019  di Giulietto Chiesa.Ieri sera ho guardato qua e là la tv. Poi ho smesso. Stamane guardo i giornali, ma ho smesso di nuovo. Per la nausea. C'è quello che condanna Assange (giornalista, non faccio nomi, è inutile) perché "gli Stati hanno [...]

Negli ultimi 7 anni: Pd 1043 ARRESTI. Centrodestra 978 ARRESTI. M5s 1 ARRESTO... Ma di cosa vogliamo ancora parlare?

Negli ultimi 7 anni: Pd 1043 ARRESTI. Centrodestra 978 ARRESTI. M5s 1 ARRESTO... Ma di cosa vogliamo ancora parlare?

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Negli ultimi 7 anni: Pd 1043 ARRESTI. Centrodestra 978 ARRESTI. M5s 1 ARRESTO... Ma di cosa vogliamo ancora parlare?   La questione morale Dopo la bufera giudiziaria che si è abbattuta sulla sanità in Umbria e sul Partito Democratico, ieri il segretario del PD Nicola Zingaretti ha detto di voler condurre una battaglia etica e morale per selezionare la classe politica. Bene. Allora inizi già oggi [...]

Insubordinazione: ultime sentenze

Insubordinazione: ultime sentenze

Sentenze 11 aprile 2019 Insubordinazione: ultime sentenze Definizione di insubordinazione; rifiuto del lavoratore di svolgere le mansioni; ingiuria e critiche rivolte al datore di lavoro; licenziamento disciplinare. L’insubordinazione non si limita al mero rifiuto di adempiere alle disposizioni impartite dai superiori gerarchici, ma si estende a qualsiasi altro comportamento in grado di provocare un pregiudizio all’intera organizzazione [...]

Cosa c'è dietro arresto di Julian Assange

Cosa c'è dietro arresto di Julian Assange

E alla fine, arresto fu. Del resto, c’era da aspettarselo, prima o poi. E tutto sommato, sono passati ben 7 anni da quando Julian Assange aveva trovato riparo nell’ambasciata dell’Ecuador in quel di Londra. Visto che contro di lui era stato emesso un mandato d’arresto per non essersi mai presentato in tribunale. Ad emetterlo, lo stesso tribunale londinese di Westminster Magistrates. L’accusa che pende su Assange è di stupro. Il fatto si sarebbe consumato [...]

Julian Assange, cosa c'è dietro arresto

Julian Assange, cosa c'è dietro arresto

E alla fine, arresto fu. Del resto, c’era da aspettarselo, prima o poi. E tutto sommato, sono passati ben 7 anni da quando Julian Assange aveva trovato riparo nell’ambasciata dell’Ecuador in quel di Londra. Visto che contro di lui era stato emesso un mandato d’arresto per non essersi mai presentato in tribunale. Ad emetterlo, lo stesso tribunale londinese di Westminster Magistrates. L’accusa che pende su Assange è di stupro. Il fatto si sarebbe consumato [...]

Marco Baldini vittima dell'usura: maxi blitz a Roma, 10 arresti e interessi del 20% a settimana

Marco Baldini vittima dell'usura: maxi blitz a Roma, 10 arresti e interessi del 20% a settimana

Marco Baldini è tra le vittime di un'organizzazione criminale dedita all'usura attiva a Roma e sgominata stamani dalla polizia. Dieci gli arresti per i reati di estorsione e esercizio abusivo del credito. In carcere sono finiti in 5 e altri cinque sono andati ai domiciliari. In totale gli indagati sono una ventina di persone. È quanto emerge dall'ordinanza di custodia cautelare del gip Alessandra Boffi. L'organizzazione era attiva nei quartiere di Centocelle e [...]

Corona, tutta la verità sull'arresto: «Sono entrati poliziotti in borghese...»

Corona, tutta la verità sull'arresto: «Sono entrati poliziotti in borghese...»

«Tutta la verità su come è andato l’arresto». Fabrizio Corona sta festeggiando il suo 45esimo compleanno in carcere. L'ex re dei paparazzi è tornato a San Vittore lo scorso lunedì su decisione del magistrato del tribunale di Sorveglianza che ha sospeso l'affidamento terapeutico che gli era stato concesso per curarsi dalla dipendenza psicologica dalla droga. Poche ore fa il suo staff, a firma Corona Magazine, ha pubblicato un racconto sul giorno dell'arresto [...]

UN RISARCIMENTO DI NOVANTAMILA EURO PER INGIUSTA DETENZIONE A FAVORE DEL SINDACO DI PIGNATARO MAGGIORE GIORGIO MAGLIOCCA – LA CONFERMA NELLA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE CHE PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE

PIGNATARO MAGGIORE – Ammonta a novantamila Euro il risarcimento per ingiusta detenzione a favore del sindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca, come confermato dalla quarta sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza numero 13144/2019,  che pubblichiamo integralmente. Nel documento si legge tra l’altro:  “La Corte di appello di Napoli, con ordinanza emessa in data 16 novembre 2017, ha accolto la domanda di riparazione per ingiusta [...]

&id=HPN_'Arresto'+e+'Diritto'_" alt="" style="display:none;"/> ?>