'Assegni familiari' e 'Criminalità'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Omicidio di Terzigno, i familiari della donna: "L’ha uccisa come un camorrista"

Omicidio di Terzigno, i familiari della donna: "L’ha uccisa come un camorrista"

A Pomeriggio Cinque le voci distrutte dei parenti di Immacolata Villani È sotto choc la comunità di Terzigno, paese in provincia di Napoli, dove questa mattina la 31enne Immacolata Villani è stata uccisa con un colpo di pistola alla testa da un uomo che poi si è allontanato a bordo di uno scooter. Tutte le piste portano al marito, Pasquale Vitiello, da cui si stava separando e che al momento è ricercato dalle forze dell’ordine. Un omicidio brutale, [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

LEGGE STABILITÀ: "AUSPICHIAMO APPROVAZIONE DUE EMENDAMENTI RIGUARDANTI LA MEMORIA DELLE VITTIME DI MAFIA E I DIRITTI DEI LORO FAMILIARI"

LEGGE STABILITÀ: "AUSPICHIAMO APPROVAZIONE DUE EMENDAMENTI RIGUARDANTI LA MEMORIA DELLE VITTIME DI MAFIA E I DIRITTI DEI LORO FAMILIARI"

  "Auspichiamo che la Commissione Bilancio della Camera approvi l'emendamento alla Legge di stabilità grazie al quale viene riconosciuto ai familiari delle vittime innocenti di mafie il diritto ad un permesso di lavoro annuale e retribuito di 150 ore per portare la loro testimonianza civile nelle scuole e nella società. Oggi, infatti, per fare fronte alle tantissime iniziative che li vedono impegnati in tutto il Paese i familiari devono sacrificare ferie o [...]

PERSONE SCOMPARSE. Importanti novità: chiunque può denunciare la scomparsa, non solo i familiari

PERSONE SCOMPARSE. Importanti novità: chiunque può denunciare la scomparsa, non solo i familiari

La RedazioneLe disposizioni previste dalla recente legge 203/2012 introducono importanti novità relative alle persone scomparse. La denuncia alle foreze di polizia potrà essere presentata da qualunque persona ne sia a conoscenza e non solo dai familiari come accadeva fino ad oggi. La denuncia porterà all'avvio immediato delle ricerche ed al contestuale inserimento degli estremi nel centro elaborazione dati interforze.

Fedina penale, Parenti

Toscanaccio.00 scrive:salve a tutti, comè quel discorso che ho sentito dire in giro che dice che: se un parente ha la fedina penale sporca non può entrare nelle FF.AA e nelle forze dell'ordine??poi un'altra cosa: mi è stato detto che chi ha denuce per rissa o cose del genere può fare il militare nell'esercito è vero?Cliccate Qui per leggere le risposte degli utenti.

Insieme Verità e Giustizia in Terra di Luce Presenti oltre 500 Familiari Italiani e stranieri di vittime delle mafie

Roma,15 marzo 2011 Comunicato Stampa Insieme Verità e Giustizia in Terra di Luce Basilicata- Potenza 19 MARZO 2011 XVI GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL'IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME DELLE MAFIE Promossa da Libera e Avviso Pubblico in collaborazione con Rai Segretariato Sociale Presenti oltre 500 Familiari Italiani e stranieri di vittime delle mafie 900 NOMI DELLE VITTIME DELLE MAFIE LETTI DAL PALCO In arrivo un treno speciale ed oltre 500 bus da tutta Italia [...]

Anziano non vedente segregato nello sgabuzzino da più di un anno: arrestato i familiari

Anziano non vedente segregato nello sgabuzzino da più di un anno: arrestato i familiari

Nel quartiere di Santa Maria Margherita i carabinieri hanno liberato e salvato un non vedente di 81 anni, rimasto rinchiuso in uno piccolo bagno-ripostiglio, tra i propri escrementi, per piu' di un anno! I militari dell'Arma hanno arrestato la figlia ed il marito della donna accusati di sequestro di persona, maltrattamenti ed abbandono di persona incapace. I due, avevano trasformato un piccolo bagno, esterno all'abitazione, in una vera e propria prigione, dove [...]

Liberati gli ostaggi in Darfur

Liberati gli ostaggi in Darfur

  Soddisfazione di Napolitano, fini e frattini. La conferma della Farnesina: tra di loro il medico italiano D'Ascanio. Erano stati rapiti due giorni fa   Mauro D'Ascanio (Ansa) MILANO - «Liberati i quattro operatori di Medici senza frontiere, tra cui il medico italiano Mauro D'Ascanio, rapiti due giorni fa in Darfur». La notizia è stata diffusa dalla Farnesina. Il direttore generale dell'associazione umanitaria di Medici senza frontiere, Kostas Moshochoritis, [...]

Sul paese delle fatalità!

Sul paese delle fatalità!

NON SI PUO' MORIRE DI RICERCA... NON SI PUO' MORIRE DI STUDIO... NON SI PUO' MORIRE A SCUOLA... NON SI PUO' ANDARE AVANTI COSI' !!!   _________________________________________________   (fonte: Repubblica.it)   La procura indaga, per il 19 dicembre è fissato l'incidente probatorio Ma la città, e i suoi poteri forti, tacciono. Silenzio anche dal preside di facoltà Catania, strage nell'aula dei veleniA Farmacia morti 15 ricercatori   dal nostro inviato [...]

LIPARI, MUORE UNA DONNA DI 57 ANNI. INDAGATI 6 MEDICI

LIPARI, MUORE UNA DONNA DI 57 ANNI. INDAGATI 6 MEDICI

LIPARI - Una donna di 57 anni ha perso la vita dopo essere stata visitata dalla guardia medica e successivamente all'ospedale civile, i familiari hanno presentato una denuncia ai carabinieri e la procura della Repubblica di Barcellona ha subito avviato una inchiesta. I carabinieri hanno già eseguito un "blitz" presso i due presidi medici e il sostituto procuratore Francesco Massara che ha anche ordinato l'autopsia, ha già iscritto nel registro degli indagati sei [...]

"Maria segregata": di nuovo ai domiciliari i suoi familiari-carcerieri

"Maria segregata": di nuovo ai domiciliari i suoi familiari-carcerieri

I tre "carcerieri" di Maria SANTA MARIA CAPUA VETERE - Nuovo ordine di custodia cautelare per i familiari di Maria Monaco, la 47enne tenuta segregata per anni in casa in condizioni scandalose, nel rione Sant'Andrea della città del Foro. Lo hanno eseguito oggi i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Le indagini dell'Arma, dopo la scoperta della "prigione" di Maria (la donna è ancora ricoverata al Policlinico di Napoli a causa delle condizioni di [...]

Fermato baby ladro, riportato dai rom

Fermato baby ladro, riportato dai rom

Il caso 04 luglio 2008 Fermato baby ladro, riportato dai rom Il bambino doveva finire nel centro sicuro del Comune — approdo per i minori che viaggiano senza meta in città per rubare o per elemosinare — ma invece è stato rispedito al punto di partenza, in quel pugno di baracche in legno e lamiera in via Lucchese che proprio ieri è stato raso al suolo dalle ruspe È stato sorpreso a rubare in un negozio, fermato dalla polizia e poi riaccompagnato nella [...]

&id=HPN_'Assegni+familiari'+e+'Criminalità'_" alt="" style="display:none;"/> ?>