'Barile' e 'Greggio'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

La scheda:

Petrolio:in rialzo a 48,8 dollari barile

Petrolio:in rialzo a 48,8 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – Prosegue in avvio di settimana il rialzo delle quotazioni del petrolio dopo le rassicurazioni della Fed sull’andamento dell’economia. I contratti sul greggio Wti con scadenza febbraio guadagnano 92 centesimi a 48,8 dollari al barile; il Brent sale di 64 centesimi a 57,70 dollari al barile.

Opec, intesa su taglio 1,2 mln barili, petrolio vola (+5,2%)

Opec, intesa su taglio 1,2 mln barili, petrolio vola (+5,2%)

Accordo allargato a Opec+

Petrolio: in calo a 66,63 dollari barile

Petrolio: in calo a 66,63 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 26 OTT – Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York dove i contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre passano di mano a 66,63 dollari a fronte dei 67,33 dopo la chiusura di Wall street. A cedere anche il Brent a 76,26 dollari.

Petrolio: scende a 68,22 dollari  barile

Petrolio: scende a 68,22 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 1 AGO – Scendono le quotazioni del petrolio con i contratti sul greggio Wti con scadenza a settembre che perdono 54 centesimi a 68,22 dollari al barile. Ad incidere la guerra Usa sui dazi come anche la riduzione inferiore al previsto delle scorte. Il Brent cede 48 centesimi a 73,73 dollari.

Petrolio, il barile WTI diventa più costoso: oltre 75 dollari al barile

Petrolio, il barile WTI diventa più costoso: oltre 75 dollari al barile

(Teleborsa) - Si infiamma il prezzo del barile di petrolio, complici i segnali di erosione della produzione dal Canada, che si aggiungono ai recenti problemi in Libia. Per contro, l'Arabia Saudita ha confermato l'intenzione di aumentare la sua produzione, ma ciò non è bastato ad impedire i rincari delle quotazioni di oro nero. Il West Texas Intermediate (WTI) statunitense viaggia attualmente a 72,91 dollari la barile dopo aver raggiunto i 75,27 dollari, per [...]

Petrolio, OPEC: accordo unanime per 1 milione barili in più al giorno

Petrolio, OPEC: accordo unanime per 1 milione barili in più al giorno

(Teleborsa) - I paesi OPEC hanno raggiunto all'unanimità l'accordo per aumentare la produzione di petrolio, da 1 milione di barili al giorno. "Ci siamo accordati attorno al milione di barili che noi abbiamo proposto" - ha annunciato il ministro saudita dell'Energia, Khalid al-Falih - superando le minacce iraniane di porre il veto a qualsiasi rialzo dell'output. L'Arabia Saudita e la Russia hanno voluto modificare l'accordo di limitazione della produzione [...]

Petrolio, OPEC: accordo di massima per aumento produzione 1 milione barili

Petrolio, OPEC: accordo di massima per aumento produzione 1 milione barili

(Teleborsa) - I paesi OPEC hanno raggiunto un accordo di massima a Vienna per aumentare la produzione di petrolio, da 1 milione di bari al giorno sulla carta, arrivando ad un compromesso dell'ultimo minuto che ha superato le minacce iraniane di porre il veto a qualsiasi rialzo dell'output. L'intesa preliminare prevede la fornitura di 600 mila barili in più al giorno di greggio, circa lo 0,5% dell'offerta globale - ha spiegato un delegato del Cartello - [...]

Petrolio: scende a 65,4 dollari barile

Petrolio: scende a 65,4 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Quotazioni del petrolio in ribasso sul mercati after hour di New York con i contratti sul greggio Wti con scadenza a luglio che passano di mano a 65,4 dollari al barile (66,2 ieri sera a New York).Il Brent scende a 74,29 dollari. Ad incidere sul rialzo dei prezzi dopo il calo della vigilia la possibilità di un accordo al vertice Opec sulla proposta saudita sull’aumento delle quote di produzione

Nuova fiammata del petrolio. Brent torna sopra 80 dollari al barile

Nuova fiammata del petrolio. Brent torna sopra 80 dollari al barile

(Teleborsa) - I timori per un calo delle esportazioni di petrolio dall'Iran mettono il turbo alle quotazioni dell'oro nero. Il West Texas Intermediate (WTI) sta guadagnando oltre 70 centesimi a 72,27 dollari al barile mentre il Brent si è riportato sopra quota 80 dollari al barile - precisamente a 80,04 dollari, con un incremento di 76 centesimi - per la prima volta dal novembre del 2014. Ad alimentare gli acquisti la decisione del Presidente statunitense [...]

Petrolio torna sotto i 70 dollari al barile in attesa annuncio Trump

Petrolio torna sotto i 70 dollari al barile in attesa annuncio Trump

(Teleborsa) - L'attesa per il verdetto degli Stati Uniti mette sotto pressione il petrolio. Il West Texas Intermediate (WTI) sta cedendo 1,30 dollari a quota 69,24 dollari al barile, mentre il Brent  arretra di 1,50 dollari a 74,67 dollari al barile. Questa sera alle 20.00 ora italiana il Presidente americano Donald Trump confermerà o meno l'intenzione di far uscire gli USA dall'accordo sul nucleare in Iran sottoscritto nel 2015 dall'Amministrazione Obama.  [...]

Petrolio, prezzi verso 65 dollari al barile

Petrolio, prezzi verso 65 dollari al barile

(Teleborsa) - I prezzi del petrolio viaggiano in lieve rialzo sostenuti dai timori di approvvigionamento in Libia anche se le aspettative di un aumento della produzione negli Stati Uniti, contribuisce a frenare la salita delle quotazioni.  Il contratto sul Light Crude americano scambia a 61,34 dollari al barile, in crescita dello 0,16%. Stessa direzione rialzista per il Brent londinese che sale dello 0,12% a 64,19 dollari. La International Energy Agency (IEA) [...]

Petrolio sotto i 60 dollari al barile per la prima vola da inizio anno

Petrolio sotto i 60 dollari al barile per la prima vola da inizio anno

(Teleborsa) - Non si arrestano le vendite sul petrolio, che scivola sotto i 60 dollari al barile per la prima volta da inizio anno. Il West Texas Intermediate (WTI) sta cedendo quasi 2 dollari a 59,30 dollari al barile, mentre il Brent arretra di 1,84 dollari a 62,97 dollari al barile. Pessimo anche il bilancio settimanale: il WTI potrebbe chiudere l'ottava con un calo dell'8%, la maggior perdita da marzo dello scorso anno. A scatenare la fuga degli investitori [...]

Petrolio:in rialzo a 56,6 dollari barile

Petrolio:in rialzo a 56,6 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – Quotazioni del petrolio in lieve rialzo sul mercato after hour di New York dove i contratti sul greggio Wti con scadenza a gennaio guadagnano 7 centesimi a 56,67 dollari al berile. Il Brent sale di 32 centesimi a 62,76 dollari.

Petrolio: Wti sotto i 50 dollari barile

Petrolio: Wti sotto i 50 dollari barile

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Deboli le quotazioni del petrolio che restano sotto i 50 dollari con i contratti sul greggio Wti che sul mercato after hour di New York perdono altri 4 centesimi a 49,94 dollari al barile. Al contrario il Brent recupera qualche centesimo dopo i netti cali della vigilia a 55,83 dollari al barile.

Il barile di petrolio a 45 dollari – nel 2014 toccò i 105 dollari e la benzina arrivò a costare 1,80 Euro. In proporzione oggi dovrebbe costare 77 centesimi al litro. Non trovate che c’è qualcosa che non quadra?

Il barile di petrolio a 45 dollari – nel 2014 toccò i 105 dollari e la benzina arrivò a costare 1,80 Euro. In proporzione oggi dovrebbe costare 77 centesimi al litro. Non trovate che c’è qualcosa che non quadra?

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   Il barile di petrolio a 45 dollari – nel 2014 toccò i 105 dollari e la benzina arrivò a costare 1,80 Euro. In proporzione oggi dovrebbe costare 77 centesimi al litro. Non trovate che c’è qualcosa che non quadra?   Lo sappiamo tutti ormai, in Italia la maggior parte delle cause di un prezzo finale così alto è dovuto alle accise e dall’IVA. Per chi non lo sapesse, le accise sono un tipo [...]

Greggio, Iran sostiene prezzo 50-60 dlr barile, misure per stabiità

ANKARA (Reuters) - L'Iran sostiene l'idea di un prezzo del greggio a 50-60 dollari al barile e qualsiasi misura per stabilizzare il mercato. Lo ha detto la tv di Stato citando il ministro del Petrolio. "L'Iran vuole un mercato stabile e qualsiasi misura contribuisca a una stabilizzazione sarà sostenuta dall'Iran", ha detto Bijan Zanganeh dopo un incontro con il segretario generale dell'Opec Mohammed Barkindo a Teheran. Terzo più grande produttore Opec, l'Iran ha [...]

Petrolio in balìa delle incertezze

Petrolio in balìa delle incertezze

(Teleborsa) - Petrolio in calo.Il WTI scende dello 0,27% a poco più di 46 dollari al barile, mentre il Brent londinese scambia a 48,84 in calo dello 0,39%. Le quotazioni del greggio si trovano in balìa delle incertezze che gravitano intono al fatto che i produttori non riescano a trovare un accordo per calmierare la produzione. Sono passati mesi dal flop di Doha di aprile, ma la paura che l'OPEC e la Russia non riescano a trovare un accordo sul congelamento [...]

Greggio, rimbalza a 42 dlr al barile, ma pesa abbondanza forniture

LONDRA (Reuters) - Il petrolio si muove in rialzo intorno a 42 dollari al barile dopo che ieri aveva toccato il livello più basso da aprile, sostenuto dal dato industriale secondo cui le scorte Usa sono scese e dall'indebolimento del dollaro. Tuttavia i prezzi avranno difficoltà a risalire, secondo gli analisti, poiché il sentimento resta negativo. L'eccesso di forniture che pesa sui prezzi potrebbe aumentare qualora le esportazioni di greggio dovessero [...]

Greggio in calo, pesano indicazioni IEA su eccesso offerta, aumento scorte

LONDRA (Reuters) - Le quotazioni petrolifere sono in calo dopo le indicazioni dell'International energy agency (Iea) che vede continue pressioni sui prezzi a causa dell'eccesso di produzione e dopo i dati sull'inatteso rialzo delle scorte settimanali Usa. Secondo l'agenzia Iea le scorte di greggio hanno proseguito la crescita lo scorso mese e hanno spinto le 'unità galleggianti di stoccaggio', uno dei più costosi metodi di stoccaggio utilizzati dall'industria [...]

Greggio ancora in calo sotto i 50 dlr/barile su timori economia Asia

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in calo sui segnali che i produttori di shale oil statunitensi si stiano adattando al contesto di bassi prezzi in uno scenario di debolezza dell'economia in Asia dove i raffinatori stanno già riducendo i flussi di produzione. Il futures sul Brent tratta a 46,26 dollari al barile, in calo di 50 centesimi rispetto alla chiusura. Il greggio Wti Usa cede 54 centesimi a 44,87 dollari. Venerdì scorso la conta di Baker Huges [...]

&id=HPN_'Barile'+e+'Greggio'_" alt="" style="display:none;"/> ?>