'Bis' e 'Voto'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

La scheda:

Domani voto consiglio su Kompatscher bis

Domani voto consiglio su Kompatscher bis

(ANSA) – BOLZANO, 16 GEN – Il consiglio provinciale di Bolzano torna a riunirsi domani, a partire dalle ore 10.00, per l’elezione del presidente della Provincia, unico punto all’ordine del giorno. Il governatore uscente Arno Kompatscher, si presenta per un secondo mandato dopo aver raggiunto, nei giorni scorsi, un accordo di coalizione con la Lega, mentre la scorsa legislatura la Svp ha governato con il Pd. Dopo l’intervento del candidato alla presidenza [...]

Corbyn, 'al voto se May sarà bocciata'

Corbyn, 'al voto se May sarà bocciata'

(ANSA) – LONDRA, 10 GEN – Il voto anticipato per “uscire dall’impasse” della Brexit: Jeremy Corbyn non cambia linea e rilancia in questi termini la sua sfida a Theresa May in caso di bocciatura martedì 15 in Parlamento della ratifica dell’accordo. “Dico a May: se sei così convinta del tuo accordo, convoca il voto e lascia che decida il popolo”, ha tuonato. Per “uscire dall’impasse le elezioni non sono solo l’opzione più pratica ma pure [...]

Brexit: da no deal a voto bis, gli scenari

Brexit: da no deal a voto bis, gli scenari

In caso di bocciatura dell'accordo raggiunto da May con l'Ue

Rosatellum bis: dentro l'Aula ok alle due fiducie, fuori la protesta

Rosatellum bis: dentro l'Aula ok alle due fiducie, fuori la protesta

Roma, 11 ott. (askanews) – Le due fiducie passano senza problemi, come da programma. Non cifre altissime, ma dentro il Pd mostrano di non crucciarsene. Al primo test il governo incassa 307 sì (e 90 no), al secondo 308 sì (e 81 no). Il Rosatellum bis supera dunque i primi due scogli delle votazioni in Aula, ma il momento della verità è previsto per giovedì. In mattinata si voterà l’ultima delle tre fiducie chieste dall’esecutivo ma, soprattutto, in [...]

Napolitano Presidente della Repubblica bis alla sesta votazione

Giorgio Napolitano è nuovamente il presidente della Repubblica. Per la prima volta nella storia italiana un Capo dello Stato viene rieletto (successo decretato al sesto scrutinio nella terza giornata utile con 738 voti) e resta per un doppio mandato al Quirinale. Il vuoto della politica, che si ripiega su se stessa ed è incapace di uno sguardo d'oltre, ha scelto una manovra contorsionista e degna di una Restaurazione per uscire dall'angolo del proprio [...]

&id=HPN_'Bis'+e+'Voto'_" alt="" style="display:none;"/> ?>