'Brexit' e 'Unione Europea'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda:

Brexit, attesa per l'ultima proposta di Johnson. La sterlina intanto cala

Brexit, attesa per l'ultima proposta di Johnson. La sterlina intanto cala

I persistenti nervosismi sulla Brexit continuano a pesare sull'andamento della sterlina. Oggi si vivrà un giorno molto importante, perché il premier britannico Boris Johnson renderà nota la proposta all’Ue sulla Brexit, chiarendo che Londra intende lasciare in ogni caso il blocco il 31 ottobre. Ultimo tentativo di accordo su Brexit L'ultima proposta alla Ue per cercare un accordo sulla Brexit, scongiurando così l'ipotesi del no deal, secondo il premier è "un [...]

Brexit e strexit

La Gran Bretagna è ultimamente indecisa riguardo l' opportunità di restare in Europa oppure di uscirne.A volte penso che farebbe bene ad abbandonare questa Unione fondata unicamente sui tassi di interesse e sulle banche e sulla svendita delle proprietà private e statali da parte degli Stati meno forti nei confronti di altri Paesi più " dotati".Ma forse farebbe bene anche l' Italia a compiere lo stesso passo ; ammetto comunque di andare ancora a giorni [...]

La Brexit: il miglior spot per l’UE in vista delle elezioni europee

La Brexit: il miglior spot per l’UE in vista delle elezioni europee

Da tre anni i media sono pieni di articoli sulla Brexit, sull’evoluzione dei negoziati, sulle indecisioni britanniche, sui ripetuti momenti, negoziati e voti decisivi, immancabilmente risolti in continui rinvii. Manca però un dibattito che allarghi lo sguardo a cogliere il significato più ampio della Brexit a quasi 3 anni dal referendum che ha portato alla decisione britannica di uscire dall’UE. Allora molti temevano – e Trump auspicava - che fosse [...]

La Brexit ha perso, l’Europa ha vinto.Se oggi si votasse per un secondo referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea, la maggioranza dei cittadini britannici voterebbe per rimanere

La Brexit ha perso, l’Europa ha vinto.Se oggi si votasse per un secondo referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea, la maggioranza dei cittadini britannici voterebbe per rimanere

La Brexit ha perso, l’Europa ha vinto (ma deve cambiare, altrimenti farà la stessa fine) I bookmakers puntano su un secondo referendum, e nel caso si rivotasse, gli europeisti sarebbero la maggioranza. Per l’Ue non c'è spot migliore, alla vigilia delle elezioni europee. Occhio però: i problemi sono tutti sul tavolo. E l’Europa deve comunque cambiare, se vuole evitare che il vento cambi Se oggi si votasse per un secondo referendum sulla permanenza del Regno [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Sterlina in volo grazie all'intesa imminente su Brexit

Sterlina in volo grazie all'intesa imminente su Brexit

Vola la sterlina, sulla scia dell'entusiasmo dei mercati per il vicinissimo lieto fine delle questione Brexit. Il Regno Unito e la Ue sarebbero infatti indirizzati verso un agognato accordo sulla Brexit basato su un sistema di equivalenza che terrebbe aperte le porte del mercato unico a banche e istituti finanziari. Le novità sulla Brexit e la sterlina Non si può certo dire che la partita si chiusa, anche perché in mattinata il ministro della Brexit Dominic Raab [...]

deleted

deleted

Brexit, New York supera Londra come centro finanziario globale numero uno

Brexit, New York supera Londra come centro finanziario globale numero uno

Ecco un altro effetto Brexit: dopo tre anni New York è tornata a sorpassare Londra in vetta alla classifica dei centri finanziari globali in base al Global Financial Centres Index, la graduatoria stilata dalla Z/Yen, il commercial think-tank con sede proprio nella capitale britannica. New York ringrazia Brexit Secondo questo ranking, New York adesso precede la City nella top 10 che comprende anche Hong Kong, Singapore, Shanghai, Tokyo, Sidney, Pechino, Zurigo e [...]

deleted

deleted

Sterlina in lieve ripresa sul dollaro, ma resta l'incognita Brexit

Negli ultimi giorni la sterlina britannica è riuscita a tenere testa al dollaro, vivendo uno slancio rialzista. Rimane comunque sullo sfondo un trend al ribasso dominante, che potrebbe anche riprendere vigore di qui a breve. A partire dalle recenti tensioni sulla guerra commerciale, la sterlina inglese ha fatto fatica a guadagnare slancio rispetto al dollaro, anche perché nel frattempo i dati economici sono stati abbastanza contrastanti. Dati macro, Brexit e [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_'Brexit'+e+'Unione+Europea'_" alt="" style="display:none;"/> ?>