'CALO' e 'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

La Cina salva l'export italiano

Saldo positivo della bilancia commerciale extra UE, non accadeva dal 2006.   Il saldo commerciale con i paesi extra Uè a marzo è risul­tato positivo per 176 milioni di euro a fronte del disavanzo di 1.213 milioni di euro registrato nel marzo 2008. Lo comunica l'Istat precisando che questo è il primo saldo positivo dal di­cembre 2006. Il merito di tale risultato è soprattutto del crol­lo delle importazioni, molto più consistente del calo delle esportazioni. [...]

Fed e Opec verso tagli, problema consumi Usa rimane

Domani la Fed tagliera’ i tassi di almeno 50 punti base. Mercoledi’ l’Opec interverra’ sulla produzione di petrolio, riducendola di almeno 1,5 mln/barili al giorno. I problemi legati ai consumi e alla ripresa economica pero’ rimangono con l’attenzione dei mercati rivolta al piano salva-auto e a quello di Barack Obama per stimolare la domanda interna Usa e l’occupazione. “Il taglio della Fed piu’ che una valenza economica sara’ un segnale [...]

Venerdì nero per le Borse mondiali Petrolio giù, l'Opec taglia produzione

Venerdì nero per le Borse mondiali Petrolio giù, l'Opec taglia produzione

Mercati europei perdono fino a 10%. A Wall Street future sotto pressione. Pil negativo: la Gran Bretagna trema MILANO La paura della recessione alle porte continua a sconvolgere le borse mondiali, in una giornata che ha visto gli indici europei raggiungere perdite a doppia cifra, dopo le pessime notizie arrivate dalla Gran Bretagna, dove il Pil è arretrato dello 0,5% nel terzo trimestre. Asia a picco, Tokyo - 9,60% La giornata era iniziata con un nuovo crollo [...]

Petrolio verso 100 usd/barile, a che prezzo

Sembra sempre piu' probabile che il petrolio raggiunga i 100 usd/barile. Nonostante il calo di oggi, determinato da alcune prese di profitto, dal rafforzamento del dollaro e dai timori sul mercato del credito che pesano sulle contrattazioni azionarie, il trend rialzista rimane intatto. Cruciale sara' l'appuntamento con le scorte settimaneli di greggio negli Usa, in agenda mercoledi'. La scorsa settimana hanno mostrato un calo di 3,9 mln/barili, oltre le attese di [...]

&id=HPN_'CALO'+e+'Organizzazione+dei+Paesi+Esportatori+di+Petrolio'_" alt="" style="display:none;"/> ?>