'Camelus bactrianus' e 'AGO'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Father
In rilievo

Father

La scheda:

deleted

deleted

E' più facile far passare un cammello nella cruna di un ago

E' più facile far passare un cammello nella cruna di un ago

che farsi capire. E' piuttosto inquietante, soprattutto quando si parla la stessa lingua. Oltre ad essere un argomento ricorrente visto che capita sempre più spesso di non capirsi. Davvero lo trovo incredibile. Passi non condividere quello che si dice, ma non capirlo come si fa? Eppure, paradossalmente, mi sono ritrovata a capirmi del tutto con una ragazza che parla e capisce solo l'inglese, di italiano non sa nulla. Con lei abbiamo parlato (solo in inglese) di [...]

E’ PIU’ FACILE CHE UN CAMMELLO PASSI PER UNA CRUNA DI UN AGO, CHE UN RICCO ENTRI NEL REGNO DEI CIELI – GESU’

E’ PIU’ FACILE CHE UN CAMMELLO PASSI PER UNA CRUNA DI UN AGO, CHE UN RICCO ENTRI NEL REGNO DEI CIELI – GESU’

  E’ PIU’ FACILE CHE UN CAMMELLO PASSI PER UNA CRUNA DI UN AGO, CHE UN RICCO ENTRI NEL REGNO DEI CIELI – GESU’   Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli:«Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!».  I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che [...]

Lo sapevi che: Cammelli e aghi

Lo sapevi che: Cammelli e aghi

Nel Vangelo di San Matteo si legge "E’ più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago, che un ricco entri del regno dei Cieli". In realtà San Geronimo, che tradusse dal greco al latino il testo, interpretò la parola "kamelos" come "cammello", mentre l’esatto significato è "grossa fune utilizzata per l’attracco delle navi". Il senso della frase resta sostanzialmente lo stesso, ma acquista molta più coerenza.

Quel cammello che passò attraverso la cruna dell'ago

Sono quel cammello passato attraverso la cruna dell'ago. Avevo due gobbe, vanto e fatica, poi ero bello nella mia speciale barriera pelosa. Una lingua lunga, ma non per parlare a vanvera. Mai mi arrabbiavo, nemmeno mi veniva in mente di provarci. Seduto ad aspettare, aspettavo. Ecco, utilizzare il mio tempo per cose utili. Le cose futili, invece sono quelle che feci in passato. Furono cioè utili, ora non lo sono più. Il mio padrone mi chiama, mi fa alzare e poi [...]

&id=HPN_'Camelus+bactrianus'+e+'AGO'_" alt="" style="display:none;"/> ?>