'Canis lupus' e 'Steppe'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda:

Il lupo della steppa di Hermann Hesse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il lupo della steppa (Der Steppenwolf, 1927) è un romanzo dello scrittoresvizzero-tedesco Hermann Hesse. Combina elementi autobiografici a fantastici e psicoanalitici (era il periodo in cui Hesse frequentava con assiduità le sedute terapeutiche del dottor J.B.Lang, un allievo di Carl Gustav Jung; riflette il momento di profonda crisi spirituale vissuto dall'autore negli anni '20: rappresenta al contempo un atto [...]

il lupo nella steppa...

il lupo nella steppa...

                                          La solitudine è indipendenza: l’avevo desiderata e me l’ero conquistata in tanti anni. Era fredda, questo si, ma anche silenziosa, meravigliosamente silenziosa e grande come lo spazio freddo e silente nel quale girano gli astri .        

Il lupo nella steppa

...e poi c'è questo romanzo, no? ...con la protagonista che si chiama Annie ed è una bbw - di lei l'autrice dice che mente un poco ogni giorno- ecco, non riesco a finirlo: ogni frase un pugno alla bocca dello stomaco! cioé, erano mesi che non provavo questa sensazione: mi ricorda tutte le volte che, inconsapevolmente, mi ignoravi. Dici che il fatto che la donna di lui si chiami Lucy sia un caso? ...sai bene che non credo alle coincidenze...

Il lupo della steppa...uno stralcio

nunc videmus per speculum in aenigmate" -"ora vediamo come in uno specchio, attraverso enigmi" -Paolo di Tarso***************** "Signori, davanti a voi sta Harry Haller, accusato e trovato colpevole di malizioso abuso del nostro teatro magico. (...) Perciò condanniamo Haller alla pena della vita eterna e lo priviamo per dodici ore del permesso di entrare nel nostro teatro. D'altronde non possiamo condonare all'imputato la pena di essere deriso almeno una volta, [...]

Il lupo della steppa (H. Hesse)

C’era un volta tale di nome Harry, detto il ‘Lupo della Steppa’. Camminava con due gambe, portava abiti ed era un uomo, ma, a rigore, era un lupo. Aveva imparato parecchio di quel che possono imparare gli uomini dotati d’intelligenza, ed era uomo piuttosto savio. Ma una cosa non aveva mai imparato: a essere contento di se e della sua vita. Non ci riusciva, era un uomo scontento. Cio’ dipendeva probabilmente dal fatto che in fondo al cuore sapeva (o [...]

&id=HPN_'Canis+lupus'+e+'Steppe'_" alt="" style="display:none;"/> ?>