'Carbone' e 'Greggio'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda:

Riscaldamento globale ed inquinamento? Per Trump nessun problema: più petrolio e più carbone - Perchè agli americani non bastano più solo le armi per distruggere il Pianeta...!

Riscaldamento globale ed inquinamento? Per Trump nessun problema: più petrolio e più carbone - Perchè agli americani non bastano più solo le armi per distruggere il Pianeta...!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Riscaldamento globale ed inquinamento? Per Trump nessun problema: più petrolio e più carbone - Perchè agli americani non bastano più solo le armi per distruggere il Pianeta...! Via libera ad esplorazioni petrolifere e trivellazioni in aree protette e costruzione di nuove centrali elettriche a carbone. Di nuova generazione, certo. Ma sempre a carbone. Una dote che nessuno può negare al [...]

Greggio stabile, mercato non risente di tentato golpe Turchia

LONDRA (Reuters) - Andamento stabile per i prezzi petroliferi in un mercato che relega in secondo piano l'impatto del tentato golpe in Turchia. A sostenere le quotazioni contribuiscono le interruzioni alle esportazioni di greggio in Libia e i dati macroeconomici positivi negli Stati Uniti. Intorno alle 12,05 il contratto sul Brent per consegna settembre cede 2 cent a 47,59 dollari e la scadenza agosto sul greggio leggero Usa arretra di 8 cent a quota 45,87. "Il [...]

Clima: senza carbon tax continueremo a usare petrolio

Clima: senza carbon tax continueremo a usare petrolio

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Senza una carbon tax, una tassa sulle fonti fossili primarie che emettono carbonio, nel mondo si continuerà trarre energia da petrolio, carbone e gas, non compiendo il salto verso le rinnovabili. Lo sostiene l'economista Christopher Knittel del Massachusetts Institute of Technology (Mit), secondo cui le innovazioni tecnologiche abbasseranno il prezzo di solare ed eolico ma ancor di più quello dei combustibili fossili, facendoli restare [...]

Energia: Ekins, tenere sottoterra 80% carbone e 50% petrolio

Energia: Ekins, tenere sottoterra 80% carbone e 50% petrolio

(ANSA) - TRENTO, 1 GIU - "Ci si chiede spesso, con una certa ansia per il futuro delle nostre riserve energetiche, quando finirà il petrolio, ma se vogliamo limitare a 2 gradi l'aumento della temperatura sulla Terra dobbiamo mantenere sottoterra l'80% del carbone, più di due terzi del gas naturale e metà del petrolio. La nuova politica energetica parte da qui". Questa la soluzione indicata al Festival dell'economia di Trento da Paul Ekins, docente di politica [...]

Quali sono i principali stati produttori di carbone?

Visti i prezzi e la possibile penuria di petrolio pare che il carbone stia tornando in auge. Quali sono gli stati che detengono le maggiori quote di produzione mondiale? "Il più grande paese produttore è la Cina, seguita dagli Stati Uniti e, a una certa distanza, da India, Australia, Russia ecc."

Rispondi

La Libia brucia.I fondamentalisti ci vogliono fare vari Emirati Islamici ,cuccandosi Petrolio ,Gas ed altro.Di sicuro per  il Popolo non cambierà nulla ,gli sostitueranno soltanmto il Mastino... E l'Europa andrà in bicicletta e a carbone....

La Libia brucia.I fondamentalisti ci vogliono fare vari Emirati Islamici ,cuccandosi Petrolio ,Gas ed altro.Di sicuro per il Popolo non cambierà nulla ,gli sostitueranno soltanmto il Mastino... E l'Europa andrà in bicicletta e a carbone....

La carica di migliaia e migliaia di disperati islamici  pronti a invadere le nostre spiagge  e in mezzo a questi disperati moltissime persone scappate dalle carceri che in Italia delinqueranno  .Il governo si prepara da solo  a contrastare  un esodo biblico .Ci arriveranno dal Marocco,Algeria,Tunisia,Libia,Egitto,Siria,Giordania,Arabia Saudita,Bahren,Yemen,Iran e perchè no anche i Turchi. Dopo il diverbio  con Maroni,Bruxelles  si vantò  di aver attivato [...]

Energia

L' Italia attaccata alla presa Energia “pulita” o “sporca”: La battaglia per l'ambiente e l'abbattimento dei costi [...] Il governo apre le porte al nucleare e le aziende si prodigano in ricerche per nuove soluzioni a favore dell'abbattimento dell'inquinamento e dei costi per l'utenza finale. L'enel punta sull'elettricità, per quanto riguarda la mobilità. Così facendo si pone l'obiettivo di abbattere l'inquinamento da carburante nei centri urbani. [...]

&id=HPN_'Carbone'+e+'Greggio'_" alt="" style="display:none;"/> ?>