'Cittadino' e 'Danaro'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda:

COME ILLUDERE I CITTADINI MILANESI AL FINE DI OTTENERE VOTI ELETTORALI SPERPERANDO SOLDI PUBBLICI ( il caso di Via P.E. Adriano n. 60, Milano)

Il Comune di Milano aveva deliberato e successivamente acquistato, l'area di via Adriano n. 60, (confinante con il sito di via Adriano 68) di proprietà dell'ALER e prima ancora di proprietà della Regione Lombardia. Pertanto tutte le attività lecite o illecite confinante con il predetto sito dovevano essere eliminate senza indugio. La Regione Lombardia nell'anno 2010 cedeva la predetta area (foglio 86 mappali 3, 26, 35, 37, 38, 40 e 54, facenti parte anche del [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Per questi eventi dovrebbero vietarli questi cortei. Almeno per rispetto dei normali cittadini della città, dei commercianti e dei turisti oltre a far risparmiare soldi per la sicurezza.

Trattati Roma, il piano sicurezza: cecchini sui tetti, 39 varchi, 3mila agenti in strada:La Capitale prepara per l'anniversario di sabato con "uno degli apparti di sicurezza più imponenti degli ultimi 10 anni", fa sapere la Questura. 5 i cortei previsti, allarme per quello di Euro-stop. Attesi black bloc da Francia, Germania e Grecia: 39 varchi per il centro ma nessuna zona rossa, vietati caschi e petardi. Invece di spendere tutti questi soldi per i controlli [...]

monumenti alla memoria

Per cortesia, ditemi che non è vero. Che ho letto e sentito male la notizia. Sembra che il monumeto a rodolfo graziani sia stato costruito con soldi pubblici. Di noi cittadini liberi. Se le cose stanno così i libri di storia si stanno adirando. - 73.51 da d/b. "Mio nonno ricordo che parlava male di un certo generale Graziani....e non mi pare avesse torto. Sicuramente ha agito secondo la crudele etica del suo tempo, ma un monumento alla memoria potrebbero [...]

Rispondi

Videocamere e vigilanti con i soldi dei cittadini

Videocamere e vigilanti con i soldi dei cittadini

Cronaca 29 novembre 2015 Videocamere e vigilanti con i soldi dei cittadini San Donà. La proposta del movimento “il Ponte” per garantire la sicurezza «Un contributo di 50 euro dalle persone più abbienti di ogni quartiere» Autotassati per la sicurezza. La proposta arriva dal movimento “il Ponte” di Paolo Madeyski, che coordina anche il profilo Facebook “San Donà più sicura”. L’obiettivo è avere videocamere di sorveglianza in tutti i quartieri [...]

Ecco le spese pazze di Palazzo Chigi. E per i cittadini i soldi non ci sono mai, video

Ecco le spese pazze di Palazzo Chigi. E per i cittadini i soldi non ci sono mai, video

Il governo continua a dire no al nostro Reddito di cittadinanza. Sostiene che è incostituzionale e che bisogna creare lavoro, non dare assistenza. Peccato che a Palazzo Chigi non abbiano letto né la nostra proposta di legge né, cosa ancora più grave, la Costituzione. Basterebbe dare un'occhiata agli articoli 3 e 36 della nostra Carta per capire che ad essere ai limiti dell'incostituzionalità è forse l'ignoranza di chi ci governa. E basterebbe sapere che [...]

La Mogherini spende 3 milioni di soldi pubblici per acquistare piatti e posate, ma i cittadini muoiono di fame!

C'era una volta l'italia La Mogherini spende 3 milioni di soldi pubblici per acquistare piatti e posate, ma i cittadini muoiono di fame! CONDIVIDI QUESTO SCHIFO! VERGOGNATEVI, GOVERNANTI DI MERDA! A voi i commenti Dite la vostra e FATE GIRARE www.facebook.com/Cera-una-volta-l'italia DIFFONDI IN RETE -- Passa il mouse su c'era una l'italia, clicca sul Mi piace e seguici! Grazie.

La Mogherini spende 3 milioni di soldi pubblici per acquistare piatti e posate, ma i cittadini muoiono di fame!

C'era una volta l'italia I DI MERDA! A voi i commenti Dite la vostra e FATE GIRARE www.facebook.com/Cera-una-volta-l'italia DIFFONDI IN RETE -- Passa il mouse su c'era una l'italia, clicca sul Mi piace e seguici! Grazie.

Buttatelo fuori e restituite i soldi del suo stipendio ai cittadini

Buttatelo fuori e restituite i soldi del suo stipendio ai cittadini

Antonio Angelucci (Pdl) 100% di assenze in Parlamento. Buttatelo fuori!

Le priorità del bankster Monti: “Rafforzare il patrimonio delle banche”. Con i soldi dei cittadini.

Le priorità del bankster Monti: “Rafforzare il patrimonio delle banche”. Con i soldi dei cittadini.

  Cari Concittadini, ecco cosa si nasconde tra le norme del decreto legge n. 87/2012 del Governo Monti, che taglia la spesa e riduce i servizi pubblici erogati ai cittadini:   “I restanti articoli si occupano del rafforzamento del patrimonio delle banche, a partire dalla sottoscrizione, entro il 31 dicembre 2012, da parte del Ministero … Continua a leggere »

Le priorità del bankster Monti: “Rafforzare il patrimonio delle banche”. Con i soldi dei cittadini.

Le priorità del bankster Monti: “Rafforzare il patrimonio delle banche”. Con i soldi dei cittadini.

  Cari Concittadini, ecco cosa si nasconde tra le norme del decreto legge n. 87/2012 del Governo Monti, che taglia la spesa e riduce i servizi pubblici erogati ai cittadini:   “I restanti articoli...

In Sicilia un cittadino ogni 25 (compresi vecchi e bambini) prende soldi a vario titolo dalla Regione

In Sicilia un cittadino ogni 25 (compresi vecchi e bambini) prende soldi a vario titolo dalla Regione

di Nino Amadorefonte: sole24ore.itUna regione regno di privilegi, di arretratezza e ultimo baluardo di quello che è stato definito socialismo municipale: in Sicilia un cittadino ogni 25 (compresi vecchi e bambini) prende soldi a vario titolo dalla regione. Che è solo un aspetto di un apparato pubblico elefantiaco. Il dato, reso noto dal procuratore generale d’appello della Corte dei conti siciliana Giovanni Coppola, è solo parziale ma comunque interessante: [...]

Una poltrona per due. Ma con i soldi dei cittadini.

Una poltrona per due. Ma con i soldi dei cittadini.

   Non vogliamo neanche crederci. E infatti non ci crediamo fino a quando non vedremo la delibera.    Sembrerebbe che in questi giorni sia stata approvata in giunta una delibera con la quale si dà una proroga di 6 mesi all’arch. Simone Di Trapani quale capo Area dei Lavori Pubblici.    Nulla di strano se non fosse che, dopo l’esperienza all’APS, è rientrato al proprio settore l’Ing. Fabio Tuttolomondo.    In pratica, due Dirigenti per un’area. [...]

Prima Pagina

Prima Pagina

Il sistema con il quale l'economia italiana sottostà al "trasporto" dei soldi all'estero non giova naturalmente alla nazione.Il numeroso popolo di immigrati clandestini e non, che invia nella loro terra d'origine la nostra valuta, compromette le basi della rinascita. I vicini paradisi fiscali protetti tipo San Marino partecipano  fortemente e nuovamente al danno che l'Italia riinizia a patire. I soldi scappano. Chi come rimessa e chi come paura di aumenti [...]

VIAGGIO IN SLOVACCHIA DOPO L'ARRIVO DELL'EURO

VIAGGIO IN SLOVACCHIA DOPO L'ARRIVO DELL'EURO

Bratislava:- La Slovacchia con l’arrivo dell’Euro sta attraversando un periodo di grande confusione. I più frastornati sono gli anziani che non riescono ancora a capire il valore della nuova moneta. Dopo, ci  sono le piccole ditte che piuttosto che rispettare la legge ,scomoda, di non poter accettare di cambiare più del triplo della somma in corone,per non perdere clienti e tempo nei calcoli ,prima ti cambiano un pezzo da 1000 corone, dopo tengono la parte [...]

Gioventù Italiana lancia la battaglia contro le accise sulla benzina

La Battaglia alle accise sulla benzina iniziata da Gioventù Italiana del Cassinate già nel Febbraio scorso ora diventa parte integrante della Linea Nazionale di G.I.  Luca Lorenzi dirigente di Gioventù Italiana dichiara : E’ iniziata la nostra battaglia contro le accise sulla benzina , solo così potremmo fermare il caro vita e ridare slancio alla nostra economia . I soldi lo Stato dovrà andarli a prendere a banche e finanziarie e non dalle tasche già [...]

Gioventù Italiana lancia la battaglia contro le accise sulla benzina

La Battaglia alle accise sulla benzina iniziata da Gioventù Italiana del Cassinate già nel Febbraio scorso ora diventa parte integrante della Linea Nazionale di G.I.  Luca Lorenzi dirigente di Gioventù Italiana dichiara : E’ iniziata la nostra battaglia contro le accise sulla benzina , solo così potremmo fermare il caro vita e ridare slancio alla nostra economia . I soldi lo Stato dovrà andarli a prendere a banche e finanziarie e non dalle tasche già [...]

Gioventù Italiana lancia la battaglia contro le accise sulla benzina

Gioventù Italiana lancia la battaglia contro le accise sulla benzina

Luca Lorenzi dirigente di Gioventù Italiana dichiara : E’ iniziata la nostra battaglia contro le accise sulla benzina , solo così potremmo fermare il caro vita e ridare slancio alla nostra economia . I soldi lo Stato dovrà andarli a prendere a banche e finanziarie e non dalle tasche già ultra tassate dei cittadini . Scenderemo nelle piazze e raccoglieremo le firme famiglia per famiglia per sottoscrivere una proposta di legge per il taglio delle tasse sui [...]

&id=HPN_'Cittadino'+e+'Danaro'_" alt="" style="display:none;"/> ?>