'Commemorazione dei Defunti' e 'Essere supremo'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Review
In rilievo

Review

La scheda:

Commemorazione di tutti fedeli Defunti

Torna a scelta ciclo B 2 NOVEMBRE  -  COMMEMORAZIONE DI TUTTI I FEDELI DEFUNTI            Antifona d'ingresso Gesù è morto ed è risorto; così anche quelli che sono morti in Gesù Dio li radunerà insieme con lui. E come tutti muoiono i Adamo, così tutti in Cristo riavranno la vita.     Colletta Ascolta, o Dio, la preghiera che la comunità dei credenti innalza a te nella fede del Signore risorto, e conferma in noi la beata speranza che insieme ai [...]

COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI - 2 NOVEMBRE 2015

COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI - 2 NOVEMBRE 2015

2 COMMEMORAZIONE DI TUTTI I FEDELI DEFUNTI Lunedì 2 Novembre 2015 La morte: il nostro natale per l’eternità Commento di padre Antonio Rungi Per i cristiani la morte è il transito all’eterno è il dies natalis, cioè della vera nascita, quella per l’eternità celebriamo una volta e per sempre nel giorno in cui il Signore ci chiama a far parte del suo Regno eterno nel santo Paradiso. Oggi, commemorazione annuale di Tutti i Fedeli Defunti, noi come credenti [...]

LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

  Sono tante le persone che conosciamo nella nostra vita; con molte di esse allacciamo dei legami profondi d’affetto e d’amicizia e quando queste, per ragioni diverse, vengono a mancare, producono in noi la consapevolezza di aver lasciato non solo una persona, ma l’insostituibile compagno di una vita, l’ineguagliabile gioia di un figlio, l’impareggiabile tenerezza di un genitore, l’incomparabile stima di un amico. Spesso anche quelli che non abbiamo [...]

COMMEMORAZIONE DI TUTTI I FEDELI DEFUNTI

COMMEMORAZIONE DI TUTTI I FEDELI DEFUNTI

Sgorga da un doveroso gesto materno della Chiesa verso i suoi figli, che si trovano ancora in Purgatorio, il bisogno di elevare preghiere e suppliche per i defunti. Lo facciamo quotidianamente, in ogni celebrazione, ricordandone alcuni; ma oggi in modo speciale, invochiamo la divina misericordia per tutte le anime purganti, pregando per tutti. Orniamo pure le loro tombe di fiori, ma non dimentichiamo che quello di cui hanno bisogno sono i nostri suffragi per la [...]

IL COMMENTO ALLA COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI - 2 NOVEMBRE 2014

IL COMMENTO ALLA COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI - 2 NOVEMBRE 2014

COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI DOMENICA 2 NOVEMBRE 2014 Cittadini del cielo Commento di padre Antonio Rungi Nella mente di ogni credente e cristiano il 2 novembre è giorno di lutto, sofferenza e pianto. Sarà anche per il fatto che in questa giornata ci ritroviamo tutti a pregare, nei cimiteri, sulle tombe dei nostri cari e quindi, si vuole o non si vuole, un senso di mestizia prende il nostro cuore e riviviamo la sofferenza della perdita delle persone care. [...]

Commemorazione dei Fedeli Defunti - 2 novembre 2013

COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI – 2 NOVEMBRE 2013 CRISTO HA VINTO LA MORTE Commento di padre Antonio Rungi Oggi la chiesa ci fa ricordare tutti i fedeli defunti in una grande preghiera che li racchiude tutti nei nostri pensieri e nei nostri ricordi. I defunti, nostri parenti, amici, conoscenti e i defunti di tutti i tempi, che per noi non hanno nome, ma che Dio conosce bene. La nostra preghiera oggi è, infatti, rivolta al Signore perché accolta nel suo [...]

Commemorazione dei Fedeli Defunti - 2 novembre 2013

COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI – 2 NOVEMBRE 2013 CRISTO HA VINTO LA MORTECommento di padre Antonio Rungi Oggi la chiesa ci fa ricordare tutti i fedeli defunti in una grande preghiera che li racchiude tutti nei nostri pensieri e nei nostri ricordi. I defunti, nostri parenti, amici, conoscenti e i defunti di tutti i tempi, che per noi non hanno nome, ma che Dio conosce bene. La nostra preghiera oggi è, infatti, rivolta al Signore perché accolta nel suo Regno [...]

La commemorazione dei defunti

La commemorazione dei defunti

La pietas verso i morti risale agli albori dell’umanità. In epoca cristiana, fin dall’epoca delle catacombe l’arte funeraria nutriva la speranza dei fedeli. A Roma, con toccante semplicità, i cristiani erano soliti rappresentare sulla parete del loculo in cui era deposto un loro congiunto la figura di Lazzaro. Quasi a significare: Come Gesù ha pianto per l’amico Lazzaro e lo ha fatto ritornare in vita, così farà anche per questo suo discepolo! La [...]

&id=HPN_'Commemorazione+dei+Defunti'+e+'Essere+supremo'_" alt="" style="display:none;"/> ?>