'Commento' e 'Biagio'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Summer
In rilievo

Summer

La scheda:

I cannoni di Navarone, commento di Biagio Giordano

I cannoni di Navarone, commento di Biagio Giordano

I cannoni di Navarone, un film di J. Lee Thompson, con David Niven, Gregory Peck, Anthony Quinn, Gia Scala, Irene Papas. Titolo originale The Guns of Navarone. Guerra, durata 157 min. - USA 1961. Gran Bretagna, 1960 Siamo negli ultimi due anni, particolarmente drammatici, della seconda guerra mondiale. Nel 1943 i generali britannici avevano inviato dei reparti militari su un'isola greca strategica, di nome Keros, una mossa che avrebbe dovuto incutere timore alla [...]

Ancora su Mars attacks, commento di Biagio Giordano

Ancora su Mars attacks, commento di Biagio Giordano

Mars attacks, di Tim Burton, con Jack Nicholson, Glen Close, Pierre Brosnan, Sarah Jessica Parker, Danny DeVito, Natalie Portman, Annette Bening, Tom Jones, anno 1996, produzione Usa, durata 101 minuti, genere fantascienza parodistica. Film satirico sull'idiozia umana, con tratti parodistici comici di sicuro effetto. Di mira la fantascienza anni '50 (in primis La guerra dei mondi) con alieni giocattolo, da fumetti, del tutto inverosimili, come quelli delle figurine [...]

Ancora su Master & Commander, commento di Biagio Giordano

Ancora su Master & Commander, commento di Biagio Giordano

Master & Commander - Sfida ai confini del mare (Master and Commander: The Far Side of the World) è un film sulle guerre in mare nel periodo napoleonico, la pellicola è uscito nel 2003 ed è stata diretta da Peter Weir. Il film: ottima accoglienza di critica, dieci candidature ai Premi Oscar, risultato commerciale buono, eccezionale suggestione fotografica: immagini che oscillano tra l'immaginario (l'altrove) e il simbolico (il senso), tanto risultano ben montate [...]

Ancora su Mars Attacks, commento di Biagio Giordano

Ancora su Mars Attacks, commento di Biagio Giordano

Mars Attacks! è un eccezionale film fantastico, con forti componenti satiriche - umoristiche - ironiche - sarcastiche -parodistiche relative alla complessità del mondo astrale e terrestre conosciuto piegato spesso dai media della propaganda affaristica, (per accontentare l'infantile-adulto umano), in favole populiste. Il film è del 1996 ed è diretto dal geniale Tim Burton. La pellicola sembra una commedia nera, o una sorta di parodia dei film di fantascienza di [...]

Ancora su Prometheus, commento di Biagio Giordano

Ancora su Prometheus, commento di Biagio Giordano

Prometheus, di Ridley Scott, con Noomi Rapace, Michael Fassbender, USA, fantascienza, 2012, durata 124 minuti. Prologo: il pianeta Terra 25 mila anni fa. Una enorme astronave staziona sopra la superficie sconfinata di un territorio dall'aspetto primordiale, la telecamera si sofferma sul percorso intrapreso da estese acque turbolente che corrono veloci verso un precipizio formando una rapida. Un essere pallido, simile all'uomo ma dalla statura più elevata, si trova [...]

Ancora su Terminator 2, commento di Biagio Giordano

Ancora su Terminator 2, commento di Biagio Giordano

Therminator 2: Il giorno del giudizio, di James Cameron, con Arnold Schwarzenegger, E. Furlong, produzione USA, anno 1991, genere fantascienza, durata135 minuti. Due Cyborg sono in viaggio nel tempo, provengono dal futuro. Dopo un olocausto nucleare avvenuto sul pianeta Terra, le macchine creano problemi di ribellione, non vogliono più saperne di rimanere al servizio di un uomo inaffidabile. I resti dell'umanità passano alla difensiva. Un Cyborg deve eliminare [...]

Ancora su Ultimo tango a Parigi, commento di Biagio Giordano

Ancora su Ultimo tango a Parigi, commento di Biagio Giordano

Ultimo tango a Parigi, di Bernardo Bertolucci, con Marlon Brando, Maria Schneider, Italia, 1972, 131 minuti, drammatico. Parigi, inizio anni '70. Un giorno qualsiasi d'inverno. Mattino. Un uomo cammina solitario, senza meta, sotto una sopraelevata ferroviaria deserta, ha uno sguardo assente, gli occhi sembrano non vedere. La sua mente è ripiegata su se stessa? Veste un casual un po' trasandato, sullo sfondo davanti a lui si intravede in arrivo una ragazza [...]

Commento di Biagio Giordano al libro di Giancarlo Ricci: Sessualità e Politica

Commento di Biagio Giordano al libro di Giancarlo Ricci: Sessualità e Politica

Commento al libro di Giancarlo Ricci, Sessualità e Politica, (Sugarco edizioni, Milano 2016) Ho letto e riletto con vivo interesse il libro dello psicanalista milanese Giancarlo Ricci Sessualità e Politica, Un libro che dà molte informazioni utili sulla storia, la genesi, i contenuti ideologici, la geografia del cosi detto arcipelago gender. Mi trovo molto vicino al pensiero analitico di Giancarlo Ricci per quanto riguarda i concetti psicanalitici che prendono [...]

Gli spietati, nuovo commento di Biagio Giordano

Gli spietati, nuovo commento di Biagio Giordano

Gli spietati (Unforgiven) è un film western del 1992 diretto ed interpretato da Clint Eastwood. Oltre allo stesso Eastwood, i protagonisti sono Morgan Freeman, Gene Hackman e Richard Harris. Western etico, femminista, privo di ironia quanto basta per drammatizzare al meglio il rapporto asimmetrico uomo-donna che attraversa ogni luogo e tempo fino a giungere ad approdi culturali separatisti. La giustizia non può che farsi strada attraverso la vendetta rimanendo [...]

Open water, commento breve di Biagio Giordano

Open water, commento breve di Biagio Giordano

Open Water è un film thriller statunitense del 2003 scritto e diretto dal regista Chris Kentis sulla base di fatti realmente accaduti. Girato in modo dilettantistico, con pochi mezzi tecnici e macchine digitali dalle prestazioni basse, e ciò è evidente dalle angolazioni visive modeste e prive di effetti-stupore e dalle inquadrature caratterizzate da composizioni instabili e sfilacciate, il regista, per una sorta di fortuna che premia chi va eroicamente contro [...]

Ulisse. Commento breve di Biagio Giordano

Ulisse. Commento breve di Biagio Giordano

Ulisse è un film del 1954 diretto da Mario Camerini, tratto dall'Odissea di Omero Film molto trascurato e sottovalutato dalla critica italiana, super premiato però dal pubblico che ha apprezzato la grande interpretazione di Kirk Douglas e il carisma trasmesso da un cast di tutto rispetto. Buone le suggestioni emanate dalle scenografie filmiche relative alle parti scritte più note dell'Odissea... Un inneggiamento ad un eroe che è già civile, moderno, che quindi [...]

Apocalypse now, commento breve di Biagio Giordano

Apocalypse now, commento breve di Biagio Giordano

Apocalypse Now è un film del 1979 diretto da Francis Ford Coppola interpretato da Marlon Brando, Robert Duvall e Martin Sheen Non basta dire che questo film è un capolavoro, si direbbe ancora troppo poco, è un film che rimarrà per sempre nella storia del cinema, per tanti motivi, tra cui spicca l'immane percezione di realismo delle scene rispecchianti una realtà attraverso una corretta interpretazione visiva e storica di essa e senza rinunciare ad un [...]

Shining (La luccicanza), commento breve di Biagio Giordano

Shining (La luccicanza), commento breve di Biagio Giordano

Shining (The Shining) è un film del 1980 diretto da Stanley Kubrick, basato sul romanzo omonimo di Stephen King Il film: famiglia in crisi che per disintegrarsi del tutto ricorre al paranormale e ai deliri provocati dal lungo isolamento anziché alle complicazioni burocratiche istituzionali delle separazioni. Da sottolineare nel film la questione del femminicidio inteso come colmo della diversità, suo paradosso in forma matrimoniale, caricatura dell'unione ferrea [...]

Donnie Brasco, commento di Biagio Giordano

Donnie Brasco, commento di Biagio Giordano

Donnie Brasco è un film drammatico statunitense del 1997 diretto da Mike Newell e interpretato da Johnny Depp e Al Pacino Splendido film sulla mafia italiana di New York anni '60 che riabilita il made in italy umano in quanto diversi italiani poliziotti alle dipendenze del F.B.I. venivano infiltrati nelle bande mafiose italiane addette al traffico di droga per ottenerne la fiducia e raccogliere testimonianze preziose sui reati commessi dai mafiosi che consentivano [...]

Noah, commento breve di Biagio Giordano

Noah, commento breve di Biagio Giordano

Noah è un film del 2014 scritto, diretto e prodotto da Darren Aronofsky, con protagonista Russell Crowe nei panni del patriarca biblico Noè. Il film, ispirato alla storia dell'Arca di Noè narrata nell'Antico Testamento, interpreta i contenuti biblici legandoli alle nuove realtà etiche dei nostri giorni, dando quindi spazio alla parola della donna e configurando conflitti di famiglia che indicano un forte processo di cambiamento nella millenaria sua istituzione, [...]

Debito di sangue, commento breve di Biagio Giordano

Debito di sangue, commento breve di Biagio Giordano

Debito di sangue (Blood Work) è un film thriller del 2002 diretto e interpretato da Clint Eastwood Montaggio e regia superlativi per mettere su schermo in maniera egregia il difficile libro di Michael Connolly. I codici western ad alto contrasto normalità - straordinarietà, acquisiti con Sergio Leone, vengono resi irriconoscibili con opportuni travestimenti di costume dettati dall'epoca più attuale in cui si svolge il film, ma restano alla base del [...]

A 50 anni dalla morte di Totò, commento di Biagio Giordano

A 50 anni dalla morte di Totò, commento di Biagio Giordano

Totò A cinquant'anni dalla morte di Totò, non si può non ricordare la grandezza di questo attore comico, che fu oltre che interprete teatrale e cinematografico dotato, anche sceneggiatore, musicista, nonché mimo eccezionale in possesso tra l'altro di una facilità inventiva nel trovare le parole per le sue gag che ha del sorprendente. Uomo molto colto, sapeva usare, per certi aspetti minori, il linguaggio dirompente è astratto proveniente dall'arte [...]

Furore, commento breve di Biagio Giordano

Furore, commento breve di Biagio Giordano

Full Metal Jacket è un film di guerra statunitense del 1987 diretto da Stanley Kubrick ed interpretato da Matthew Modine Film sulla guerra e l'impotenza dei deboli costretti per vivere a divenire brutali, disumani, sempre più rozzi; deboli identificabili nei soldati. Film ironico, sarcastico, ma che sa dare anche momenti di alta drammaticità. Film antimilitarista per pragmatismo empirico e non nel senso ideologico, Kubrick sa come sollecitare quei tasti inconsci [...]

Il pistolero, commento breve di Biagio Giordano

Il pistolero, commento breve di Biagio Giordano

Il pistolero (The Shootist) è un film western del 1976 diretto da Don Siegel. È stato l'ultimo film interpretato da John Wayne che ha recitato affetto da un cancro, cosa che gli ha permesso di immedesimarsi perfettamente nel personaggio che incarnava: anche lui colpito da un tumore... Inizi '900, tramonto dell'epopea western verista, tramonto di John Wayne che recita però egregiamente se stesso dando al film una verosimiglianza straordinaria, tramonto della [...]

I segreti di Brokeback Mountain, commento breve di Biagio Giordano

I segreti di Brokeback Mountain, commento breve di Biagio Giordano

I segreti di Brokeback Mountain (Brokeback Mountain) è un film del 2005 diretto da Ang Lee con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal Stati Uniti. Omofobia anni '60-'70: estremamente violenta, inconscia, pudica, scarica la rabbia sul genere diverso con l'alibi della presunta irresponsabilità nel sociale, nel lavoro e nella famiglia, degli omosessuali.. Finale ambiguo, molto intelligente... Fotografia bellissima, grandi doti nella regia, che riesce a drammatizzare [...]

&id=HPN_'Commento'+e+'Biagio'_" alt="" style="display:none;"/> ?>