'Crescita' e 'Politica'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

La scheda:

UN PAESE FERMO Non c'è crescita, troppa politica confusa.

UN PAESE FERMO Non c'è crescita, troppa politica confusa.

Da tempo cerco di spiegare che l’Italia è entrata in una fase di stagnazione (crescita zero o assai vicino). Ma tutti sembrano distratti da altre cose più urgenti, dal Festival d San Remo alla sorte della prescrizione. Ieri è arrivato l’ultimo report di Oxford Economics e i sospetti iniziali vengono confermati. Il 2020 (“sarà un bellissimo anno”) si chiuderà con una crescita uguale esattamente a zero. E fin qui niente di male: un anno non brillante [...]

PAZZI AL LAVORO Siamo a crescita zero, ma la cosa non preoccupa i politici, tutti presi da loro storie.

PAZZI AL LAVORO Siamo a crescita zero, ma la cosa non preoccupa i politici, tutti presi da loro storie.

Spiace dover dire sempre le stesse cose, ma i politici italiani sono davvero dei tipi bizzarri. Quest’anno la crescita italiana sarà grosso modo vicino allo zero e lo stesso sarà per il prossimo decennio. Roba da riunire gli stati generali e vedere che cosa si può fare per capovolgere la situazione. Invece niente. Salvini gira per le piazze con un presepe sotto il braccio e tre Madonne appese al collo, e non arriva nessuna ambulanza a portarlo via. Di Maio, [...]

IL GOVERNO CIRCOLARE CON IL CERINO RIMASTOGLI IN MANO. I provvedimenti sono sempre gli stessi, ma vanno e vengono come trottole. Niente per la crescita. Pd in coma profondo.

IL GOVERNO CIRCOLARE CON IL CERINO RIMASTOGLI IN MANO. I provvedimenti sono sempre gli stessi, ma vanno e vengono come trottole. Niente per la crescita. Pd in coma profondo.

Dopo tante mutazioni, siamo forse arrivati al governo definitivo: il governo circolare. Nel senso che giovedì si decide una cosa, lunedì la si cambia, mercoledì la si ripristina. L’importante è che sia una sciocchezza, un divertimento. La nostra tassa sulla plastica sta facendo ridere il mondo intero, non serve a niente. Chiunque abbia fatto almeno le elementari sa che la plastica non è eliminabile: sostituirla con bottiglie di vetro complica tutto, diventa [...]

Storia di due sinistre, quella che redistribuisce senza crescita e quella che redistribuisce lo sviluppo

Storia di due sinistre, quella che redistribuisce senza crescita e quella che redistribuisce lo sviluppo

Capitalismo, neo-liberalismo e globalizzazione sono all’origine delle disuguaglianze che hanno portato al populismo da un lato e alla sfiducia nella sinistra dall’altro. Come reagire? Col modello vetero di Pd e Cinque Stelle, o con quello di Italia Viva? Il punto di vista maggioritario su quel che sta accadendo nei Paesi democratici di capitalismo avanzato dipinge un quadro fosco. Molto semplificato esso si articola così. Si ha uno Stato che si è [...]

GOVERNO FIACCO Introduce la sugar tax ma non fa nulla per la crescita.

GOVERNO FIACCO Introduce la sugar tax ma non fa nulla per la crescita.

Tutti concentrati sulla sugar tax, ma questo governo fallimentare non parla mai di crescita.Si possono scorrere tutti i paragrafi della manovra, ma di come far crescere questo paese non si trova niente. Eppure, basta guardare una qualunque previsione internazionale per notare che fino al 2022 la crescita italiana rimane largamente al di sotto dell’1 per cento. Più che un governo questo sembra una serata di fuochi di artificio: tutti litigano con tutti, e anche [...]

HANNO PARTORITO UNA MANOVRINA PICCOLA PICCOLA Metà è a debito, niente revisione spesa pubblica, niente per la crescita.

HANNO PARTORITO UNA MANOVRINA PICCOLA PICCOLA Metà è a debito, niente revisione spesa pubblica, niente per la crescita.

Il governo degli spiccioli, dopo sei ore di sofferenza, ha prodotto la sua manovrina economica. Si tratta di roba modesta, modestissima. Per almeno tre buone ragioni: 1- Non contiene nulla sulla revisione della spesa pubblica, zero. 2- Non contiene nulla per il rilancio dell’economia, solo tre miliardi di taglio del cuneo fiscale. 3- Metà dell’operazione è fatta a debito e quindi l’indebitamento complessivo, invece di scendere, salirà. In più, c’è [...]

Il ruolo dei media nella percezione di questo fenomeno è evidente: ogni giorno a fomentare ed amplificare questo problema, contribuendo ad una crescita d'odio mai vista in tutto il nostro paese.

Il ruolo dei media nella percezione di questo fenomeno è evidente: ogni giorno a fomentare ed amplificare questo problema, contribuendo ad una crescita d'odio mai vista in tutto il nostro paese.

Migranti: secondo gli italiani alla Salvini rappresentano il 31% della popolazione, in realtà sono il 9%.Ma! Sei su dieci favorevoli allo ius soli. Se per 14 mesi la Repubblica Italiana ha avuto un contaballe come Salvini al Ministero dell'Interno , mai operativo al Viminale ma concentratissimo a fare campagna elettorale permanente , strumentalizzando all'uopo ONG e migranti , non stupisce che poi molti Italiani abbiano una percezione distorta del fenomeno , anche [...]

Renzi: «Brindano i mercati, cala lo spread, la Ue si fida dell’Italia. Ora la crescita»

Renzi: «Brindano i mercati, cala lo spread, la Ue si fida dell’Italia. Ora la crescita»

Avere evitato elezioni anticipate in piena sessione di bilancio è stato un miracolo e soprattutto un toccasana per l’economia. I mercati hanno brindato, lo spread è sceso, l’Europa è tornata a fidarsi. E il fatto che alla guida del Mef ci sia una persona seria come Roberto Gualtieri è un grande passo in avanti. Archiviata l’illogica pretesa di Salvini e le farneticanti dichiarazioni sull’euro dei suoi consiglieri ora bisogna correre. Perché abbiamo [...]

Pagamenti elettronici in crescita in Italia, e il Governo prepara la svolta anti-evasione

Pagamenti elettronici in crescita in Italia, e il Governo prepara la svolta anti-evasione

Il problema dell'evasione fiscale continua ad essere il fardello dei conti dello Stato italiano. Per affrontarla, l'idea che sta sempre più prendendo corpo è puntare sui pagamenti elettronici e relegare il contante a un ruolo più marginale. Momento di svolta per i pagamenti elettronici Finora non ci sono notizie concrete, ma il premier Conte ha preannunciato qualcosa "di radicale", chiedendo ai "cittadini onesti" la disponibilità a un patto: accettare quella [...]

Ci sono diverse buone ragioni per sostenere il governo che sta nascendo: Ma i progressisti devono promuovere la crescita

Ci sono diverse buone ragioni per sostenere il governo che sta nascendo: Ma i progressisti devono promuovere la crescita

Ci sono diverse buone ragioni per sostenere il governo che sta nascendo: – il rispetto della Costituzione e della democrazia parlamentare; – il rischio che una destra tendenzialmente illiberale stravincesse alle elezioni e portasse l’Italia fuori dalle alleanze europee e atlantiche; – il difficile contesto economico internazionale; – l’urgenza di approvare la legge di bilancio. Tutte queste ragioni hanno spinto il PD a intraprendere la trattativa [...]

PROGRAMMI GOVERNATIVI! CRESCITA QUASI INESISTENTE Stabilità, europeismo, ma niente sviluppo.

PROGRAMMI GOVERNATIVI! CRESCITA QUASI INESISTENTE Stabilità, europeismo, ma niente sviluppo.

Il paese vivrà probabilmente un periodo di stabilità, quantomeno nel breve periodo, ed il governo avrà un atteggiamento pro-europeo.  Ma, analogamente al governo precedente, la nuova coalizione di governo spingerà probabilmente per un maggiore deficit di bilancio sperando di ottenere maggiore flessibilità da Bruxelles. Nel complesso, mentre accogliamo con favore un governo più europeista e la riduzione del premio al rischio sui mercati finanziari, siamo [...]

VEDO! Il rischio dell’ostilità verso crescita e mercato

VEDO! Il rischio dell’ostilità verso crescita e mercato

Una crescita economica al di sotto del 2 per cento contempla il raddoppio del reddito dei lavoratori in oltre 40 anni. Chi lavora, invece, deve poter vedere possibile la sua realizzazione come essere umano nei tempi della vita umana. Occorre quindi crescere almeno al 3 per cento all’anno. Non c’è equità e redistribuzione senza nuova ricchezza. L’ostilità verso lo sviluppo economico e le regole del mercato è dunque il maggiore rischio per il paese. Questo [...]

La deforestazione mondiale e la crescita perpetua

La deforestazione mondiale e la crescita perpetua

PERCHE I PAESI POVERI DOVREBBERO RIMANERE POVERI PER RIPULIRE L'ARIA CHE NOI CONTINUIAMO AD INQUINARE?? Non sarebbe forse giusto dare loro un compenso direttamente proporzionale al mantenimento delle foreste equatoriali? Le Nazioni Unite spendono miliardi per mantenere il patrimonio UNESCO ma le foreste equatoriali non sono anch'esse patrimonio dell'umanita? È tempo che le nazioni unite decidano di fare fatti concreti contro la deforestazione e smetterla con le [...]

Salvini-Di Maio, la battuta di Renzi Battuta sui social per il senatore del Partito Democratico Matteo Renzi che, parlando di dl Crescita, mette insieme Salvini, Di Maio e il Cavaliere.

Salvini-Di Maio, la battuta di Renzi Battuta sui social per il senatore del Partito Democratico Matteo Renzi che, parlando di dl Crescita, mette insieme Salvini, Di Maio e il Cavaliere.

«Pausa domenicale all'estero. Ma pronto a tornare per intervenire in Aula al senato sul Decreto Crescita. Salvini e Di Maio che parlano di crescita sono come Zio Paperone che parla di generosità o Berlusconi che parla di castità: semplicemente incredibili». Lo scrive su Twitter Matteo Renzi, senatore del PD.  Fallimento Raggi evidente «La gestione dei rifiuti è il primo banco di prova di un sindaco. Il fallimento di Virginia Raggi è evidente a tutti. A [...]

Dl crescita, Centinaio: arriva codice identificativo e carta del turista

Dl crescita, Centinaio: arriva codice identificativo e carta del turista

“L’Aula della Camera ha approvato la fiducia al Decreto Crescita che contiene importanti misure introdotte nel provvedimento che consentiranno di migliorare l’offerta turistica del nostro Paese. Oggi diamo un segnale al comparto”. Lo ha detto il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio. In particolare “al fine di migliorare la qualità dell’offerta turistica, assicurare la tutela del turista e [...]

Che fine ha fatto la crescita?Chi parla oggi con il paese reale”? Questo è il nostro compito!

Che fine ha fatto la crescita?Chi parla oggi con il paese reale”? Questo è il nostro compito!

  In pochi minuti una vera e propria lezione di politica industriale, una stroncatura senza appello del Governo in tema di produttività, crescita, occupazione, imprese, una domanda al Pd: “Oggi non mi interessa solo il giudizio sul Governo giallo-verde ma anche chiedermi se il mio partito è in grado di indicare una via d’uscita credibile al disastro che ogni giorno si consuma. Mi auguro di sì. Per farlo bisogna mettere all’ordine del giorno la [...]

LE RIFORME SONO UN IMPERATIVO La crescita rallenta e il momento appare delicato. Servono economie più resilienti e inclusive, sottolinea la numero uno del Fmi.

LE RIFORME SONO UN IMPERATIVO La crescita rallenta e il momento appare delicato. Servono economie più resilienti e inclusive, sottolinea la numero uno del Fmi.

  E QUESTI GIOCANO Comando io...", "No, tu no". Ancora scintille Salvini-M5s   "Dopo due anni di forte espansione, l’economia globale è entrata in una fase delicata". A ribadirlo è stata Christine Lagarde, la direttrice generale del Fondo monetario internazionale, nella “Global Policy Agenda” che viene diffusa nel giorno in cui entrano nel vivo i lavori primaverili dell’istituto di Washington. Lagarde ha spiegato che il rallentamento della [...]

[PDF] Sergio Marchionne. Il coraggio di cambiare. Tre lezioni sulla leadership e la crescita Scarica Gratis

[PDF] Sergio Marchionne. Il coraggio di cambiare. Tre lezioni sulla leadership e la crescita Scarica Gratis

Puoi scaricare questo libro Sergio Marchionne. Il coraggio di cambiare. Tre lezioni sulla leadership e la crescita gratuitamente online e disponibile in formato PDF o Epub. Se ti piace questo libro Sergio Marchionne. Il coraggio di cambiare. Tre lezioni sulla leadership e la crescita e questa volta per ottenerlo, scarica o leggi il libro Sergio Marchionne. Il coraggio di cambiare. Tre lezioni sulla leadership e la crescita online e scegli il formato disponibile che [...]

QUI PUÒ ESPLODERE TUTTO Zero crescita e troppe diseguaglianze, giovani senza futuro.

QUI PUÒ ESPLODERE TUTTO Zero crescita e troppe diseguaglianze, giovani senza futuro.

C’è il rischio che il paese, l’Italia, possa prendere fuoco e esplodere nel giro di qualche mese? Non si può escludere. Le ragioni dell’allarme sono tante: 1- La crisi va avanti dal 2007, cioè da più di dieci anni. In parte è stata superata, ma non sono ancora stati ripresi i livelli di benessere precrisi. 2- Le prospettive non sono affatto buone. Non si vede ombra di crescita: si è come dentro un mare di melma, in cui girano proposte assurde (tipo [...]

deleted

deleted

&id=HPN_'Crescita'+e+'Politica'_" alt="" style="display:none;"/> ?>