'Crudeltà' e 'Dolcetto'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda:

I tentacoli dell'oppressione

In barba a tutte le paure al carbonchio seminate dai tiggì, ho frequentazioni arabe, a cominciare dal mio pane quotidiano che è impastato & infornato da due fratelli tunisini simpaticissimi, grandi amici dei miei bimbi. Il maggiore, prima ancora che imparasse a parlare Italiano, già sapeva ringraziare in Arabo «Ttukran!» (sciukran), quando Jamal gli regalava taralli & dolcini.

&id=HPN_'Crudeltà'+e+'Dolcetto'_" alt="" style="display:none;"/> ?>