Edizione italiana dei film di Stanlio Ollio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Edizione italiana dei film di Stanlio Ollio. Cerca invece 'Edizione italiana dei film di Stanlio .

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio

La scheda: Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio

Voce principale: Stanlio e Ollio.
La caratteristica più distintiva delle edizioni italiane dei film sonori di Stanlio e Ollio è la loro parlata dal marcato accento anglosassone, con le toniche di certe parole spostate (come il noto stupìdo al posto di stupido) e varie altre storpiature sintattiche e fonetiche tipiche di un madrelingua inglese. Questa peculiarità ha origine ai tempi precedenti l'adozione del doppiaggio, nel 1929 la coppia, già molto popolare anche al di fuori degli Stati Uniti, produsse il loro primo film sonoro Non abituati come siamo, e il loro produttore Hal Roach era determinato a non perdere i notevoli guadagni derivanti da taluni mercati esteri, fra cui l'Italia, a causa della barriera linguistica. La soluzione fu, dopo aver girato e montato la versione definitiva del film in inglese, di ripetere in prima persona le scene in diverse lingue con l'ausilio di cast secondario madrelingua, talvolta doppiando dal vivo gli attori secondari più rappresentativi con voci fuori campo. Le battute erano scritte in un'approssimata trascrizione fonetica su tabelloni posti dietro la cinepresa e registrate in presa diretta. Non avendo padronanza delle lingue straniere, Laurel e Hardy venivano coadiuvati da interpreti madrelingua sul set, che traducevano i dialoghi e li istruivano sulla corretta pronuncia, scena per scena, subito prima di girare.
Con questo sistema, adottato tra il 1930 e il 1931 a partire dal corto I ladroni (di cui fu anche prodotta una versione italiana) la coppia girò un totale di 10 corti e un lungometraggio multilingue in spagnolo, francese, tedesco, italiano e, in un caso, persino in esperanto. Non di ogni film fu prevista una versione in tutte le lingue. L'unico idioma sempre utilizzato fu lo spagnolo, mentre la produzione di film fonetici in italiano si limitò a un cortometraggio e un lungometraggio.
Elenco dei film di Stanlio e Ollio parlati da essi stessi in italiano
I ladroni (Night Owls), regia di James Parrott (1930)
Muraglie (Pardon Us), regia di James Parrott (1931)
In questa versione di Muraglie non fu prevista la scena dei galeotti nell'aula scolastica (presente nella versione inglese, e nelle edizioni italiane successive).
Tra il cast secondario per la versione italiana di Muraglie figurò Guido Trento nel ruolo di direttore del carcere. Le copie di entrambi i film recitati direttamente in italiano dai due attori si ritengono andate perdute.


Nell'ambito di localizzazione, traduzione, doppiaggio e adattamento delle pellicole statunitensi, gli editori italiani crearono numerosi film di montaggio, in particolare da cortometraggi, con titoli e abbinamenti nuovi.
Di seguito un elenco di queste opere di montaggio italiane:
Lui e l'altro (1935), comprende il cortometraggio Lavori in corso e spezzoni del lungometraggio Il compagno B. Il film è stato riedito nel 1966 con lo stesso titolo e con lo stesso doppiaggio di Zambuto e Sordi in VHS e poi in DVD.
Fuori da quelle muraglie (1946), comprende i cortometraggi Andando a spasso, Ospedale di contea e Vita in campagna.
Piano... forte (1947), comprende i cortometraggi La scala musicale e Ospiti inattesi, entrambi ridotti di durata.
Via Convento (1947) lega tra loro i cortometraggi Il regalo di nozze, Ospiti inattesi e Andiamo a lavorare.
Non andiamo a lavorare (o Andiamo a lavorare) (1947) lega tra loro i cortometraggi Annuncio matrimoniale, Lavori in corso e Alchimia.
Abbasso le donne (1947), è composto di tre cortometraggi. Spezzoni dei primi due episodi (Tutto in ordine e Un salvataggio pericoloso), il cui doppiaggio originale è andato perduto, sono presenti nell'antologia italiana Tutto il mondo ride. Il terzo cortometraggio fu invece conservato e uscì successivamente in VHS con il titolo Noi e il piccolo Slim.
I fratellini (1950), lega fra loro i cortometraggi I monelli, I ladroni, Non c'è niente da ridere e L'eredità. Nel 1964 fu riedito con il titolo I vagabondi.
Le due mogli di Ollio (1950) lega tra loro i cortometraggi Un marito servizievole e Fratelli di sangue. Considerato perduto, fu ritrovato e proiettato in versione restaurata presso il cinema Trevi di Roma nel maggio 2015.
Tutto il mondo ride (1952) lega fra loro i cortometraggi Tutto in ordine e Un salvataggio pericoloso.
Stanlio & Ollio teste dure, una riedizione di Venti anni dopo contenente come introduzione il cortometraggio muto Pie-Eyed (con protagonista il solo Laurel).
Le avventure di Stanlio e Ollio (1958) lega tra loro i cortometraggi Sotto zero, Un nuovo imbroglio e Il circo è fallito. È stato riedito nel 1965 come Stanlio e Ollio eroi del circo.
Allegri poeti (1959), lega fra loro i cortometraggi Tempo di pic-nic e Gelosia.
Il vascello stregato (1959), lega fra loro i cortometraggi Questione d'onore e Il fantasma stregato.
Legione straniera (1959 o 1961) lega fra loro i cortometraggi Il regalo di nozze e I due legionari. Il film è abbinato al cartone animato italiano Pulcinella Cetrulo d'Acerra. Del film c'è stata una riedizione nel 1970 col titolo Allegri legionari.
Ridiamo con Stanlio & Ollio (1960) lega fra loro i cortometraggi Lo scimpanzé e Annuncio matrimoniale.
Le disavventure di Stanlio & Ollio (1960) lega fra loro i cortometraggi La bugia e Un nuovo imbroglio.
Vi faremo ridere... Stanlio & Ollio (1961) abbinato al cartone animato Gatti... Sorci... in allegria.
Stanlio & Ollio alla riscossa (1962) lega fra loro i cortometraggi Trainati in un buco, I monelli, i ladroni e Fratelli di sangue.
Stanlio & Ollio ereditieri (1963) lega fra loro i cortometraggi Questione d'onore, Ronda di mezzanotte, Non c'è niente da ridere e L'eredità.
Stanlio & Ollio in vacanza (1964) lega fra loro i cortometraggi Tempo di pic-nic, Un marito servizievole, Il fantasma stregato, Gelosia e Andiamo a lavorare (che manca dell'introduzione).
I vagabondi (1964) riedizione dei Fratellini del 1950.
Stanlio e Ollio eroi del circo (1965) include i corti Sotto zero, Un nuovo bell'imbroglio, Ospiti inattesi, Andiamo a lavorare.
Gli allegri legionari (1967) lega fra loro i cortometraggi Il regalo di nozze, I due legionari, La scala musicale e Un salvataggio pericoloso. Il doppiaggio è di Croccolo e Latini.
Gli allegri passaguai (1967) lega fra loro i cortometraggi Annuncio matrimoniale, Un nuovo imbroglio, Alchimia e La bugia.
Il magro, il grasso, il cretino (1968 o 1970) lega fra loro i cortometraggi Tutto in ordine, Vita in campagna, Gelosia e Un'idea geniale.
Per qualche merendina in più (1970) lega fra loro i cortometraggi I ladroni, Tempo di pic-nic, La bugia e Annuncio matrimoniale.
Gli allegri play boy (1972) lega fra loro i cortometraggi Lavori in corso e Il compagno B.
Gli allegri passaguai (1989) lega tra loro i cortometraggi Tempo di pic-nic, Lavori forzati, I due ladroni, Un altro bel guaio, L'eredità, Un marito servizievole, La bugia, Sporco lavoro. Il film è un'antologia distribuita dalla collana Cinehollywood: prego sorrida!
Stanlio e Ollio - Le comiche di Natale (1991), raccolta delle comiche Venti anni dopo, Tempo di pic-nic, Gelosia, I monelli e Marinai a terra.
Il meglio di Stanlio & Ollio (1995), raccolta delle comiche Andiamo a lavorare, Tempo di pic-nic, Un marito servizievole e Il fantasma stregato, distribuita dalla Avo Film in VHS.

Natalia Titova da Caterina Balivo parla della sua malattia: «Ho rischiato di perdere una gamba, andrà sempre peggio»

Natalia Titova da Caterina Balivo parla della sua malattia: «Ho rischiato di perdere una gamba, andrà sempre peggio»

«Più si va avanti e peggio è, ho rischiato di perdere una gamba». Ad raccontarlo è Natalia Titova, la ballerina che il pubblico televisivo ha cominciato a conoscere a "Ballando con le Stelle" e poi ad "Amici". In un'intervista a Caterina Balivo, nell'angolo 'cassettiera' di "Vieni da me", Titova ha raccontato della sua infanzia, dell'arrivo in Italia e della sua famiglia. Ha anche confessato di aver rischiato di perdere un arto a causa di una malattia [...]

Camera con vista sull'ignoto

E la voce dell'acqua ricopre ogni rumore. Un velo contro la realtà che la rende meno astratta, mentre accende i sensi. Sono così lontana dai lembi di me stessa, della mia pelle, del mio respiro, della mie ombre più remote, proiezioni tremule del mio delirio e del mio desiderio, dentro una sagoma così incerta. Forse è uno specchio? E l'acqua pulisce e leviga ed allontana. Non mi sono mai sentita più padrona del mio cuore, di adesso, di questo attimo, madido di [...]

EVENTI: Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio

Nel 1933 la MGM, casa di distribuzione dei film della coppia, fondò il primo studio di post-sincronizzazione a Roma, per produrre la versione italiana dei propri titoli, affidando il ruolo di direttore generale a Fritz Curioni e quello di direttore artistico ad Augusto Galli.

Tra il 1966 e il 1967 la Hanna-Barbera produsse una serie animata di 148 episodi con protagonisti Laurel e Hardy.

Nel 1935 anche Allen lasciò per essere sostituito da Carlo Cassola[N 9] (sempre in coppia con Canali).

Tra il 1957 e il 1958, dopo la partenza di Sordi e Zambuto, allaD.

Nel 1938, in seguito alla distribuzione italiana dei Fanciulli del West, Cassola e Canali lasciarono il doppiaggio.

Tra il 1991 e il 1992, epoca in cui la Rai aveva i diritti di distribuzione per le videocassette in VHS.

Nel 1992, per un'edizione in home video di Armando Curcio Editore, Luigi Parisi e Alessandro Capelloni doppiarono la versione integrale di Allegri gemelli (le versioni precedenti sono infatti pervenute tagliate).

Nel 1992, per una riedizione in home video, Giorgio Melazzi ed Enrico Maggi ridoppiarono 4 cortometraggi.

Nel 2003, in occasione di una riedizione di alcuni film su Mediaset, Garinei e Ariani furono chiamati a ridoppiare due lungometraggi della Fox la cui traccia di Zambuto e Sordi era ormai introvabile da decenni: Sim salà bim e I Toreador.

Nel 1931 gli studi Roach produssero l'ultimo film multilingua Non c'è niente da ridere (Laughing Gravy), a quel punto, con la disponibilità del doppiaggio (anche noto come post-sincronizzazione), i film vennero distribuiti solo in inglese e doppiati localmente.

Nel 1953 uscì nelle sale italiane una riedizione di Allegri gemelli, ancora con le voci di Fiorentini e Carlo Croccolo, che sostituì il primo doppiaggio di Cassola e Canali.

Nel 1985, Il giornalista Rai Giancarlo Governi realizzò un documentario TV biografico sui due comici dal titolo Laurel & Hardy - Due teste senza cervello, si recò negli USA, contattò l'anziano Hal Roach e altri collaboratori ancora in vita e, oltre a intervistarli per i contenuti del programma, acquisì i diritti di trasmissione di alcuni film inediti in Italia.

See You Sound on The Road. Il Programma del Festival cinematografico a tema musicale a Lecce

 Incomincia l'atteso festival See You Sound/ Lecce, diretto da Sara Valentino, al cinema DB d’Essai, coproduttore della manifestazione, insieme all’associazione Seeyousound. La seconda edizione inaugura Oggi con proiezioni dei videoclip e dei lungometraggi ogni giorno alle ore 19:00 e 21.30. Tutti i film sono proiettati in Anteprima, in lingua originale con sottotitoli in italiano.  Il programma di Oggi è stato anticipato QUI. - Questo il programma [...]

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la rimprovera in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la rimprovera in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la riprende in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così. Oggi, ospite del salotto di Rai1, l'attrice milanese, volto del Paradiso delle Signore. Vanessa Gravina si è raccontata dall'infanzia a oggi. Ha raccontato degli esordi da bambina come fotomodella ed è proprio a quel punto che si è verificato un malinteso con Caterina Balivo. Dopo gli esordi da fotomodella, Vanessa Gravina bambina esordisce nella [...]

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la rimprovera in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la rimprovera in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così

Caterina Balivo, Vanessa Gravina la riprende in diretta a Vieni da me: «Balivo...». Lei reagisce così. Oggi, ospite del salotto di Rai1, l'attrice milanese, volto del Paradiso delle Signore. Vanessa Gravina si è raccontata dall'infanzia a oggi. Ha raccontato degli esordi da bambina come fotomodella ed è proprio a quel punto che si è verificato un malinteso con Caterina Balivo. Dopo gli esordi da fotomodella, Vanessa Gravina bambina esordisce nella [...]

Domina il paesaggio

Domina il paesaggio

                      Il triangolo nero spruzza la nebbiaCongestione dentro e fuori la tradizioneNon è rimasto nulla sul terreno sfregiatotutto dipinto di cenere in questo campo vuotoTorrenti rossi arrabbiatiPulendo tutto nel suo camminoSarò ascoltato fino alla fineAdorare le pisteguardalo dominare il paesaggioAnche il vento cammina leggermenteIl silenzio risuona nelle nostre orecchieSvegliare i sussurriIn pieno giornoUn servitore condannato [...]

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo»

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo»

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo». La nuova puntata di Live che abbiamo seguito in diretta su Leggo.it, è dedicata ai vip in tribunale. Seduto tra gli altri Den Harrow accusato di aver picchiato le sue ex compagne. «Sono caduto in depressone per mesi, mi vergognavo a uscire per strada. La gente oltre al pianto dell’Isola, quello sarebbe il meno, mi dicevano quello picchia le donne eccetera. Sono [...]

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo»

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo»

Live non è la D'Urso, parla Den Harrow: «Sono caduto in depressione per mesi, mi vergognavo». La nuova puntata di Live che abbiamo seguito in diretta su Leggo.it, è dedicata ai vip in tribunale. Seduto tra gli altri Den Harrow accusato di aver picchiato le sue ex compagne. «Sono caduto in depressone per mesi, mi vergognavo a uscire per strada. La gente oltre al pianto dell’Isola, quello sarebbe il meno, mi dicevano quello picchia le donne eccetera. Sono [...]

Live non è la D'Urso, le gemelle Fokkens: «Sesso con 355mila uomini». Sono le prostitute più anziane di Amsterdam

Live non è la D'Urso, le gemelle Fokkens: «Sesso con 355mila uomini». Sono le prostitute più anziane di Amsterdam

Live non è la D'Urso, tutti pazzi per le gemelle Fokkens le prostitute più anziane di Amsterdam: «Le vogliamo al Grande Fratello». Louise e Martine Fokkens, sono delle ex prostitute olandesi che hanno avuto nella loro vita oltre 355 mila uomini. Ospiti dalla D'Urso nell'ultima parte dedicata all'hard, le donne non hanno parlato molto ma hanno fatto innamorare il pubblico sui social. Dopo oltre 50 anni di attività le ex prostitute più famose e longeve di [...]

Live non è la D'Urso, le gemelle Fokkens: «Sesso con 355mila uomini». Sono le prostitute più anziane di Amsterdam

Live non è la D'Urso, le gemelle Fokkens: «Sesso con 355mila uomini». Sono le prostitute più anziane di Amsterdam

Live non è la D'Urso, tutti pazzi per le gemelle Fokkens le prostitute più anziane di Amsterdam: «Le vogliamo al Grande Fratello». Louise e Martine Fokkens, sono delle ex prostitute olandesi che hanno avuto nella loro vita oltre 355 mila uomini. Ospiti dalla D'Urso nell'ultima parte dedicata all'hard, le donne non hanno parlato molto ma hanno fatto innamorare il pubblico sui social. Dopo oltre 50 anni di attività le ex prostitute più famose e longeve di [...]

FOTO: Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio

Locandina del film Muraglie (Pardon us), il primo lungometraggio di Laurel e Hardy (1931), che girarono anche in italiano.

Locandina del film Muraglie (Pardon us), il primo lungometraggio di Laurel e Hardy (1931), che girarono anche in italiano.

Alberto Sordi, doppiatore di Ollio dal 1939 al 1951

Alberto Sordi, doppiatore di Ollio dal 1939 al 1951

Fiorenzo Fiorentini (doppiatore di Stanlio dal 1950 al 1953) e Carlo Croccolo (1950-1971), che doppiò prevalentemente Ollio, ma in alcuni film prestò la voce a entrambi i personaggi.

Fiorenzo Fiorentini (doppiatore di Stanlio dal 1950 al 1953) e Carlo Croccolo (1950-1971), che doppiò prevalentemente Ollio, ma in alcuni film prestò la voce a entrambi i personaggi.

Elio Pandolfi e Pino Locchi, doppiatori di Stanlio e Ollio dal 1957 al 1958

Elio Pandolfi e Pino Locchi, doppiatori di Stanlio e Ollio dal 1957 al 1958

Franco Latini prestò la voce a Ollio, in coppia con Croccolo tra il 1968 e il 1971.

Franco Latini prestò la voce a Ollio, in coppia con Croccolo tra il 1968 e il 1971.

Enzo Garinei, doppiatore di Stan Laurel dal 1985 al 2008.

Enzo Garinei, doppiatore di Stan Laurel dal 1985 al 2008.

Stan Laurel e Oliver Hardy in una fotografia di Pugno di ferro (Any Old Port!, 1932)

Stan Laurel e Oliver Hardy in una fotografia di Pugno di ferro (Any Old Port!, 1932)

Guardie giurate all’estero: Assiv si prepara all’audizione alla Camera

Guardie giurate all’estero: Assiv si prepara all’audizione alla Camera

News 04 novembre 2019 Guardie giurate all’estero: Assiv si prepara all’audizione alla Camera Al centro della discussione c’è l’impiego delle guardie giurate all’estero. Ecco perché alle audizioni della commissione Affari costituzionali prenderà parte Maria Cristina Urbano, presidente Assiv. Le prossime audizioni sui ddl che intendono autorizzare e disciplinare l’impiego delle guardie giurate all’estero coinvolgono i diretti interessati. [...]

Martedì 5 Novembre 2019. Agenda Cinema Puglia e Basilicata

 Buon Giorno. Suggerimenti di Apulia Cinema per chi cerca un film «diverso» da tutti gli altri per Martedì 5 Novembre 2019. Orari in linea di massima validi soltanto per Oggi. Invece il segno # indica orari immutati previsti per tutti i giorni della Settimana/ Cinema, fino a Mercoledì 6 Novembre compreso. Sono indicati Luoghi e Orari. Se i titoli sono evidenziati, clicca sui testi sottolineati per i dettagli. The Irishman Foggia Il Piccolo Yeti (# ore 16:00 [...]

Maria De Filippi sbotta contro un concorrente a Tu si que vales: «Sei un c***, per me puoi uscire dallo studio»

Maria De Filippi sbotta contro un concorrente a Tu si que vales: «Sei un c***, per me puoi uscire dallo studio»

Maria De Filippi va su tutte le furie a Tu si que vales. Durante l'esibizione Pietro, un uomo che si presentava ironicamente come capace di leggere le mani, non ha conquistato il pubblico, visto che nessuno ha riso dopo la sua prima performance. Insistendo al centro del palco ha fatto una richiesta particolare: «Vorrei una vergine qui con me» e a quel punto Maria è sbottata. Già durante la lettura della mano a Teo Mammuccari il giudice gli aveva fatto fare [...]

Come si sono conosciuti Joe Jonas e Sophie Turner? Storia di un amore

Come si sono conosciuti Joe Jonas e Sophie Turner? Storia di un amore

Una delle coppie più giovani, belle, imprevedibili e controcorrente degli ultimi anni è certamente quella formata da Joe Jonas (30) e Sophie Turner (23). Ammettiamolo, il merito è tutto di Sophie, che da ragazzina vanitosa è diventa la più forte e arguta Regina che il Nord potesse desiderare (Game Of Thrones). Oltre questo, Sophie è belissima, talentuosa e non ama prendersi sul serio e questo ha reso anche Joe Jonas molto più simpatico. A detta di Sophie [...]

Tony Colombo, Massimo Giletti punge ancora Barbara D'Urso ma il web difende la conduttrice

Tony Colombo, Massimo Giletti punge ancora Barbara D'Urso ma il web difende la conduttrice

A Non è l'Arena, Massimo Giletti torna ad attaccare Barbara D'Urso sui servizi relativi a Tony Colombo e alla moglie Tina Rispoli. Tuttavia, le parole del giornalista di La7 non sono piaciute troppo al web, che ha cominciato ad attaccarlo duramente, accusandolo di criticare Carmelita facendo poi il suo stesso tipo di trasmissione.

Tony Colombo, Massimo Giletti punge ancora Barbara D'Urso ma il web difende la conduttrice

Tony Colombo, Massimo Giletti punge ancora Barbara D'Urso ma il web difende la conduttrice

A Non è l'Arena, Massimo Giletti torna ad attaccare Barbara D'Urso sui servizi relativi a Tony Colombo e alla moglie Tina Rispoli. Tuttavia, le parole del giornalista di La7 non sono piaciute troppo al web, che ha cominciato ad attaccarlo duramente, accusandolo di criticare Carmelita facendo poi il suo stesso tipo di trasmissione.

Fabio Volo in tv appare con una mini metamorfosi sul volto

Fabio Volo in tv appare con una mini metamorfosi sul volto

Lo scrittore - attore Fabio Volo torna a “Che tempo che fa” per presentare il suo ultimo libro, ma l’attenzione del pubblico è soprattutto rivolta ad una mini-metamorfosi del viso del conduttore. Durante l’intervista Volo ha parlato della sua decisione di staccare la spina, annunciata la passata stagione proprio nella trasmissione di Fabio Fazio, nella quale era ospite fisso. A sorprendere diversi telespettatori sono stati il contorno occhi e la fronte [...]

Fabio Volo in tv appare con il volto stirato e lo sguardo luminoso

Fabio Volo in tv appare con il volto stirato e lo sguardo luminoso

Fabio Volo torna a “Che tempo che fa” per presentare il suo ultimo libro, ma l’attenzione del pubblico è soprattutto rivolta ad una mini-metamorfosi del viso del conduttore. Durante l’intervista Volo ha parlato della sua decisione di staccare la spina, annunciata la passata stagione proprio nella trasmissione di Fabio Fazio, nella quale era ospite fisso. A sorprendere diversi telespettatori sono stati il contorno occhi e la fronte completamente stirati. [...]

La destabilizzazione by Gabanelli

La destabilizzazione by Gabanelli

IL CARCERE NON PUO' ESSERE UNA CORSIA PREFERENZIALE PER TROVARE LAVORO. Quello che potremmo definire il sistema "report" è veramente pericoloso. La pericolosità della trasmissione viene ancora una volta rappresentata dalla signora gabanelli all'interno della rubrica che sul corriere della sera, è gestita da quella stessa signora che qualcuno - evidentemente ammanicato con quegli stessi poteri forti che hanno portato al governo un ex CABARETTISTA assoldato da una [...]

Lunedì 4 Novembre 2019. Agenda Cinema Puglia e Basilicata

 Buon Giorno. Suggerimenti di Apulia Cinema per chi cerca un film «diverso» da tutti gli altri per Lunedì 4 Novembre 2019. Orari in linea di massima validi soltanto per Oggi. Invece il segno # indica orari immutati previsti per tutti i giorni della Settimana/ Cinema, fino a Mercoledì 6 Novembre compreso. Sono indicati Luoghi e Orari. Se i titoli sono evidenziati, clicca sui testi sottolineati per i dettagli. The IrishmanFoggia Il Piccolo Yeti (# ore 16:00 [...]

&id=HPN_'Edizione+italiana+dei+film+di+Stanlio+_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Edizione{{}}italiana{{}}dei{{}}film{{}}di{{}}Stanlio{{}}&{{}}Ollio" alt="" style="display:none;"/> ?>