'Esercizio' e 'Potere'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

La scheda:

AUGUSTA, FAILLA E INZOLIA (FDI-AN): L’AMMINISTRAZIONE ISTITUISCA LA CONSULTA GIOVANILE, METTA I GIOVANI IN CONDIZIONE DI POTER CONTRIBUIRE AL MIGLIORAMENTO

AUGUSTA, FAILLA E INZOLIA (FDI-AN): L’AMMINISTRAZIONE ISTITUISCA LA CONSULTA GIOVANILE, METTA I GIOVANI IN CONDIZIONE DI POTER CONTRIBUIRE AL MIGLIORAMENTO

Augusta. Sono molti i giovani augustani, come moltissimi altri giovani italiani, che scappano all’estero per poter lavorare. Ad Augusta e dintorni le industrie del petrolchimico non assumono che a spizzichi e, spesso, nemmeno i giovani locali, pur essendo responsabili dei gravissimi danni all’ambiente. Qualche spiraglio potrebbe venire dall’ente Comune se bandisse i concorsi, soprattutto per colmare i vuoti in organico nel corpo dei vigili urbani. [...]

Gestione del potere e questione femminile nella Turchia tra modernità e tradizione

Donne, famiglia e diritti civili nella Turchia moderna   di Lucia C. Antonazzo luannet@libero.it         La Turchia è una giovane nazione nata nel 1923. Il suo fondatore, Mustafa Kemal Atatürk, volle distruggere tutti i ponti che la legavano al passato, in particolar modo all’Impero ottomano. Inoltre, volle eliminare da ogni manifestazione della società tutto ciò che aveva a che fare con la lingua araba.     Per la prima volta nella storia, si passò [...]

Massoneria, a Trapani 500 iscritti in 19 logge: “Potere parallelo in grado di inquinare la gestione della cosa pubblica”

Quasi cinquecento iscritti tra banchieri, funzionari pubblici, imprenditori, politici locali, suddivisi in 19 logge: sei sono attive soltanto a Castelvetrano, la città di Matteo Messina Denaro, l’ultima primula rossa di Cosa nostra. Sono i numeri aggiornati della massoneria in provincia di Trapani, la città dei misteri che ha da sempre avuto un rapporto particolare con compassi e grembiulini. Numeri che arrivano dall’ultima indagine coordinata dal [...]

scuola diazz,fu tortura,ma i vertici che diedoro l'ordine sono tutti là e tutti promossi,si sono succeduti governi di destra e sinistra,ma nulla è cambiato,proteggere se stessi e il potere è la loro priorità

scuola diazz,fu tortura,ma i vertici che diedoro l'ordine sono tutti là e tutti promossi,si sono succeduti governi di destra e sinistra,ma nulla è cambiato,proteggere se stessi e il potere è la loro priorità adesso che possiamo dire noi,che uno conciato inabile abbia un risarcimaento di 45.000 per danno morale anche questa è solo un prezzario,15 anni per avere giustizia è come dire l'acqua è passata sotto i ponti e vulemmece bene assai,insomma io voglio il [...]

copio e incollo,equitalia che il governo blablablaquaquaraquà, è sempre là a fare strozzinaggio,il governo,renzi,la boschi ,la nadia e i quaquaraquà tutti presi dal senato e vari problemi di gestione del potere, mentre la gente muore

copio e incollo,equitalia che il governo blablablaquaquaraquà, è sempre là a fare strozzinaggio,il governo,renzi,la boschi ,la nadia e i quaquaraquà tutti presi dal senato e vari problemi di gestione del potere, mentre la gente muore, se non si ammazza muore lo stesso,muore di burocrazia e tasse,perchè le tasse le paghiamo per mantenere lro,i quaquaraquà di questo governo e gli altri con il loro seguito,lo scodazzo di pensionati d'oro e di burocrati più i [...]

I presupposti per un corretto esercizio del potere di licenziamento e l’art.18 dopo la riforma Fornero

Il datore non può procedere al licenziamento del lavoratore liberamente.Alla base dell’atto di recesso, infatti, deve esservi una giusta causa o un giustificato motivo.Diventa allora importante definire i concetti di giusta causa e giustificato motivo, di per sé indeterminati.L’operazione non è sempre semplice e spesso porta al contenzioso tra azienda e lavoratore.Compito del giudice è proprio quello di verificare l’esistenza di tutti i presupposti [...]

L’amministrazione della comunione tra assemblea, poteri dei comunisti e analogie con il condominio negli edifici

www.condominioweb.com24/09/2013 di Alessandro GallucciLa comunione degli edifici, vale a dire il diritto di proprietà diviso tra due o più persone, al pari del condominio ha i suoi “organi” (amministratore ed assemblea) e le norme di funzionamento.Si tratta di regole molto più informali di quelle del condominio ma, comunque, esistono e devono essere rispettate.In questo articolo ci occuperemo delle modalità di gestione della cosa comune.Chi può convocare [...]

Diritto di accesso: l'Amministrazione non può limitarsi a dire di non poter più reperire i vecchi documenti

Diritto di accesso: l'Amministrazione non può limitarsi a dire di non poter più reperire i vecchi documenti

Un dipendente pubblico aveva chiesto alla propria amministrazione il rilascio di alcuni documenti che provavano la promozione di un collega all'ambito posto di funzionario. L'Amministrazione aveva opposto il fatto di non riuscire più a reperire tali documenti stante il lungo tempo trascorso. Il T.A.R. aveva rigettato il ricorso del dipendente "sulla scorta della mera dichiarazione dell’amministrazione intimata in ordine alla asserita irreperibilità dei [...]

Note sull'esercizio del potere

Note sull'esercizio del potere

L'organizzazione politica di una società presuppone un esercizio del potere, per cui naturalmente e necessariamente la popolazione si suddivide in governati e governanti, vale a dire si crea una situazione in cui qualcuno obbliga il comportamento di altri e realizza le proprie decisioni.  Così la politica si prospetta sempre come lotta per il potere e l'autorità che gli uni esercitano sugli altri si imposta come un rapporto di superiore a inferiore: qualcuno è [...]

“Chi agisce nell’esercizio di un diritto non è punibile”.

“Chi agisce nell’esercizio di un diritto non è punibile”.

Questo è il potere della politica, e anche di un certo modo di fare informazione. Sono gli intoccabili. Vi sembra giusto che un Premier di Governo agisca con la censura (dicendo che ogni attacco al Premier verrà punito – così leggo scritto), ritenendosi superiore, non accettando posizioni diverse da quella che lui ritiene giusta? In una vera democrazia i cittadini possono avere la parola, motivare le proprie posizioni, non è una scelta politica ma un diritto [...]

Rispondi

IL POTERE,GESTIONE O CONTROLLO?

IL POTERE,GESTIONE O CONTROLLO?

Il potere in sé non è né buono né cattivo, è uno strumento che, alla stregua degli altri, può essere utilizzato in modo utile, inutile o dannoso, rispetto alla propria crescita. Come ciascuno strumento, il potere non dovrebbe essere fine a se stesso, in quanto rappresenta una possibilità da utilizzare allo scopo di raggiungere uno o più obiettivi. E' come un martello: lo acquisto e lo impugno per piantare un chiodo nel muro. L'uso che la maggior parte delle [...]

Regolamento che ne disciplina l'esercizio del potere sanzionatorio, in attuazione dell'art. 8, comma 4, del D. Leg.vo 163/2006

L'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, con la propria Deliberazione 02/03/2010, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 20/03/2010, ha emanato il regolamento che ne disciplina l'esercizio del potere sanzionatorio, in attuazione dell'art. 8, comma 4, del D. Leg.vo 163/2006. Il regolamento dell'Autorità disciplina l'esercizio del potere sanzionatorio da parte dell'Autorità nel rispetto dei principi della tempestiva [...]

Potere Operaio?

In questi giorni si parla molto di un sistema che possa consentire agli operai, o alle loro rappresentanze di farsi parte attiva nella gestione proprietaria delle imprese ove lavorano: il modello Chrysler ha impressionato molti che si chiedono ora perché mai da noi no. La risposta è che da noi nessuno accetterebbe di confrontarsi con un sindacato “forte”, reso forte dal possesso di azioni. Si preferisce avere a che fare con un sindacato lamentoso e querulo, [...]

Le “teologie contestuali” e la lotta del magistero vaticano contro la realtà. Un esempio di esercizio di potere

Pochi mesi fa la Congregazione per la dottrina della fede si è pronunciata sui metodi di studio su alcuni aspetti di merito dei libri del teologo gesuita basco Jon Sobrino, specializzato in Cristologia, nonché operante in Salvador. La questione è poi stata riportata dal giornale della CEI, Avvenire, con articoli - piuttosto pavidi e meschini - che giustificavano e difendevano la critica vaticana ai metodi di studio di Sobrino, come se il modo di pensare, mettere [...]

&id=HPN_'Esercizio'+e+'Potere'_" alt="" style="display:none;"/> ?>