'Fiat' e 'Laborer'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Review
In rilievo

Review

La scheda:

deleted

deleted

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Marco, Domenico, Antonio, Massimo e Roberto. I cinque ragazzi de Lo Stato Sociale si sono esibiti stasera, con attaccato alla giacca un cartellino che riportava uno dei nomi. Il riferimento è Domenico Mignano, Marco Cusano, Antonio Montella, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore, i cinque metalmeccanici della Fiat reintegrati dopo il licenziamento, dichiarato illegittimo, ma mai tornati in fabbrica, nonostante venga pagato loro regolare stipendio.

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Marco, Domenico, Antonio, Massimo e Roberto. I cinque ragazzi de Lo Stato Sociale si sono esibiti stasera, con attaccato alla giacca un cartellino che riportava uno dei nomi. Il riferimento è Domenico Mignano, Marco Cusano, Antonio Montella, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore, i cinque metalmeccanici della Fiat reintegrati dopo il licenziamento, dichiarato illegittimo, ma mai tornati in fabbrica, nonostante venga pagato loro regolare stipendio.

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Marco, Domenico, Antonio, Massimo e Roberto. I cinque ragazzi de Lo Stato Sociale si sono esibiti stasera, con attaccato alla giacca un cartellino che riportava uno dei nomi. Il riferimento è Domenico Mignano, Marco Cusano, Antonio Montella, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore, i cinque metalmeccanici della Fiat reintegrati dopo il licenziamento, dichiarato illegittimo, ma mai tornati in fabbrica, nonostante venga pagato loro regolare stipendio.

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Marco, Domenico, Antonio, Massimo e Roberto. I cinque ragazzi de Lo Stato Sociale si sono esibiti stasera, con attaccato alla giacca un cartellino che riportava uno dei nomi. Il riferimento è Domenico Mignano, Marco Cusano, Antonio Montella, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore, i cinque metalmeccanici della Fiat reintegrati dopo il licenziamento, dichiarato illegittimo, ma mai tornati in fabbrica, nonostante venga pagato loro regolare stipendio.

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Sanremo, Lo Stato Sociale sul palco con i nomi degli operai Fiat

Marco, Domenico, Antonio, Massimo e Roberto. I cinque ragazzi de Lo Stato Sociale si sono esibiti stasera, con attaccato alla giacca un cartellino che riportava uno dei nomi. Il riferimento è Domenico Mignano, Marco Cusano, Antonio Montella, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore, i cinque metalmeccanici della Fiat reintegrati dopo il licenziamento, dichiarato illegittimo, ma mai tornati in fabbrica, nonostante venga pagato loro regolare stipendio.

Fiat, la storia incredibile dei 5 operai pagati per stare a casa: tanta è la paura di Marchionne di trovarseli di nuovo tra i piedi, dopo aver provato a cacciarli per la loro attività sindacale in difesa dei diritti degli operai.

Fiat, la storia incredibile dei 5 operai pagati per stare a casa: tanta è la paura di Marchionne di trovarseli di nuovo tra i piedi, dopo aver provato a cacciarli per la loro attività sindacale in difesa dei diritti degli operai.

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Fiat, la storia incredibile dei 5 operai pagati per stare a casa: tanta è la paura di Marchionne di trovarseli di nuovo tra i piedi, dopo aver provato a cacciarli per la loro attività sindacale in difesa dei diritti degli operai. Fiat, la storia incredibile dei 5 operai pagati per stare a casa Appello - Reintegrati dal giudice (non dall’azienda), consegneranno una lettera a [...]

A modo nostro vogliamo ricordare il grande Manager Marchionne che da poco ci ha lasciati -Operaio Fiat costretto a farsi la pipì addosso: “Per non rallentare la produzione”…!

A modo nostro vogliamo ricordare il grande Manager Marchionne che da poco ci ha lasciati -Operaio Fiat costretto a farsi la pipì addosso: “Per non rallentare la produzione”…!

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  .   A modo nostro vogliamo ricordare il grande Manager Marchionne che da poco ci ha lasciati -Operaio Fiat costretto a farsi la pipì addosso: “Per non rallentare la produzione”…! Operaio Fiat costretto a farsi la pipì addosso. Usb: “Per non rallentare la produzione” Un lavoratore dello stabilimento Sevel di Atessa, in Abruzzo, non è potuto andare i bagno ed è stato costretto a urinarsi nei [...]

Sergio Marchionne: a ogni operaio Fiat premi fino a 10.000 euro!

Gli operai Fiat saranno ricompensati con lauti premi di produttività ad ogni miglioramento dell'efficienza di linea e stabilimento e ma anche per l'incremento delle vendite della propria marca e dell'intero gruppo. Complessivamente un operaio potrà ricevere sino a 10.ooo euro in più in busta paga tra il 2015 e il 2018 termine ultimo del nuovo piano industriale di FCA Group. Approfondimenti FCA, piano Marchionne: premi di produttività sino a 10mila euro per gli [...]

Stragi sul lavoro. Dalla Philips alla Fiat, dalla Pirelli all’Ilva: la grande industria sotto accusa per le morti operaie

Stragi sul lavoro. Dalla Philips alla Fiat, dalla Pirelli all’Ilva: la grande industria sotto accusa per le morti operaie

Il killer amianto colpisce ancora Men­tre a Torino i giudici d’appello confermano le responsa­bi­lità di due ex dirigenti della Philips per le morti nello stabilimento di Alpignano, a Milano otto ex mana­ger della Franco Tosi vanno a processo per i 33 ope­rai uccisi dal meso­te­lioma pleu­rico, lo spietato tumore pro­vo­cato dalle fibre di amianto. La deci­sione del gup Luigi Gar­giulo chiude una inchie­sta che ha riguar­dato quasi vent’anni di [...]

deleted

deleted

Fiat Pomigliano: per i 19 operai Fiom sì allo stipendio ma senza mansioni

Dopo il reintegro deciso dalla corte di appello di Roma. Le tute blu lasciano lo stabilimento. L'azienda li diffida dall'abbandonare la fabbrica. Landini: «Azioni giudiziarie».

Fiat Pomigliano: per i 19 operai Fiom sì allo stipendio ma senza mansioni

Dopo il reintegro deciso dalla corte di appello di Roma. Le tute blu lasciano lo stabilimento. L'azienda li diffida dall'abbandonare la fabbrica. Landini: «Azioni giudiziarie».// online marketingSaranno regolarmente retribuiti ma resteranno a casa i 19 operai della Fiom assunti in Fabbrica Italia Pomigliano lo scorso novembre su disposizione della corte d'appello di Roma. Lo si apprende da fonti sindacali, confermate dal Lingotto.«IMPOSSIBILE RICOLLOCARLI» - I [...]

Fiat, accuse agli operai Fiom Poi rettifica in 15 minuti

Fiat, accuse agli operai Fiom Poi rettifica in 15 minuti

Fiat, accuse agli operai FiomPoi rettifica in 15 minuti Due comunicati, il secondo più softSindacati contro Marchionne AUTO Ancora un calo delle vendite a ottobre: -12,39%. Fiat -10,32% Una prima nota di Fabbrica Italia Pomigliano conteneva un duro giudizio sui lavoratori che avevano fatto ricorso al giudice per il reintegro. Attacco che scompare nella seconda versione   Sergio Marchionne (foto Imagoeconomica) Roma, 2 novembre 2012 - Attacco e marcia indietro, [...]

Fiat, linea dura: riassume gli operai Fiom, ma ne manda in mobilità altri 19

      Fiat, linea dura: riassume gli operai Fiom, ma ne manda in mobilità altri 19 Dopo la sentenza per il reintegro, l'azienda si dice "costretta a provvedere alla riduzione di altrettanti lavoratori". La Fiom: "E' una ritorsione...     Marchionne, il dittatore della Fiat Bananas E’ un bene che esista Marchionne. Se non ci fosse lui i vizi, le miserie, la mediocrità e la mascalzonaggine della classe dirigente italiana avrebbero bisogno di molti [...]

Pomigliano, respinto il ricorso della Fiat: i 145 operai Fiom devono essere assunti

Pomigliano, respinto il ricorso della Fiat: i 145 operai Fiom devono essere assunti

Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat-Chrysler  Articoli correlati 'Da assumere 145 operai Fiom', respinto ricorso de... "Riassumere gli operai": la Corte d'Appello di Rom... Pomigliano, Fiat condannata a riassumere 145 dipen... Pomigliano, Fiat presenta ricorso contro la senten... Fiat, respinto ricorso su Pomigliano: Deve assumer... Pomigliano, respinto il ricorso della Fiat: i 145 operai Fiom devono essere assunti Commenta Nuovo capitolo nel lungo [...]

Fiat, taglio di 250 euro agli iscritti Fiom. Operai sui tetti, l’azienda: “E’ una sentenza”

Altro fronte caldo per la Fiat, dopo che per lo stabilimento di Termini Imerese è saltato l’accordo con Dr Motor. A Termoli (in provincia di Campobasso) gli operai dello stabilimento Powertrain sono saliti sul tetto dell’assessorato al Lavoro della Regione Molise. Il motivo è il taglio degli stipendi, una decurtazione di circa 250 euro, per i lavoratori che sono iscritti alla Fiom. Il ritocco al ribasso delle buste paga è avvenuto nel maggio scorso, dopo [...]

Fiat, a giugno cassa integrazione per 2.700 operai

Fiat, a giugno cassa integrazione per 2.700 operai

 TERMOLI – Nuova cassa integrazione a fine Giugno per la totalità delle maestranze della Fiat. La direzione aziendale ha comunicato alla Rsa che la produzione sarà interrotta dal 25 al 30 Giugno, vedrà fermarsi completamente il ciclo produttivo e interesserà complessivamente 2.700 addetti.  "Apprendiamo con rammarico questa notizia - ha detto a caldo Riccardo Mascolo, segretario regionale della Fim-Cisl - ma non vogliamo per questo arrenderci a un facile e [...]

FIAT Melfi, privilegi sindacali a discapito degli operai.

Sistema ERGO-UAS, alla FIAT di Melfi: più ore di permesso per i delegati, meno minuti di pausa per gli operai di FLMU-CUB Campania,   09.04.2011     “A Melfi, il 31 marzo 2011,  tra SATA e Fiat Automobiles s.p.a., alla presenza di Confindustria Basilicata e Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl Metalmeccanici nazionali e territoriali di Potenza e la RSU di stabilimento SATA di Melfi si è raggiunta la seguente intesa .......”     Così comincia il testo [...]

Più di un milione in sciopero:  lavoratori dei trasporti, le maestre dei nidi, gli operai della Fiat, i precari, i disoccupati..

Più di un milione in sciopero: lavoratori dei trasporti, le maestre dei nidi, gli operai della Fiat, i precari, i disoccupati..

È “la base” a chiedere un cambiamento'   Oltre un milione e 200mila lavoratori oggi hanno incrociato le braccia. In piazza a Roma, insieme a un bel pezzo di questo mondo in sciopero, centinaia di lavoratori che scioperare non possono: precari, precarizzati, ma anche senza casa, sfrattati, migranti, senza reddito. È questa “sommatoria” che compone il sindacato metropolitano, esperimento tutto “di base” che sta girando, da tempo, per le città. [...]

&id=HPN_'Fiat'+e+'Laborer'_" alt="" style="display:none;"/> ?>