'Foglio' e 'Trattamento delle acque reflue'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda:

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

La società liquida ha comunque sacche grumose che non si sciolgono: concrezioni calcaree come quelle dei water dei cessi pubblici che rendono lo spazio circostante colloidale. Appena la barca rallenta e il remare si fa più faticoso, so che sto navigando nello spicchio di potere di qualcuno. Passa un corteo di barche che scorta bambini delle elementari finalmente daccapo col grembiule e il voto in condotta. E la Bidella Stitica che finalmente ha il potere di [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

Ho voglia di vedere Miriam: è qualche tempo che non la sento. Comincio a remare verso il Pigneto ma sbaglio strada e mi ritrovo al Milite Ignoto. Sento musica e mi incuriosisco: lego la barca al monumento a cavallo a Vittorio Emanuele (direi il secondo, a occhio e croce. Ma poi dai, vista la situazione, uno più, uno meno...) e mi inoltro. Il nuovo assessore alla cultura, in piena effervescenza ed enerigia rottamatrice, ha preso numerose iniziative. Con la [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

Con la mia barchetta sono riuscito a passare sotto un fornice di porta San Giovanni. Adesso remo , grosso modo, sopra quella che fu via Sannio in direzione di porta Metronia. Sono curioso di vedere che effetto fanno le terme di Caracalla, il Circo Massimo e il Palatino con l’innalzamento delle acque. Più o meno dov’era lo Stadio delle Aquile c’è un piccolo mercato su barche. Un cinese vende carne. Mi avvicino ma quando sono là, mi accorgo che è vecchia. [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

E’ l’imbrunire e remando sono arrivato al lago che ha preso il posto del Circo Massimo. Hanno aperto un riparo notturno per le barche, una specie di caravanserraglio acquatico. Un luogo sicuro per la notte. C’è un pontile su cui sgranchirsi le gambe, fumare o scambiarsi informazioni utili a noi nomadi del remo. Da qualche parte arriva un poco di musica: è Blues, di Keith Jarrett. Brutta notte questa: come mordono i fantasmi dei nostri morti. Si cammina e si [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

Credevo di remare in direzione la casa ai Quattro Venti e invece mi sono perso. Improvvisamente mi sono reso conto che ero abituato ad orientarmi con le cose alte: il Colosseo, il Milite Ignoto, l’antenna della radio a via Cadlolo…ma appena si superano le antiche ancore dello sguardo, quelle che da buoni pastori indirizzavano il gregge del traffico dicendoti dove eri, ormai ci si perde. Mi sale una angoscia forte, simile alla malattia degli svizzeri quando [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

 Vado remando in giro con la mia barca come andai vagando la notte, ozioso e vagabondo, per quella che un tempo fu la mia città. Mia, veramente, perché le sue vene erano le mie vene e il suo catarro, il mio catarro. Vagammo a piedi, educati a stare zitti dai nostri genitori. Quando ce ne liberammo fu per parlare noi, incapaci di ascoltare, di dare forma e sostanza al dire degli altri. Demmo tutto per scontato, che il lavoro dei nostri padri come la Costituzione [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

Mi sono preso una sosta e sono rimasto ancorato nel lago che fu piazza San Giovanni. E’ così bello qua. E tanto poi non una direzione verso cui remare. Ha piovuto ancora e la pioggia ha pulito l’aria. Il sole che tramonta incendia di porpora le due o tre nuvolette residue. Domani, lo so, il mattino avrà il colore giallo della scarlattina e il sole faticherà a bruciare il muco umido della notte ma ora… Ora c’è un immobilità assoluta. Mi sporgo dalla mia [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

E’ l’imbrunire e remando sono arrivato al lago che ha preso il posto del Circo Massimo. Hanno aperto un riparo notturno per le barche, una specie di caravanserraglio acquatico. Un luogo sicuro per la notte. C’è un pontile su cui sgranchirsi le gambe, fumare o scambiarsi informazioni utili a noi nomadi del remo. Da qualche parte arriva un poco di musica: è Blues, di Keith Jarrett. Brutta notte questa: come mordono i fantasmi dei nostri morti. Si cammina e si [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

Ho rimediato una barchetta a remi, è talmente piccola che non faceva gola a nessuno. Andrò remigando tra le nuvole che si specchiano sull’acqua e un telo cerato mi riparerà la notte. Andrò remando piano come prima andai a piedi piano, nuovo flậneur di un nuovo mondo d’acqua. La prima tappa è stato un appartamento abbandonato: l’acqua arriva quasi al divano. Hanno lasciato una marea di scatolette e ho trovato anche qualche mouleskine nuovo. Prenderò [...]

Variazioni sul foglio mondo - l'innalzamento delle acque

 E poi arriva il mare. Di notte, senza rumore, quando non se l’aspettava nessuno. Non se l’aspettavano quelli che non ci credevano e quelli che dicevano con aria sicura:“ E che ci vuole? Si farà come in Olanda, no? Là so’ secoli che lo risolvono sto’ problema!”; non se l’aspettavano tutti quelli, ed erano la maggioranza, che semplicemente non ci pensavano. L’acqua arriva con un’onda dolce e molle, poco più di un rivolo: un’onda già romana [...]

&id=HPN_'Foglio'+e+'Trattamento+delle+acque+reflue'_" alt="" style="display:none;"/> ?>