'Giustizia' e 'Pit cave'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Shakira
In rilievo

Shakira

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

SPROFONDIAMO IN UN BARATRO

Siamo al delirio, siamo a sottostimare di tutto e di pi�: lo stalker che � stato denunciato per nove volte dalla vittima, l'ha ammazzata e si � suicidato. La legge non pu� far nulla, Gabrielli ha ammesso: "Dispiace, ci sono due morti, ma non possiamo arrestare tutti gli stalkers che ci vengono segnalati". Tempo fa una donna che conoscevo molto bene, ha denunciato suo marito perch� la picchiava sonoramente. I carabinieri con estrema confidenza le hanno [...]

SPROFONDIAMO IN UN BARATRO

Siamo al delirio, siamo a sottostimare di tutto e di più: lo stalker che è stato denunciato per nove volte dalla vittima, l'ha ammazzata e si è suicidato. La legge non può far nulla, Gabrielli ha ammesso: "Dispiace, ci sono due morti, ma non possiamo arrestare tutti gli stalkers che ci vengono segnalati". Tempo fa una donna che conoscevo molto bene, ha denunciato suo marito perché la picchiava sonoramente. I carabinieri con estrema confidenza le hanno [...]

L'ITALIA E' SULL'ORLO DEL BARATRO?

Nel bilancio pubblico si rischia un buco di non meno di trentacinque miliardi di euro. Non solo, oltre a questo, ogni anno, a partire dal 2016, avremo la necessità di coprire una maggiore spesa di altri tredici miliardi, ai quali dovranno far fronte i contribuenti. Sarà probabilmente questo l’effetto della sentenza che la Corte Costituzionale potrebbe emettere domani 23 giugno.  Questa ennesima conferma di una conclamata inadeguatezza, rende il Governo RENZI, [...]

deleted

deleted

Metropol sull’orlo del baratro e dell’inchiesta: a marzo 215 vigilantes disoccupati

Metropol sull’orlo del baratro e dell’inchiesta: a marzo 215 vigilantes disoccupati

Cronaca 22 febbraio 2014 Foggia, Metropol sull’orlo del baratro e dell’inchiesta: a marzo 215 vigilantes disoccupati redazione_foggia FOGGIA – Disperati i 215 vigilantes della Metropol , il più grosso istituto di vigilanza della provincia di Foggia che, dopo l’accusa di associazione mafiosa, è sull’orlo del baratro, tanto da non pagare gli stipendi da dicembre. A peggiorare le cose la decisione della prefettura di chiudere l’azienda entro marzo. [...]

napolitano io le chiedo di dimettersi e subito,le larghe schifezze sono oramai al baratro,noi siamo alla fame e lei non vuole capire che è fallita la sua politica dell'ottocento,di mafia e potere ,si dimetta lo faccia per il paese che è allo sbando

napolitano io le chiedo di dimettersi e subito,le larghe schifezze sono oramai al baratro,noi siamo alla fame e lei non vuole capire che è fallita la sua politica dell'ottocento,di mafia e potere ,si dimetta lo faccia per il paese che è allo sbando

forse si voterà,forse no,ma la colpa dello schifo che abbiamo e facciamo ha nome e cognome e si chiama giorgio napolitano,il presidente delle larghe schifezze,che lui abbia immaginato soltanto in berlusconi e truppa al seguito lealtà è da dementi ,cioè a parte la vasta gamma di episodi del passato dove il berlusconi ha detto una cosa per farne un'altra e per poi dire a reti unificate che vero non è, anche se uno poteva sbattergli in faccia la registrazione dei [...]

il debito non può calare se non cambia la politica e la si cambia se si cambiano gli uomini e donne che fin'ora ci hanno guidato al baratro,cominciamo con il capo dello stato, cosa costa ques'uomo,per sette anni a 50.000 euro al mese,

il debito non può calare se non cambia la politica e la si cambia se si cambiano gli uomini e donne che fin'ora ci hanno guidato al baratro,cominciamo con il capo dello stato, cosa costa ques'uomo,per sette anni a 50.000 euro al mese,

il debito non può calare se non cambia la politica e la si cambia se si cambiano gli uomini e donne che fin'ora ci hanno guidato al baratro,cominciamo con il capo dello stato, cosa costa ques'uomo,per sette anni a 50.000 euro al mese, abbiamo dato dunque ben  50.000 x 12 x 7 = 4,2 milioni,manco fosse una fabbrica,un'azienda,ma trattesi di un uomo, che da sempre è pagato da noi, dalla nascita della repubblica napolitano lo manteniamo alla grande, prima come [...]

L’allarme di Confindustria: «Nord sull’orlo del baratro trascina l’Italia indietro di 50 anni»

All'assemblea annuale di Confindustria. Il leader degli industriali Squinzi:«Mancanza di lavoro madre di tutti i mali». Letta: «Siamo dalla stessa parte».// // «Il nord è sull’orlo di un baratro economico che trascinerebbe tutto il nostro Paese indietro di mezzo secolo, escludendolo dal contesto europeo che conta». Così il leader di Confindustria, Giorgio Squinzi, all’assemblea annuale degli industriali. A causa delle sue «debolezza strutturali», il [...]

Wikipedia, ha avuto il coraggio di dire che se, prima, eravamo sull'orlo del burrone (e non è vero) con supermario ci siamo caduti dentro

La notte di Natale (fra le 22.28 del 24 e le 10.18 del 25 Dicembre), mentre le famiglie normali si riunivano intorno ad un tavolo per il cenone della vigilia e poi andavano alla Santa Messa di mezzanotte, alcuni "amministratori" (Ahahaha!!! Buuuuu!!!) di Wikipedia, la libera (ahahahahah!! Buuuuuu!!!) enciclopedia on-line...

Berlusconi: «L'Italia è sull'orlo del baratro. I miei mi chiedono di tornare in campo». Passera: «Non un bene ritorno di Berlusconi». Rivolta nel Pdl: «Non votiamo il suo decreto»

Dentro il pdl duro scontro sul ritorno del fondatore. L'ex premier: «Sono assediato dalle richieste, la situazione del Paese è peggiore di un anno fa». Il ministro ospite ad «Agorà». Il titolare del dicastero dello Sviluppo: «Controproducente tornare indietro». Assente il Pdl per il decreto sviluppo-bis.

Berlusconi: «L'Italia è sull'orlo del baratro. I miei mi chiedono di tornare in campo». Passera: «Non un bene ritorno di Berlusconi». Rivolta nel Pdl: «Non votiamo il suo decreto»

Dentro il pdl duro scontro sul ritorno del fondatore. L'ex premier: «Sono assediato dalle richieste, la situazione del Paese è peggiore di un anno fa». Il ministro ospite ad «Agorà». Il titolare del dicastero dello Sviluppo: «Controproducente tornare indietro». Assente il Pdl per il decreto sviluppo-bis.//

LA VORAGINE DI VIA ADDA SUL CITTADINO

Ampio articolo del "Cittadino" di oggi dedicato alla tematica della voragine di via Adda:"“Voragine” del Certosa, ieri mattina operai al lavoro nella zona ovest città. La squadra scopre la reale situazione della roggia tombinata sotto la voragine di via Adda, che qualche settimana fa ha provocato anche un esposto ai carabinieri da parte del Comitato che rappresenta i residenti nel quartiere che confina con Borgolombardo e via Di Vittorio. Risultato: le cose [...]

L'ITALIA NEL BARATRO - Il Presidente del Consiglio, gli italiani e la Chiesa.

L'ITALIA NEL BARATRO - Il Presidente del Consiglio, gli italiani e la Chiesa.

http://pietrevive.blogspot.com/2011/01/litalia-nel-baratro-il-presidente-del.html Il documento depositato alla Camera dei Deputati con il quale i PM di Milano chiedono l'autorizzazione ad effettuare perquisizioni in appartamenti del deputato Silvio Berlusconi accusato di concussione e del reato previsto dall'art. 600 secondo comma del codice penale che condanna chi ha rapporti sessuali con minori dai 14 ai 18 anni di età e che va sotto il titolo di [...]

IN CERTI SGUARDI SI INTRAVEDE L'ABISSO

IN CERTI SGUARDI SI INTRAVEDE L'ABISSO

Avara la vita in due fatta di lievi gesti, e affetti di giornata, consistenti o no, bisogna muoversi come ospiti pieni di premure, con delicata attenzione per non disturbare.. Ed è in certi sguardi che si vede l’infinito Stridono le auto come bisonti infuriati le strade sono praterie, accanto a grattacieli assonati come possiamo tenere nascosta la nostra intesa ed è in certi sguardi che si intravede l’infinito Tutto l’universo obbedisce all’amore, come [...]

&id=HPN_'Giustizia'+e+'Pit+cave'_" alt="" style="display:none;"/> ?>