'Italia' e 'Mobbing'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda:

"Mobbing di Stato" - Capitano Ultimo, l'uomo che arrestò Riina, ora è solo, senza scorta... Forse costava troppo e per questa specie di Stato è più importante difendere Alfano, Verdini, Sallusti, Belpietro e roba del genere!

"Mobbing di Stato" - Capitano Ultimo, l'uomo che arrestò Riina, ora è solo, senza scorta... Forse costava troppo e per questa specie di Stato è più importante difendere Alfano, Verdini, Sallusti, Belpietro e roba del genere!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   "Mobbing di Stato" - Capitano Ultimo, l'uomo che arrestò Riina, ora è solo, senza scorta... Forse costava troppo e per questa specie di Stato è più importante difendere Alfano, Verdini, Sallusti, Belpietro e roba del genere!   Leggi anche: Un’altra vergogna Italiana – Revocata la scorta a Capitano Ultimo, il Carabiniere condannato a morte da Cosa Nostra perché arrestò Totò Riina [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Confermato dalla Cassazione il mobbing di massa dell'Ilva di Taranto - Cass. pen. n. 31413 del 2006

Confermati  dalla Cassazione i reati per il "mobbing di massa" della Palazzina Laf dell'Ilva di Taranto   Cassazione – Sezione sesta penale (up) – sentenza 8 marzo-21 settembre 2006, n. 31413 – Pres. Legnasi – Rel. Rotundo  – Ricorrente Riva ed altri.   Mobbing di massa della Palazzina Laf di Taranto – Reati di tentata violenza privata e di frode processuale – Sussistenza.   La singolare vicenda oggetto del processo “si innestava [...]

mobbing Tempio Pausania - Trib. 10 luglio 2003

MOBBING NEL PUBBLICO IMPIEGO   E  DANNO ESISTENZIALE Tribunale di Tempio Pausania (sez. lav. 1° grado) – 10 luglio 2003 – Giud. Ponassi – Fideli Angela Natalia (avv. Mastino) c. Comune di Loiri Porto San Paolo (avv. Arasa). Mobbing da demansionamento, persecuzione disciplinare, impedimento al conseguimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza, isolamento logistico dai colleghi e da comportamento vessatorio posto in essere dal Sindaco (con abuso [...]

Nelle aziende con articolazione complessa il mobbing non è reato - Cass. pen. n. 26594/2009

Nelle aziende con articolazione complessa il mobbing  non è riconducibile al reato di maltrattamenti ex art. 572 c.p.   Cass. pen., VI sez., 26 giugno 2009 n. 26594 – Pres. Lattanzi – Rel. Milo   Mobbing in azienda di grandi dimensioni e con organizzazione complessa - Non ricorre il reato ex art. 572 c.p. perché non sussistono quei rapporti interpersonali stretti che caratterizzano il rapporto para-familiare.   Affinché il rapporto che lega il lavoratore [...]

Mobbing in Italia

Mobbing in Italia: problematiche connesse con la tutela del lavoratore   Disponibile on line la relazione del Direttore Generale dell’IIMS al WorkCongress6 2004 del dicembre scorso. L’evoluzione del fenomeno mobbing nel nostro Paese e gli strumenti di tutela dei lavoratori sono stati oggetto della relazione del Direttore Generale dell’Istituto Italiano di Medicina Sociale (IIMS) al WorkCongress6 2004, il VI° Congresso Internazionale su prevenzione, [...]

Tribunale di Urbino 2004 - Disconoscimento del mobbing

Disconoscimento del mobbing Mobbing del dipendente comunale - Plurimi provvedimenti e nutriti dinieghi - Non costituiscono indici mobbizzanti, stante la possibilità giuridica di impugnarli per la disapplicazione, se illegittimi - Nè sono sintomatici di un intento psicologico di vessare. Svolgimento del processo   Con ricorso depositato il 31 ottobre 2002, Mauro Sisti ha convenuto in giudizio il Comune di Urbino, in persona del Sindaco pro tempore, deducendo [...]

MOBBING NEL P.I.: RIPARTO DI GIURISDIZIONE

MOBBING - RESPONSABILITA' CONTRATTUALE DEL DATORE DI LAVORO - RIPARTO DI GIURISDIZIONE   Domanda di risarcimento danni proposta da pubblico dipendente nei confronti dell'amministrazione non assoggettata alla nuova disciplina ex D.Lgs. n. 80 del 1998 - Riparto della giurisdizione - Proposizione di azione extracontrattuale o contrattuale - Rilevanza - Criteri distintivi - Fattispecie relativa a domanda di risarcimento fondata sulla sussistenza di "mobbing" in [...]

MOBBING E INAIL - Prima e dopo la sentenza del Tar del Lazio n.5454/05

MOBBING E INAIL   prima e dopo la sentenza del TAR Lazio n. 5454/2005 che ha annullato la CIRCOLARE n. 71/0203     Certamente non si può escludere che il mobbing sia in molti casi un fattore scatenante di somatizzazioni e di psicopatologie ad origine multifattoriale che, per il loro stesso modo di manifestarsi e per la loro presunta origine lavorativa, ben potrebbero rientrare tra le c.d. “tecnopatie”. Per la stessa ragione, lo stesso D.P.R. 22 maggio 2003, [...]

Mobbing in ambito scolastico - Trib. Civitavecchia 16.11.2006

Mobbing in ambito scolastico: risarcibilità del danno biologico   Trib. Civitavecchia, sez. lav., 16 novembre 2006 – Giud. Ciani – M.P. (avv. Miraglia, Cavallini) c. Ministero della Pubblica Istruzione – Provveditorato agli studi di Roma – Istituto Comprensivo Cerveteri – Marina di Cerveteri.   Mobbing in ambiente scolastico – Fattispecie - Riscontro di danno biologico da Ctu in presenza di fattori preesistenti – Risarcibilità.   Si è in [...]

Demansionamento, non mobbing (in carenza di prove certe) - Cass. n. 1971 del 2008

Demansionamento, non mobbing (in carenza di prove certe)   Cass. sez. lav., 29 gennaio 2008, n. 1971   Svolgimento del processo   O.M., già coordinatrice socio assistenziale di 6^ livello presso l'Ospedale civile di (omissis), chiede, esponendo quattro motivi d'impugnazione, la cassazione della sentenza della Corte d'appello di Torino che, in parziale accoglimento dell'appello, ha condannato l'azienda a pagarle, a titolo di danno da dequalificazione [...]

Legge Regione Umbria del 28 febbraio 2005 sul mobbing

Legge Regione Umbria sul mobbing   Legge Regione Umbria del 28 febbraio 2005 n.18 Tutela della salute psicofisica della persona sul luogo di lavoro e prevenzione e contrasto dei fenomeni di mobbing (Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria del 16 marzo 2005 n. 12)   Art. 1 – Finalità  1. La Regione Umbria, in attuazione degli articoli 1, 2, 3, 4, 32 e 41 della Costituzione italiana, nel rispetto della normativa statale vigente e [...]

Il mobbing va dimostrato per essere risarcito - Cons. Stato n. 2015/2008

Il mobbing (ed il relativo danno) va dimostrato per essere risarcito   Cons. di Stato – Sez. VI – 6 maggio 2008 n. 2015 -  Est. Chieppa - T. Francesco Antonio (avv. Sforza) c. Ministero della pubblica istruzione, Ufficio scolastico regionale della Calabria e Istituto professionale di Stato per i servizi commerciali di (omissis) (avv. Massarelli)   F A T T O   E   D I R I T T O   1. Con l’impugnata sentenza il Tar del Lazio ha respinto il ricorso [...]

Se hai un brutto carattere rischi che non ti venga riconosciuto il mobbing - Cass. 9477 del 2009

Se hai un brutto carattere rischi il disconoscimento del mobbing   Cass., sez. lav., 21 aprile 2009, n. 9477 - Pres. De Luca - Rel. Ianniello.   Non sono mobbing gli scontri in ufficio contro un dipendente che ha difficoltà caratteriali - Non è mobbing il clima di conflitto e di scontro che capi e colleghi instaurano nei confronti di un lavoratore che ha difficoltà caratteriali.   E' incensurabile la decisione d'appello che  pur non negando il clima di [...]

LEGGE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA SUL MOBBING

  Legge Regione autonoma Friuli Venezia Giulia sul mobbing   LEGGE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA  8 aprile 2005, n. 7. Interventi regionali per l'informazione, la prevenzione e la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori dalle molestie morali e psico-fìsiche nell'ambiente di lavoro. (Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della regione Autonoma Friuli Venezia Giulia n. 15 del 13.4.2005)   Art. 1 (Finalità) 1. La Regione Friuli Venezia Giulia, secondo i [...]

Il (negato)mobbing rivisitato dalla Cassazione - Cass. n. 22858 del 9 settembre 2008

Mario Meucci

Il demansionamento non implica necessariamente il mobbing - Trib. Napoli 3.11.2006

(Torna alla Sezione Mobbing)

&id=HPN_'Italia'+e+'Mobbing'_" alt="" style="display:none;"/> ?>