'Kurdish language' e 'Isis'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

La scheda:

I curdi vogliono una corte internazionale per l'Isis

I curdi vogliono una corte internazionale per l'Isis

L'inviato Usa, rimarremo nella regione ma con numeri limitati

Scontri tra curdi e Isis a Baghouz

Scontri tra curdi e Isis a Baghouz

(ANSAmed) – BEIRUT, 12 MAR – Sono durati per tutta la notte gli scontri armati nel sud-est della Siria tra forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti e miliziani dell’Isis asserragliati nella pianura di Baghouz, tra l’Eufrate e il confine iracheno. Lo riferiscono fonti sul terreno, secondo cui un numero imprecisato di miliziani è riuscito a fuggire verso la sponda orientale del fiume, mentre altri si sono rifugiati su alcune colline che sovrastano [...]

Siria, curdi entrano a Baghuz ma l'Isis resiste

Siria, curdi entrano a Baghuz ma l'Isis resiste

Attacco all'ultima roccaforte degli islamisti nel sud-est

Siria: fonti, curdi entrano a Baghuz

Siria: fonti, curdi entrano a Baghuz

(ANSAmed) – BEIRUT, 14 FEB – Le forze curdo-siriane sono entrate nella cittadina di Baghuz, ultima roccaforte dell’Isis nella Siria sud-orientale, ma la resistenza dei miliziani jihadisti costringe i combattenti curdi a un’avanzata molto lenta. Lo riferiscono all’ANSA fonti militari curde sul fronte.

Siria: Ong, Isis negozia resa con curdi

Siria: Ong, Isis negozia resa con curdi

(ANSAmed) – BEIRUT, 31 GEN – Le forze curdo-siriane e l’Isis stanno negoziando la resa finale degli ultimi 300 jihadisti rimasti a difendere una sacca di territorio di quattro chilometri quadrati nell’est della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), secondo cui i dirigenti curdo-siriani, alleati degli Stati Uniti, stanno negoziando con i capi dello ‘Stato islamico’, per lo più stranieri, i termini della [...]

Siria, i curdi assicurano: "Isis ko in un mese"

Siria, i curdi assicurano: "Isis ko in un mese"

L'offensiva contro l'ultima sacca di territorio in mano agli jihadisti nel Sudest

Il video del jihadista italiano dell'Isis: io catturato dai curdi

Il video del jihadista italiano dell'Isis: io catturato dai curdi

Roma, (askanews) - "Mi chiamo Samir Bogana, vengo dall'Italia. Ero nello Stato islamico, il mio nome era Abu Addullah. Sono stato qui più o meno due o tre anni, poi ho pensato di uscire, prendere mia moglie, i miei figli e ritornare in Italia. Qui nel percorso per andare in Turchia sono stato preso dalle forze dei curdi, YPG. Pensavo di andare in Turchia e al Consolato e ritornare in Italia, però sono stato preso qui in Siria, vicino a Raqqa". Si presenta [...]

Tra le rovine di Raqqa, i curdi a caccia dei combattenti Isis

Tra le rovine di Raqqa, i curdi a caccia dei combattenti Isis

Roma, 14 set. (askanews) – Rovine, rovine e ancore rovine. Edifici ridotti a cumuli di macerie e sotto ci sono i morti: combattenti dell’Isis o civili. Nessuno sa quanti siano, ma il tanfo che emanano i cadaveri in decomposizione da sotto i detriti avverte chiaramente che sono tanti, tantissimi. Lo si capisce dall’inconfondibile odore di morte e anche dalle orde di mosche presenti ovunque, su un teatro spettrale. E’ questa la scena che ci si trova davanti [...]

Isis: curdi controllano strada per Siria

Isis: curdi controllano strada per Siria

(ANSA) - BEIRUT, 12 NOV - Le forze dei Peshmerga curdi, che oggi in Iraq hanno lanciato un'offensiva per strappare la regione di Sinjar all'Isis, si sono impadronite di un tratto dell'autostrada 47, tagliando così le linee di comunicazione dello Stato islamico tra Mosul, in Iraq, e Raqqa, in Siria. Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira. La regione di Sinjar, dove risiede gran parte della minoranza degli Yazidi, e' nelle mani dell'Isis dall'estate del 2014.

Iraq: almeno 70 curdi liberati blitz Usa

Iraq: almeno 70 curdi liberati blitz Usa

(ANSA) - NEW YORK, 22 OTT - Almeno 70 ostaggi curdi sono stati liberati nel blitz condotto nel nord Iraq da forze speciali Usa in congiunta con i militari iracheni, secondo quanto riferisce un funzionario del Pentagono alla Cbs. Il raid, scrive il New York Times, è stato lanciato in una prigione gestita dai jihadisti dell'Isis vicino alla città di Hawija.

&id=HPN_'Kurdish+language'+e+'Isis'_" alt="" style="display:none;"/> ?>