'Manuel Carlos' e 'Criminalità'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda:

Parigi e la paura del terrorismo, Valls: "Sarà un guerra lunga, ci saranno altri morti innocenti"

Parigi e la paura del terrorismo, Valls: "Sarà un guerra lunga, ci saranno altri morti innocenti"

di Antonio Bartolomucci

Terrorismo islamico, Valls: ci saranno altri morti innocenti

Terrorismo islamico, Valls: ci saranno altri morti innocenti

Nell'Ora per ora anche il nuovo record del debito pubblico

Isis: Valls, ci saranno grandi attentati

Isis: Valls, ci saranno grandi attentati

(ANSA) - MONACO, 13 FEB - "Siamo in una guerra perché il terrorismo ci combatte". Lo ha detto il premier francese Manuel Valls a Monaco. "Ci saranno altri attacchi e grandi attentati, questo è certo. La minaccia non diventerà minore, anche se noi lo vorremmo", ha aggiunto. La minaccia è "mondiale".

Valls, stato emergenza finché necessario

Valls, stato emergenza finché necessario

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - La Francia potrebbe prorogare lo stato di emergenza, scattato dopo gli attacchi di Parigi del 13 novembre e previsto per almeno tre mesi, fintanto che si renderà necessario. Lo ha lasciato intendere il premier Manuel Valls, spiega la Bbc, sottolineando che la misura potrebbe essere mantenuta finché non terminerà la "guerra totale e globale" contro l'Isis. Lo stato di emergenza dà, tra le altre cose, più poteri alla polizia nel condurre [...]

Valls, più poteri a procura e polizia

Valls, più poteri a procura e polizia

(ANSA) - PARIGI, 5 GEN - Più poteri a procuratori e polizia, sottraendoli ai giudici istruttori: questo il piano di Manuel Valls, premier francese, secondo il progetto di legge che il governo sta preparando, anticipato da Le Monde. L'obiettivo è di rendere permanenti le misure dello stato d'emergenza modificando il codice penale. Il progetto mira a "rafforzare la lotta contro la criminalità organizzata e il suo finanziamento, l'efficacia e le garanzie della [...]

Parigi: Valls, rischio armi chimiche

Parigi: Valls, rischio armi chimiche

(ANSA) - PARIGI, 19 NOV - "L'immaginazione macabra" dei mandanti del terrorismo islamico "non ha limiti", e "oggi non possiamo escludere niente", ci può anche "essere il rischio di armi chimiche e biologiche". Lo ha detto il Premier francese Manuel Valls davanti all'Assemblea nazionale.

Francia, il Premier Valls non esclude attentati con armi chimiche

(Teleborsa) - Il Premier francese Manuel Valls lancia una nuova bomba: non è escluso un attacco terroristico con armi chimiche o batteriologiche. L'allarme arriva dopo gli attentati di Parigi, che hanno ucciso 129 persone e colpito l'opinione pubblica mondiale, e dopo un rafforzamento delle misure di intelligence e sicurezza. Secondo quanto riferito dall'agenzia Reuters, il Premier avrebbe detto che le autorità "non devono escludere niente" e che "bisogna [...]

Francia, caccia all'ottavo killer. Valls: "Prepariamoci a nuovi attacchi"

(Teleborsa) - E' caccia grossa, in Europa, a Abdeslam Salah, il cittadino francese nato in Belgio ritenuto tra i responsabili degli attacchi a Parigi che hanno provocato 129 morti e 352 feriti.Salah, 26 anni, è un cittadino francese nato in Belgio ed è fratello di Ibrahim, che pure ha preso parte alla carneficina di venerdì facendosi esplodere in un caffè in boulevard Voltaire.Inizialmente gli inquirenti ipotizzavano che fosse l'unico degli otto terroristi [...]

Valls, terrorismo può colpire ancora

Valls, terrorismo può colpire ancora

(ANSA) - ROMA, 16 NOV - "Il terrorismo può colpire ancora nei prossimi giorni". Lo ha detto il premier francese Manuel Valls parlando alla radio Rtl. "Dobbiamo convivere con questa minaccia per poterla combattere", ha aggiunto il premier invitando "il popolo francese a mobilitarsi". La minaccia del terrorismo, ha aggiunto Valls, durerà a lungo. "Il governo francese sapeva che si stavano preparando attacchi non solo in Francia ma in tutta Europa". Lo ha detto alla [...]

Parigi: Valls, identificati 103 corpi

Parigi: Valls, identificati 103 corpi

(ANSA) - PARIGI, 15 NOV - 103 corpi delle 129 vittime delle stragi di Parigi sono stati identificati: lo ha detto il premier francese Manuel Valls.

Valls: "Siamo in guerra"

Valls: "Siamo in guerra"

Nell'Ora per ora anche le ricerche dei terroristi

Valls,alzato livello allerta zona Nizza

Valls,alzato livello allerta zona Nizza

(ANSA) - PARIGI, 3 FEB - Il premier francese, Manuel Valls, ha annunciato che il dispositivo di sicurezza antiterrorismo 'Vigipirate' passa al livello 'Allerta attentati' nel dipartimento francese delle Alpi-Marittime. Ieri, proprio a Nizza, Moussa Coulibaly, un trentenne di origini maliane, ha accoltellato tre militari di guardia davanti a un sito ebraico nel centro della città.

Valls,2.600 posti lavoro anti terrorismo

Valls,2.600 posti lavoro anti terrorismo

(ANSA) - PARIGI, 21 GEN - Il premier francese, Manuel Valls, ha annunciato la creazione di 2.600 posti di lavoro per combattere il terrorismo. Di questi, ha precisato, 1.400 assunzioni saranno effettuate nei prossimi tre anni al ministero dell'Interno. Un pacchetto aggiuntivo di 425 milioni di euro verrà consacrato nei prossimi tre anni alla lotta contro il terrorismo, ha aggiunto precisando che parte di questa somma servirà a prevenire l'arruolamento nella [...]

Valls, no legami diretti con Belgio

Valls, no legami diretti con Belgio

(ANSA) - PARIGI, 16 GEN - "Non crediamo ci siano legami diretti" tra gli attentati terroristici in Francia e gli arresti in Belgio: lo ha detto il premier Manuel Valls, intervistato da BFM-TV. "Bisogna essere prudenti", ha detto ancora il premier, aggiungendo: "Mi congratulo con le autorità del Belgio che hanno smantellato la rete". E ancora: "Facciamo fronte alla stessa minaccia". "Agiremo in modo implacabile", la "Francia va avanti, la Francia è in piedi".

Valls,minaccia mai così forte,non finita

Valls,minaccia mai così forte,non finita

(ANSA) - PARIGI, 16 GEN - "La minaccia non è mai stata così forte. Lo stato islamico può essere in grado di fare attentati in Europa". Lo ha detto il primo ministro, Manuel Valls, ai microfoni di Europe 1, aggiungendo: "è lungi dall'essere finita".

Charlie Hebdo: Valls, caccia continua

Charlie Hebdo: Valls, caccia continua

(ANSA) - PARIGI, 12 GEN - "La caccia continua": lo ha detto questa mattina il primo ministro francese, Manuel Valls, parlando degli attentati a Charlie Hebdo e al supermercato kosher di Parigi. "Uno dei terroristi - ha spiegato - aveva certamente un complice". Il primo ministro ha ribadito tutto il suo "orgoglio di essere francese" dopo la marcia contro il terrore. Ma, ha aggiunto, "bisogna rimanere in guardia, perché sappiamo che le minacce sono sempre presenti".

Charlie Hebdo, il premier Valls: ci sono complici

Charlie Hebdo, il premier Valls: ci sono complici

di Manuela Maddaloni

Valls, Francia senza ebrei non è Francia

Valls, Francia senza ebrei non è Francia

(ANSA) - PARIGI, 10 GEN - "La Francia, senza gli ebrei di Francia, non è più la Francia". Lo ha dichiarato il Premier francese Manuel Valls, che partecipa alla commemorazione in corso nei pressi del supermercato kosher dove ieri sono morti quattro ostaggi del terrorista islamico Amedy Coulibaly. "Oggi siamo tutti Charlie, tutti poliziotti, tutti Ebrei di Francia", ha aggiunto. "L'indignazione deve essere piena, totale, ma non solo per tre giorni. Deve essere [...]

Valls, continueremo raid aerei su Iraq

Valls, continueremo raid aerei su Iraq

(ANSA) - PARIGI, 24 SET - La Francia continuerà i suoi raid aerei in Iraq "fino a quando l'esercito iracheno" non avrà ripreso il controllo della situazione sul terreno. Lo ha detto il premier, Manuel Valls, parlando all'Assemblea Nazionale. Da lunedì, un gruppo jihadista minaccia di giustiziare un ostaggio francese rapito in Algeria se Parigi non fermerà i bombardamenti contro l'Isis in Iraq. Ieri, il presidente Hollande aveva già detto che non si piegherà [...]

Valls, raid contro Isis proseguiranno

Valls, raid contro Isis proseguiranno

(ANSA) - PARIGI, 23 SET - Il primo ministro francese, Manuel Valls, ha detto che "i raid in Iraq continueranno", nonostante le minacce all'ostaggio in Algeria, sottolineando che Parigi "si assume tutte le sue responsabilità". Valls ha detto che la Francia "è un grande Paese, che si assume totalmente le sue responsabilità" e che "i raid, l'impegno, ovviamente continueranno" nonostante le minacce del gruppo jihadista algerino contro Hervé Gourdel, l'ostaggio [...]

&id=HPN_'Manuel+Carlos'+e+'Criminalità'_" alt="" style="display:none;"/> ?>