'Mediobanca S.p.A.' e 'Assicurazioni Generali'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

La scheda:

Generali, Mediobanca presenta lista CdA

Generali, Mediobanca presenta lista CdA

(Teleborsa) - Mediobanca ha presentato una lista di 13 candidati per il Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali S.p.A. la cui nomina è all'ordine del giorno dell’Assemblea degli Azionisti convocata per il 30 aprile, 3 e 7 maggio 2019. La lista riflette le raccomandazioni espresse dal Consiglio in carica nel febbraio scorso, riportate nel Parere di orientamento agli azionisti su dimensione e composizione del Consiglio di Amministrazione per il [...]

Generali, Piano B di Mediobanca piace agli analisti ma non entusiasma mercato

Generali, Piano B di Mediobanca piace agli analisti ma non entusiasma mercato

(Teleborsa) - L'affaire Generali  resta sotto i riflettori del mercato, ma non solletica l'appetito degli speculatori, dato che le azioni Generali hanno chiuso oggi sulla parità a 15,55 euro.  Segno evidente che gli operatori hanno accolto con un certo scetticismo i rumor che parlano di un Piano B di Mediobanca sulla quota detenuta nel Leone di Trieste. Le azioni di Piazzetta Cuccia invece hanno terminato gli scambi con un vantaggio limitato dello 0,68%. Il [...]

Mediobanca studia un piano alternativo per la quota Generali

Mediobanca studia un piano alternativo per la quota Generali

(Teleborsa) - Seduta fiacca per l'istituto di piazzetta Cuccia, che passa di mano con un trascurabile +0,06%. Il titolo oggi è sotto i riflettori del mercato in scia all'indiscrezione riportata da Il Sole 24 Ore di un piano per trasferire la quota del 13% di Generali detenuta dalla banca in una sub holding aperta anche ad altri soci. Si tratta, secondo il quotidiano, di un "piano B" in alternativa alla prevista cessione del 3% che servirà per finanziare la [...]

Mediobanca: Nagel,per 3% Generali nessun orizzonte temporale

Mediobanca: Nagel,per 3% Generali nessun orizzonte temporale

(ANSA) - MILANO, 11 MAG - Per la cessione del 3% di Generali Mediobanca non si pone alcun orizzonte temporale, ma guarda soltanto al valore del titolo. Lo ha detto l'A.d Alberto Nagel. "Non abbiamo orizzonti temporali precisi", ha spiegato. Il tema "è più legato al valore del titolo. Guardiamo esclusivamente alla valorizzazione" delle azioni del Leone. Rispetto alla cessione del 3% di Generali, ha aggiunto, "l'unica novità che abbiamo è che la nostra [...]

Generali: con lista Mediobanca cda sale a 13

Generali: con lista Mediobanca cda sale a 13

(ANSA) - MILANO, 1 APR - La lista Mediobanca per il rinnovo del Cda Generali, appoggiata anche dagli altri grandi soci, vede il board salire da 11 a 13 componenti (8 gli indipendenti). Confermati il presidente Gabriele Galateri, Francesco Gaetano Caltagirone, Clemente Rebecchini, Philippe Donnet, Lorenzo Pellicioli, Ornella Barra, Alberta Figari e Sabrina Pucci. Entrano Romolo Bardin di Delfin in rappresentanza del socio Leonardo Del Vecchio, l'ex commissario [...]

Mediobanca conferma di voler cedere il 3% di Generali

Mediobanca intende cedere una quota del 3% circa di Generali entro la fine dell'anno fiscale che termina a fine giugno 2016. Lo ha detto l'amministratore delegato di piazzetta Cuccia, Alberto Nagel, durante la conference call con gli analisti per la presentazione dei risultati del primo trimestre 2015-2016. "Confermiamo che scenderemo al 10% entro giugno 2016", ha detto Nagel, dal 13% che la banca possiede attualmente. Riguardo alle acquisizioni, [...]

Borsa: chiusura in deciso calo, in luce Generali e Mediobanca

(ASCA) - Roma, 1 giu - Seduta nervosa quella di oggi per Piazza Affari, complici anche dati macroeconomici sul mondo del lavoro non incoraggianti. L'Ftse Mib ha ceduto l'1,04%, a 12.739 punti, mentre l'Ftse All Share ha perso l'1,07% a 13.680. Sul listini principale, in luce quest'oggi le Generali che mettono a segno un rialzo del 3,35% in attesa del rinnovo dei vertici. Da segnalare un vivace scambio di battute a colpi di note tra l'azionista Leonardo Del Vecchio [...]

Generali, Perissinotto: non lascio  E accusa Mediobanca. Titoli su

Generali, Perissinotto: non lascio E accusa Mediobanca. Titoli su

A poche ore dalla resa dei conti (il cda straordinario convocato per sabato mattina) l'a.d del Leone prossimo alla sfiducia scrive una lettera ai consiglieri accusando i vertici di Piazzetta Cuccia: "Pensa di avere diritti speciali". E spiega: "Pago la mia neutralità su Unipol-Fonsai". Titoli in rialzo a Milano Gli analisti: il problema non è il management ma l'ingerenza degli azionisti

MEDIOBANCA: SMENTITA IPOTESI DI FUSIONE CON GENERALI

Apertura in calo per Mediobanca, il titolo cede attualmente lo 0,96% a 6,72 euro. A condizionare il titolo sono le smentite da parte di Geronzi, Nagel e Bollorè sull'ipotesi di fusione con la controllata Generali. Le notizie su una possibile fusione erano circolate dopo la cacciata di Profumo da Unicredit.

UniCredit accelera sul dopo Profumo: i soci contattano Orcel

UniCredit accelera sul dopo Profumo: i soci contattano Orcel

MILANO - I vertici di UniCredit contattano Andrea Orcel di Bofa-Merrill–Lynch per la sostituzione dell'ex ceo Alessandro Profumo. Il sondaggio ufficiale del banchiere d'investimento è avvenuto ieri a Milano quando Orcel, stando alle indiscrezioni, sarebbe stato visto entrare in uno studio legale in cui erano presenti anche il presidente della Fondazione CariVerona Paolo Biasi e il vicepresidente di UniCredit Fabrizio Palenzona. Non risulta che fosse presente il [...]

La libertà di stampa

E'  di oggi l'ultimo affondo di Berlusconi sulla lbertà di stampa: «Una barzelletta di questa minoranza comunista e cattocomunista, che detiene la proprietà del 90% dei giornali». Per fare un po' di chiarezza in merito, di seguito sono riassunti i gruppi editoriali operanti nel ns paese.. a voi le conclusioni! RCS MEDIAGROUP Rcs è uno dei principali gruppi editoriali italiani ed europei. Oltre al settore libri e librerie (un marchio per tutti: Rizzoli), il [...]

Poveriniiii!

ECCO LA LISTA DEI 100 PADRONI PIU' POVERI   1. Matteo Arpe ad Capitalia fino al 31 maggio 2007 37.405.281 (di cui 31.226.105 «indennità per risoluzione rapporto di lavoro » e 1.277.831 Tfr) 2. Cesare Geronzi p Capitalia fino al 30 settembre 2007 23.648.266 (di cui 20 milioni «emolumento straordinario che costituisce anche premio alla carriera»), vp Mediobanca per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2007 375.000 TOTALE 24.023.266 3. Riccardo Ruggiero ad e dg [...]

&id=HPN_'Mediobanca+S.p.A.'+e+'Assicurazioni+Generali'_" alt="" style="display:none;"/> ?>