'Michel Barnier' e 'Greater London'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda:

Brexit, Barnier: buona idea Corbyn, aspettiamo qualcosa da Londra

Brexit, Barnier: buona idea Corbyn, aspettiamo qualcosa da Londra

Bruxelles, 11 feb. (askanews) - Il capo negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier, ha dichiarato che la proposta del leader dell'opposizione britannica Jeremy Corbyn per rilanciare i negoziati sul divorzio del Regno Unito dall'Unione europea "è interessante", ma che servono - e a Bruxelles aspettano - nuove idee da Londra. "Qualcosa deve muoversi sul versante britannico", ha detto Barnier alla stampa dopo un incontro con il premier lussemburghese Xavier [...]

Barnier, chiarezza deve venire da Londra

Barnier, chiarezza deve venire da Londra

(ANSA) – BRUXELLES, 11 FEB – “Bisogna che qualcosa nel Regno Unito si muova” per uscire dall’impasse sulla Brexit. “La chiarezza deve venire da Londra, è a Londra che devono trovare il modo per costruire una maggioranza positiva”. Così il capo negoziatore dell’Ue per la Brexit, Michel Barnier, in vista dell’incontro col ministro britannico per la Brexit Stephen Barclay, rispondendo ad alcune domande ad una conferenza stampa congiunta col [...]

Brexit, transazione soft per nulla scontata. Barnier: Londra accetti le regole

Brexit, transazione soft per nulla scontata. Barnier: Londra accetti le regole

(Teleborsa) - La posizione intransigente del premier britannico Theresa May, potrebbe portare a una rottura delle trattative. A lanciare l'allarme è il capo negoziatore dell'Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, secondo il quale l'accordo su una transizione "soft" non è per nulla scontato. "O Londra accetta le regole o non ci sarà transizione" - avverte Barnier da Bruxelles durante una conferenza stampa - dicendosi sorpreso dall'emergere di [...]

Brexit, Barnier: Londra accetti leggi Ue durante la transizione

Brexit, Barnier: Londra accetti leggi Ue durante la transizione

Bruxelles (askanews) - Il Regno unito dovrà accettare tutte le leggi dell'Unione europea durante il periodo di transizione post Brexit, comprese quelle fatte dopo l'annuncio della sua uscita: lo ha detto oggi il negoziatore dell'Unione europea, Michel Barnier. "Durante questo periodo - ha sottolineato - tutte le decisioni saranno applicate e il Regno Unito deve riconoscere questa regola e accettarla sin dall'inizio". Il Regno unito continuerà ad avere tutti i [...]

Barnier: i negoziati tra Bruxelles e Londra non siano aggressivi

Barnier: i negoziati tra Bruxelles e Londra non siano aggressivi

Dublino, (askanews) - Messaggi contraddittori da parte di Michel Barnier, capo negoziatore dell'Unione europea per la Brexit. In un intervento al Parlamento irlandese ha dichiarato che e' possibile raggiungere un'intesa positiva con Londra sul divorzio da Bruxelles se i negoziati verranno condotti senza aggressivita'. 'Se riusciremo a negoziare in un clima di mutuo rispetto, senza aggressivita' e senza ingenuita', aperti a trovare soluzioni, non c'e' ragione per [...]

Brexit, Barnier: per Londra nessuna punizione o conto da pagare

Brexit, Barnier: per Londra nessuna punizione o conto da pagare

Roma, (askanews) - La Commissione europea da' inizio alla prossima fase della procedura dell'articolo 50 sulla Brexit, il negoziato d'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. Il collegio dei commissari ha trasmesso al Consiglio una raccomandazione sull'avvio dei negoziati con Londra. Un mandato giuridico che fa seguito agli orientamenti politici adottati qualche giorno fa dal Consiglio europeo, che li integra, illustrando nei particolari le modalita' di condotta [...]

Barnier: il conto della Brexit non è una "punizione" per Londra

Barnier: il conto della Brexit non è una "punizione" per Londra

Bruxelles, 3 mag. (askanews) – Il conto che Londra dovrà saldare per il divorzio dall’Unione europea non rappresenta una “punizione”. Lo ha ribadito il capo negoziatore dell’Unione per la Brexit Michel Barnier presentando il suo mandato negoziale varato quest’oggi dalla Commissione. “Non c’è punizione, non c’è un conto da pagare per la Brexit, la questione finanziaria riguarda solo la sistemazione dei conti” ha detto Barnier, dopo che oggi [...]

&id=HPN_'Michel+Barnier'+e+'Greater+London'_" alt="" style="display:none;"/> ?>