'Naples' e 'Ferdinando Carlo Maria di Borbone'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda:

Silvio Gambino,Unità nazionale e Mezzogiorno d’Italia:

Silvio Gambino,Unità nazionale e Mezzogiorno d’Italia:

    Unità nazionale e Mezzogiorno d’Italia: Storia, questioni aperte e prospettive Un saggio molto attuale su Risorgimento, unificazione politica, sentimento di identità nazionale e modelli di governo locale di Silvio Gambino Sommario: 1. Premessa. – 2. Unificazione politica e identità nazionale: una questione aperta. – 3. Unità d’Italia e questione meridionale. – 4. Unità d’Italia e (incerte) prospettive federalistiche. – 5. Unificazione [...]

L'Unità d'Italia e l'invasione del Regno delle Due Sicilie

L'Unità d'Italia e l'invasione del Regno delle Due Sicilie

Autore:Domenico Bonvegna Non si può festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia senza riconoscere l’altra Storia del Risorgimento come l’invasione e la conquista del Regno delle Due Sicilie nel 1860, prima dalla farsa epopea dei mille di Garibaldi e poi dall’esercito piemontese, con 120 mila uomini al comando del generale Cialdini. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi andando alla festa dei giovani del PdL li ha caldamente esortati a [...]

Regno delle Due Sicilie: L’Armata del Sud

Regno delle Due Sicilie: L’Armata del Sud

A cura di Giovanni Di Silvestre Confini del Regno delle Due Sicilie Nel secolo XIX la città di Napoli era una capitale europea con circa quattrocentocinquantamila abitanti. Era solare e piena di vita. Le strade erano sempre piene di gente ottimista che tirava a campare. Certo c’è la miseria, ma c’è anche a Londra, a Parigi e a New York, ci sono gli accattoni ma c’è tanta abbondanza di frutta e verdura e per chi ne ha voglia ci sono le telline fra gli [...]

Breve Storia delle Due Sicilie

Breve Storia delle Due Sicilie

Breve Storia delle Due Sicilie Cronologia mercoledì 24 aprile 2002 di Antonio Pagano PANORAMA STORICO Nel 1130, notte di Natale, con una fastosa cerimonia Re Ruggero II sancí a Palermo la nascita del Regno di Sicilia. Tutto il Sud della penisola italiana, dagli Abruzzi alla Sicilia, fu unificato come nazione indipendente con capitale Palermo. Quel 25 dicembre è una data simbolica: Ruggero II si presentava come il redentore di tutte le popolazioni del Sud della [...]

C'era una volta...IL REGNO (quinta puntata)

C'era una volta...IL REGNO (quinta puntata)

PARTE SECONDA     I-LA VACCINAZIONE CONTRO IL VAIOLO   Maria Carolina divenne, naturalmente, più pretenziosa e il mio Re cercava di arginarne le richieste, ma la sua vita era divenuta impossibile, stretto com’era tra i doveri di Stato e le smanie della regina che riteneva d'essere l’unica capace di governare. Non ti dico inesattezze, infatti, ecco uno stralcio di una lettera che Ferdinando mandò al padre dopo il pensionamento di Tanucci. ''... questo [...]

L’antica Stazione della Napoli-Portici e la Flotta borbonica sommersa

L’antica Stazione della Napoli-Portici e la Flotta borbonica sommersa

Beni culturali da salvare L’antica Stazione della Napoli-Portici e la Flotta borbonica sommersa di Antonio Pisanti La riapertura al pubblico di siti edificati durante il periodo borbonico, l’ampia letteratura urbanistica ed architettonica, l’allestimento di numerose sezioni espositive e didattiche, utili a delineare un itinerario nella memoria della Napoli capitale, hanno contribuito a restituire alle vicende politico-culturali del Regno il loro giusto [...]

Ma dove  e come morì Giacomo Leopardi? ecco le vicende..

Ma dove e come morì Giacomo Leopardi? ecco le vicende..

La sera del 16 luglio 1976, dai microfoni e dalle telecamere del "TG 2 stanotte", partì la strabiliante notizia secondo la quale Giacomo Leopardi non morì a Torre del Greco ma a Napoli. E chi ha detto mai che il Leopardi morì a Torre del Greco?! Da oltre un secolo una lapide, murata in Napoli alla Salita S. Teresa al Museo, sta ad indicare ai passanti la casa in cui si spense il grande poeta. Eccola: OSPITE DELLA CITTÀ DI NAPOLI NEI QUATTRO ULTIMI ANNI DI SUA [...]

QUESTIONE...ITALIANA-seconda parte-

  La questione...italiana   Dopo la fortunosa unione italiana sotto l’egemonia piemontese, di cui tutti sappiamo ormai la vera storia, il problema della ‘questione italiana’ fu risolta per gli inglesi, ma rimase ancora un problema per gli ‘italiani’, i quali erano diversi, e di fronte a queste differenze, all'ostilità manifestata da importanti forze interne quali i cattolici e alle difficoltà nei rapporti con i paesi confinanti (Austria e  Francia) [...]

&id=HPN_'Naples'+e+'Ferdinando+Carlo+Maria+di+Borbone'_" alt="" style="display:none;"/> ?>