'Naples' e 'Sanzione penale pecuniaria'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

CONDANNA PER TRAFFICO DI COCAINA DALLA SPAGNA A PASTORANO: LA CORTE DI CASSAZIONE RESPINGE IL RICORSO DI ANTONIO AIEZZA, CONFERMANDO LA DECISIONE DELLA CORTE D’APPELLO DI NAPOLI – PUBBLICHIAMO IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA

PASTORANO – La terza sezione penale della Corte di Cassazione, con sentenza numero 11271 emessa a seguito dell’udienza del 26 febbraio 2015, ha dichiarato inammissibile il ricorso di Antonio Aiezza e lo ha condannato altresì al pagamento delle spese processuali e della somma di mille Euro alla cassa delle ammende. Ricorso presentato contro la sentenza della Corte d’Appello di Napoli del 23 aprile 2014 con la quale era stata - si legge nel documento – [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

NAPOLI, DISOCCUPATO RUBA PER SFAMARE IL FIGLIO: CONDANNATO A SEI MESI

Dovrà scontare sei mesi di carcere per essersi infilato dentro le tasche e sotto i vestiti una fetta d'arrosto, un pezzo di formaggio e una bottiglia d'olio. Ha rubato per fame , Filippo P., 34 anni e disoccupato, con una famiglia da mantenere e ridotto sul lastrico dalla crisi economica che nel 2010 gli ha fatto perdere anche l'ultimo lavoretto precario. Era già stato arrestato due settimane fa, per aver sottratto pane, latte e una confezione di prosciutto dagli [...]

Condannati quattro sardi a Napoli

Condannati quattro sardi a Napoli

Cronaca Sabato 18 maggio 2013 07:04 Condannati quattro sardi a NapoliSequestrarono re vigilantes in Campania Sequestrarono in Campania il re dei vigilantes nel 2010, ieri quattro sardi sono stati condannati in primo grado dalla quinta sezione della Corte d'Assise di Napoli. I giudici hanno ritenuto di dover punire con 29 anni di carcere Pasquale Scanu di Siniscola (ma originario di Bitti), con 27 Domenico Porcu di Silanus, con 25 il nuorese Giuseppe Boccoli, con 3 [...]

Napoli, fece arrestare lo stupratore della figlia

Napoli, fece arrestare lo stupratore della figlia

L'uomo condannato a 15 anni di carcere per violenza sessuale su due bambine, amichette della figlia. Uccisa alla maniera dei boss di mafia, al volante della sua auto. Vittima Teresa Buonocore, 51 anni incensurata. E c'è già una pista, solida, sulla quale gli inquirenti hanno concentrato le loro attenzioni: Teresa Buonocore denunciò e fu testimone decisiva nel procedimento contro un uomo che aveva abusato di sua figlia. Una vicenda che risale al 2008: la bambina [...]

Firenzuola (FI): Lo Stabat Mater di G. Pergolesi

La Propositura di San Giovanni Battista a Firenzuola nel Vicariato di Firenzuola - Diocesi di Firenze in occasione del FESTONE quinquennale del SS.mo Crocifisso nel 155° anniversario del Voto (1885 - 2010) propone sabato 28 agosto 2010 presso la chiesa della SS. Annunziata, alle ore 21.00, Stabat Mater di G. Pergolesi (1710-1736). Orchestra Artes su strumenti originali. Direttore Andrea Vitello Soprano: Valentina Varriale Controtenore: Filippo Mineccia Violini I: [...]

INCONGRUENZE ITALIANE

INCONGRUENZE ITALIANE

Vi confesso che non ci sto capendo più niente!!! a proposito di che? Di tutto. Per ora l'argomento principale è la "monnezza"; ho seguito tutta la conferenza stampa di Berlusconi da Napoli e, devo confessare (sono di sinistra), in un primo momento ne ho avuto una buona impressione: vuoi vedere che questo qua sistema veramente tutto? Ma sono stato troppo precipitoso: infatti, a pochi giorni di distanza iniziano i problemi: Bertolaso afferma che è molto pessimista [...]

GOVERNO BERLUSCONI PARTE DA NAPOLI.- CARCERE PER I CLANDESTINI, MA NON SUBITO.

GOVERNO BERLUSCONI PARTE DA NAPOLI.- CARCERE PER I CLANDESTINI, MA NON SUBITO.

21/05/2008 21 mag. - Primo Consiglio dei ministri in una città ripulita per l'arrivo del governo. Nel pacchetto sicurezza introdotto il reato di clandestinità, ma non per decreto: sarà discusso in Parlamento Nell'ultima bozza del disegno di legge previsto per il pacchetto sicurezza, rispunta il reato di immigrazione irregolare da punire con pene che vanno da sei mesi ai 4 anni di carcere. Maroni spiega che il reato servirà da deterrente. Intanto sul versante [...]

Rita Borsellino: grave concedere la grazia a Bruno Contrada

Rita Borsellino: grave concedere la grazia a Bruno Contrada

Bruno Contrada Immagine tratta da http://www.rainews24.it Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso nel '92 nella strage di via d'Amelio, ha chiesto un incontro al capo dello Stato Giorgio Napolitano in merito al dibattito in corso sulla concessione della grazia all'ex numero due del Sisde, Bruno Contrada , condannato a dieci anni per concorso esterno in associazione mafiosa e detenuto a Napoli nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere . "Ritengo questa [...]

&id=HPN_'Naples'+e+'Sanzione+penale+pecuniaria'_" alt="" style="display:none;"/> ?>