'New Weird' e 'In Bad'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Shakira
In rilievo

Shakira

La scheda:

The Good, the Bad, the Weird: “DEATH NOTE” (2017)

The Good, the Bad, the Weird: “DEATH NOTE” (2017)

Death Note 2006 Alla fine del 2003 vedeva la luce in Giappone un manga che sarebbe diventato popolarissimo nello spazio di breve tempo, il suo nome era “Death Note”. Scritto da Tsugumi Oba e disegnato da Takeshi Obata riuscì a vendere la bellezza di 27 milioni di copie in cinque anni. Questo grande successo diede il via a light novels, dorama, un cartone animato e quattro film live [...]

The Good, the Bad, the Weird: “THE RAID” (2015)

The Good, the Bad, the Weird: “THE RAID” (2015)

Domani, in quel di Udine, comincia il notevolissimo FEFF, ovvero il Festival di cinema asiatico più importante d'Europa. Tra le varie chicche di quest'anno (e qui piccola digressione poichè  mi preme segnalare la proiezione di sei film restaurati del maestro Yasujiro Ozu) si segnala la presenza del film indonesiano "'The Raid 2: Berandal'", esplosivo sequel del super action "The Raid: Redemption". Quest'ultimo uscì nel 2011 suscitando grande clamore presso [...]

The Good, the Bad, the Weird: "EQUALS" (2015)

The Good, the Bad, the Weird: "EQUALS" (2015)

Nel 2000 non sorge il sole Correva l’anno 1948 e George Orwell, infastidito dalla tendenza totalitaria assunta dagli intellettuali occidentali, cominciò, avendo ben presente il precedente lavoro di Zamjatin, la stesura del romanzo distopico per antonomasia, ovvero “1984”.  Il popolare romanzo ebbe due trasposizioni cinematografiche: nel 1956 con la firma di Michael Anderson intitolato [...]

The Good, the Bad, the Weird: "POINT BREAK" (2015)

The Good, the Bad, the Weird: "POINT BREAK" (2015)

Era il 1991 e una regista quarantenne, ex moglie di James "Titanic" Cameron, dopo aver firmato la regia di un buon horror (Il buio si avvicina, 1987) e di un action- thriller discreto (Blue Steel - Bersaglio Mortale, 1990), faceva il botto con una pellicola a base di rapine e surf. I protagonisti principali erano due: uno già famosissimo dopo i successi di "Dirty Dancing"  (1987) e "Ghost" (1990); l'altro, un avvenente giovanotto d'origine libanese, al [...]

The Good, the Bad, the Weird: "POLTERGEIST" (2015)

The Good, the Bad, the Weird: "POLTERGEIST" (2015)

 Correva l'anno 1982 e da un'idea di Steven Spielberg, sotto la direzione del grande Tobe Hooper (Non aprite quella porta, 1974), vedeva la luce "Poltergeist - Demoniache presenze". La storia era quella della famiglia Freeling che si trovava al centro di angoscianti e sconcertanti eventi paranormali culminanti nell'inghiottimento della giovane figlia Carol, risucchiata dentro il televisore di casa. La pellicola, pur non avendo la stessa cattiveria delle opere [...]

The Good, the Bad, the Weird: "ALLUCINAZIONE PERVERSA" (2014)

The Good, the Bad, the Weird: "ALLUCINAZIONE PERVERSA" (2014)

Nel 1990 Adrian Lyne, rinomato regista di celebri film prurigginosi divenuti campioni d'incasso ("9 settimane e mezzo", 1986 e "Attrazione fatale", 1987), venne conquistato da un'originale  sceneggiatura del "papà" del popolarissimo "Ghost", Bruce Joel Rubin. Fu così che venne alla luce "Allucinazione perversa" (ignobile storpiatura de "Jacob's ladder"). La pellicola, piccolo prodotto drammatico - orrorifico -  surreale che consiglio, vedeva protagonista [...]

The Good, the Bad, the Weird: "ROBOCOP" (2014)

The Good, the Bad, the Weird: "ROBOCOP" (2014)

Negli Stati Uniti, verso la fine degli anni novanta, emerse un regista olandese, il suo nome era Paul Verhoeven; l'opera che gli diede notorietà fu "RoboCop - Il futuro della legge" (1987). Questa ironica pellicola, ambientata in un futuro distopico, raccontava la storia Alex Murphy, marito devoto e probo poliziotto che, dopo essere stato quasi ucciso da un manipolo di criminali, veniva "resuscitato" mediante l'aggiunta di parti meccaniche, divenendo un vero e [...]

The Good, the Bad, the Weird: "IL CORVO" (2014)

The Good, the Bad, the Weird: "IL CORVO" (2014)

Era l'inizio degli anni novanta (1994) quando, da una struggente graphic novel ideata da James O'Barr, il regista Alex Proyas trasse uno dei maggiori cult degli ultimi trent'anni, ovvero "Il corvo". Vuoi per la storia di amore e vendetta, vuoi per la tragica scomparsa sul set del suo protagonista, Brandon Lee, il film colpì nel profondo  l'immaginario degli spettatori e battute come "non può piovere per sempre", sono scolpite indelebilmente [...]

The Good, the Bad, the Weird: OLDBOY (2013)

The Good, the Bad, the Weird: OLDBOY (2013)

Il materiale stavolta scotta da morire e la patata bollente è stata affidata alle sapienti mani di Spike Lee. Sto parlando del remake (il primo per Spike) di un film che si è rivelato fondamentale per il lancio, in grande stile, della cinematografia sudcoreana, l'incredibile "Oldboy" (tratto dall'omonimo manga) del geniale maestro Park Chan - wook. Era il 2003 ed il regista coreano (qui anche sceneggiatore), consegnava al pubblico il secondo capitolo della sua [...]

The Good, the Bad, the Weird: "GODZILLA" (2014)

The Good, the Bad, the Weird: "GODZILLA" (2014)

Questa volta mi occuperò del reboot di un'assoluta icona cinematografica, Godzilla, il famoso lucertolone atomico, "re" dei kaiju. Era il 1998 quando Roland Emmerich ("Stargate", "Independence Day", "2012"), ebbe la malsana idea di produrre un remake del primo film dedicato al mostro nipponico, ovvero quello datato 1954 e firmato da Ishiro Honda. La pellicola, pur incassando benino (379 milioni di dollari nel mondo a fronte dei 130 di costo), fu una grossa [...]

The Good, the Bad, the Weird: "CARRIE" (2013)

The Good, the Bad, the Weird: "CARRIE" (2013)

Inauguro una nuova rubrichetta che credo avrà cadenza mensile. Mi occuperò di film e precisamente di quelli che usciranno a breve o lungo termine, ma appartenenti alla categoria "remake", "reboot" o "sequel". Cercherò di prevedere se saranno film memorabili o meno (e non se saranno top o flop quanto ad incassi, poiché la massa popolare, in quanto tale, potrebbe decretarne il successo al botteghino, a prescindere dalla qualità). Generalmente non amo i remake, [...]

&id=HPN_'New+Weird'+e+'In+Bad'_" alt="" style="display:none;"/> ?>