'Pesci' e 'Salvatore'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

La scheda:

Dietro “Cinque pani e due pesci”, quali erano esattamente i pensieri del Signore Gesù?

Dietro “Cinque pani e due pesci”, quali erano esattamente i pensieri del Signore Gesù?

Il vangelo del giorno - Dietro “Cinque pani e due pesci”, quali erano esattamente i pensieri del Signore Gesù? C’è un registro nella Bibbia: “Uno de’ suoi discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro, gli disse: V’è qui un ragazzo che ha cinque pani d’orzo e due pesci; ma che cosa sono per tanta gente? Gesù disse: Fateli sedere. Or v’era molt’erba in quel luogo. La gente dunque si sedette, ed eran circa cinquemila uomini. Gesù quindi [...]

Dietro “Cinque pani e due pesci”, quali erano esattamente i pensieri del Signore Gesù?

C’è un registro nella Bibbia: “Uno de’ suoi discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro, gli disse: V’è qui un ragazzo che ha cinque pani d’orzo e due pesci; ma che cosa sono per tanta gente? Gesù disse: Fateli sedere. Or v’era molt’erba in quel luogo. La gente dunque si sedette, ed eran circa cinquemila uomini. Gesù quindi prese i pani; e dopo aver rese grazie, li distribuì alla gente seduta; lo stesso fece de’ pesci, quanto volevano. E [...]

Una cena col pesce per le “Tende di Cristo” di frate Zambotti

Una cena col pesce per le “Tende di Cristo” di frate Zambotti

Fratel Francesco Zambotti con il sindaco Marco Macciantelli e alcuni amici di San Lazzaro San Lazzaro (Bologna)  Non capita tutti i giorni di fare del bene assaporando la buona cucina in lieta compagnia; e per questo occorre prendere al volo tali occasioni. Infatti gli amici sanlazzaresi di fratel Francesco Zambotti, monaco e sacerdote camilliano originario di Pejo (Trento), anche quest’anno hanno organizzato una cena di pesce per sostenere le 17 comunità per [...]

Vangelo di Gesù Cristo secondo MATTEO 6

Vangelo di Gesù Cristo secondo MATTEO 6

Capitolo undicesimo 1 Quando Gesù ebbe terminato di dare queste istruzioni ai suoi dodici discepoli, partì di là per insegnare e predicare nelle loro città. 2 Giovanni intanto, che era in carcere, avendo sentito parlare delle opere del Cristo, mandò a dirgli per mezzo dei suoi discepoli: 3 "Sei tu colui che deve venire o dobbiamo attenderne un altro?". 4 Gesù rispose: "Andate e riferite a Giovanni ciò che voi udite e vedete: 5 I ciechi ricuperano la vista, [...]

15 - LA STELLA DI BETLEMME (Seconda parte)

15 - LA STELLA DI BETLEMME (Seconda parte)

Tentativi di identificazione astronomica   Il cielo di Gerusalemme il 12 novembre del 7 a.C. Gli indizi astronomici utilizzati per spiegare la narrazione del vangelo di Matteo sono di due tipi: eventi astronomici eccezionali di grande effetto visibile come il passaggio di una cometa o il formarsi di una supernova oppure congiunzioni planetarie di speciale significato astrologico. Queste ultime spiegherebbero meglio come i Magi hanno potuto capire di doversi recare [...]

Il Dio tappabuchi

Il Dio tappabuchi

Vincenzo Caputo  Caro Gerardo, mi ha molto coplito nella tua ultima mail l'espressione "Dio tappabuchi"! Voglio immaginare che tu intenda con questa metafora un Dio che si occupi degli affari degli uomini ed intervenga in loro favore quando è intensamente invocato nelle preghiere. Scusa tanto, ma non è questo il Dio che Chiara ha insegnato a tutti i suoi discepoli? Non è questo il Dio che pregato di far "comparire" delle scarpe n°43 per un povero, le ha fatte [...]

COMMENTO AL VANGELO DI DOMENICA 24 GENNAIO 2010

COMMENTO AL VANGELO DI DOMENICA 24 GENNAIO 2010

  COMMENTO AL VANGELO DI DOMENICA 24 GENNAIO 2010 Carissimi amici, nel Vangelo di questa Domenica (Rito Ambrosiano), il Signore Gesù, per non rimandare la folla che lo seguiva e che non mangiava da tre giorni digiuna a casa, compie la seconda moltiplicazione dei pani e dei pesci. Vi invito a leggere Matteo 15,31-38. Il simbolo, anzi i simboli che ci provengono, ma che sono la stessa cosa, sono due e sono rappresentati dai pani e dai pesci: 1. Gesù che si dona a [...]

Letture e commento della XVIII domenica per annum A

Letture e commento della XVIII domenica per annum A

Questi sono i brani di Domenica 3 agosto che vengono commentati nel file audio Dal libro del profeta IsaìaCosì dice il Signore: «O voi tutti assetati, venite all’acqua, voi che non avete denaro, venite; comprate e mangiate; venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte. Perché spendete denaro per ciò che non è pane, il vostro guadagno per ciò che non sazia? Su, ascoltatemi e mangerete cose buone e gusterete cibi succulenti. Porgete l’orecchio [...]

&id=HPN_'Pesci'+e+'Salvatore'_" alt="" style="display:none;"/> ?>