'Pio La Torre' e 'Mafiosa'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda:

37 anni fa - il 30 aprile 1982 - fu ucciso Pio La Torre, il Comunista che spaventò i boss pagando con la vita la sua sfida alla mafia, ma soprattutto allo Stato colluso! Una storia che nessuno vuole venga ricordata!

37 anni fa - il 30 aprile 1982 - fu ucciso Pio La Torre, il Comunista che spaventò i boss pagando con la vita la sua sfida alla mafia, ma soprattutto allo Stato colluso! Una storia che nessuno vuole venga ricordata!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 37 anni fa - il 30 aprile 1982 - fu ucciso Pio La Torre, il Comunista che spaventò i boss pagando con la vita la sua sfida alla mafia, ma soprattutto allo Stato colluso! Una storia che nessuno vuole venga ricordata! Per capire di cosa stiamo parlando, ecco quello che ricostruisce Minoli in una puntata di Rai Soria del 8 novembre 2009 (v. video a fine articolo): "dalle carte del processo risulta che [...]

Mafia & Coop rosse, 7 anni a Fontana, concorso in associazione mafiosa

Mafia & Coop rosse, 7 anni a Fontana, concorso in associazione mafiosa

Assolti imputati processo coop rosseDichiarato inammissibile ricorso della procura generaleANSA28 settembre 2013(ANSA) - PALERMO, 28 SET - Inammissibile il ricorso della procura generale. Cosi' la Cassazione conferma le assoluzioni degli imputati nel processo sui presunti accordi tra le cooperative rosse e Cosa nostra. Scagionati l'ex vicesindaco di Villabate, Antonino Fontana ex militante del Pci, Mario Calarco accusato di associazione mafiosa e Ignazio [...]

La lotta alla mafia con il freno tirato

La lotta alla Mafia è un tema molto dibattuto. Negli ultimi mesi il Governo ha messo a segno alcuni successi arrestando diversi latitanti di spicco. Ma arrogarsi il pieno merito di tali arresti è quantomeno ingiusto verso le altre istituzioni oltre che strumentale.   Le indagini, le inchieste, le ricostruzioni dei fatti, le intercettazioni telefoniche, le infiltrazioni, i pedinamenti, i riscontri, gli arresti, gli interrogatori, sono effettuati dalle forze [...]

La mafia non esiste

La mafia non esiste

La mafia non esiste Cosa nostra ringrazia La mafia non esiste. Dice il presidente del consiglio che strozzerebbe coloro che ne parlano. Beh, vada a riferirlo a Roberto Saviano, tra l'altro pubblicato da Mondadori... O soprattutto vada a ripeterlo a coloro che hanno perso i propri cari nelle stragi mafiose o di camorra e ‘ndrangheta di Capaci e di via D’Amelio, di via Palestro a Milano e di via dei Georgofili a Firenze. Provate a dirlo ai famigliari di Mauro De [...]

Se il senato dice sì, questa volta la mafia sorride

Se il senato dice sì, questa volta la mafia sorride

Hanno sempre chiesto tre cose. La fine del carcere duro, l'affossamento della legge sui collaboratori di giustizia, la riduzione a burla della confisca dei beni. A ogni interlocutore politico, da quindici anni, i mafiosi hanno presentato questo menu. E il potere vero, quello che mescola ribalta e penombra, non ha mai detto no evangelici. Ha biascicato, talora consigliato. Ha messo la faccia feroce solo sul carcere duro, tanto ci hanno pensato i giudici di [...]

Pinocchio da Arcore restituisce ai mafiosi i beni confiscatigli in base alla legge Rognoni - La torre

Pinocchio da Arcore restituisce ai mafiosi i beni confiscatigli in base alla legge Rognoni - La torre

Non bastava la ex cirielli, non bastava lo scudo fiscale, non  bastava la legge sul processo breve, non bastava il lodo alfano, non bastava la c.d. privatizzazione dell'acqua, eccetera.....eccetera .. eccetera... Pinocchio sbalordisce tutti, e proprio mentre da più parti spirano venti che lo invitano alasciare, lui RADDOPPIA! Ebbene si. Il parlamento di mafiopoli ha approvao una legge che fa tabula rasa del principio per cui i beni confiscati agli amici di [...]

Povera Sicilia in che mani ti sei messa !

Povera Sicilia in che mani ti sei messa !

COMISO, VERGOGNATI ! Aeroporto di Comiso, la destra cancella Pio La Torre   La macchina crivellata di colpi di Pio La Torre Revisionismo di destra.  L'aeroporto di Cosimo non si chiama più Pio La Torre.  La memoria del segretario regionale del Pci ucciso dalla mafia nel 1982 viene calpestata dalla giunta di centrodestra del comune siciliano. La giunta ha deliberato il ripristino del vecchio nome dell'aeroporto che torna a essere intitolato al generale [...]

&id=HPN_'Pio+La+Torre'+e+'Mafiosa'_" alt="" style="display:none;"/> ?>